News

Roma

Dicembre 14, 2016

Benedicta Savelli vince il GOOD DESIGN AWARD 2016

OVER VIEW DI Benedicta Savelli: UN PROGETTO DI TESI DELLA SCUOLA DI DESIGN DI IED ROMA VINCE UNO DEI PIÙ GRANDI RICONOSCIMENTI INTERNAZIONALI DEL SETTORE, il GOOD DESIGN ® Award 2016

Benedicta Savelli si è diplomata nel 2014 nel corso triennale in Product Design  della Scuola di Design presso IED Roma con un personale progetto di tesi in collaborazione con l’azienda di famiglia Savelli Ascensori, realtà industriale italiana specializzata nella progettazione e costruzione di impianti elevatori.
Oggi quel progetto di tesi vince uno dei più prestigiosi riconoscimenti a livello mondiale dedicati al design, il GOOD DESIGN ® Award 2016 nella sezione Building Materials.
Il premio creato da The Chicago Athenaeum Museum of Architecture and Design seleziona ogni anno i progetti più innovativi e avanguardisti nel campo dell’industrial design e del graphic design a livello mondiale.
Il progetto di Benedicta Savelli si chiama Over View: un tecnologico ascensore panoramico nato dall’idea di rendere piacevole e affascinante la salita e la discesa.
Un’interessante soluzione architettonica che diventa un’attrazione grazie a effetti scenografici, in grado di catturare lo sguardo sia dall’interno sia dall’esterno della cabina.
La leggerezza della forma concava della vela ispira la struttura ricavata da una porzione di sfera, mentre la trasparenza e l’opacità della cabina modulabile in base alle esigenze del momento.
Un ascensore che permette allo stesso tempo di spettacolarizzare l’esperienza, di lasciarsi coinvolgere dalla realtà aumentata che interagisce in modo dinamico con il panorama circostante. Un mezzo di trasporto che diventa attrazione adattabile ai più differenti contesti, ma anche strumento ideale per risolvere problematiche relative all’imbarazzo, alla paura dell’altezza, alla claustrofobia.

Over View mette d’accordo la ricerca estetica con la funzionalità e la tecnologia rispondendo a esigenze concrete e regalando un’esperienza totale, un momento di magia in grado di catturare lo sguardo sia dall’interno che dall’esterno della cabina.