News

Venezia

Maggio 19, 2017

La Biennale in IED Venezia

Nell’ambito della 57. Esposizione Internazionale d’Arte, il salone centrale di IED Venezia ospita Archaic – Padiglione Nazionale dell’Iraq curato da Tamara Chalabi, Presidente e Co-fondatrice di Ruya Foundation e Paolo Colombo, Art Adviser per il Museo d’Arte Moderna di Istanbul.

L’esposizione ospita 40 preziosi reperti storico-artistici provenienti dal Museo nazionale di Baghdad, che vanno dal periodo Neolitico (6100-5100 a.C.) al Neo-Babilonese (247 a.C. – 224 d.C.) e si pongono in dialogo con 8 artisti iracheni moderni e contemporanei, che si sono interrogati su ciò che può essere considerato arcaico nella fragile realtà vissuta attualmente dal Paese.

Di particolare interesse il progetto di Francis Alÿs, che pone l’attenzione sul ruolo dell’artista all’interno del conflitto bellico, attraverso il video girato a novembre 2016 lungo il fronte di Mosul durante l’offensiva per la liberazione della città, presentato insieme a disegni, dipinti, fotografie e note.

A diverso titolo gli studenti del Master in Curatorial Practice e del Corso di Formazione Avanzata in Professione Registrar hanno preso parte all’allestimento e hanno contribuito all’organizzazione della cerimonia d’apertura dell’evento, avendo l’occasione di viverne in modo attivo il “dietro le quinte”.

La mostra, che ha aperto le porte il 13 maggio, proseguirà sino al termine della Biennale, il 26 novembre prossimo.

Ingresso gratuito
ARCHAIC

IED VENEZIA
Palazzo Franchetti
San Marco 2847

13 maggio – 26 novembre 2017
Martedì – Domenica 10-18