Creative Direction

Master - Milano

Scarica la brochure

Un Creative Director oggi deve saper guidare il processo strategico e creativo a 360°, conscio che i più recenti strumenti tecnologici, digitali e di social networking stanno plasmando nuove idee e opportunità di dialogo brand-consumatore. 

Il Master in Creative Direction è, in campo formativo, la risposta a questi straordinari cambiamenti. È l’occasione per disegnare il futuro della pubblicità, il laboratorio nel quale vivere la rinascita della creatività.
Strutturato in aree formative che comprendono insegnamenti di base, attività specifico-progettuali e attività affini intergrative, il Master si completa con un educational tour a Londra nelle principali agenzie di pubblicità e di comunicazione, per conoscere e confrontarsi con i rispettivi Direttori Creativi, Planner, Account Director e Film Director della City.

Opportunità professionali - Alla fine del Master lo studente entra nel mondo della comunicazione in qualità di Copywriter, Art Director, Creative Specialist o Digital Creative, con la prospettiva di ottenere il ruolo di Creative Director. Gli ambiti d’inserimento professionale sono le agenzie pubblicitarie, le boutique creative, le digital e social agency, le agenzie di comunicazione integrata e di content, le social media platform, l'editoria e i reparti creativi d'azienda, nonché la libera professione e le startup.

  • Partenza
    Novembre 2017
  • Durata
    1 anno
  • Frequenza
    full-time
  • Lingua
    Italiano

Target - Il Master è la giusta specializzazione per i laureati in discipline creative - come grafica, design, architettura e simili – e per i laureati in discipline umanistiche - tra cui lettere, antropologia, sociologia, filosofia, scienze della comunicazione.

Metodologia e struttura - Il percorso formativo fornisce la completa comprensione dei processi e delle metodologie di creazione di campagne di rilevanza globale, con un’attenzione a tutte le fasi dell’ideazione, progettazione e sviluppo della comunicazione pubblicitaria. 

Le attività sono progettate e tenute direttamente da alcuni dei più noti Direttori Creativi italiani e stranieri, grazie ai quali i partecipanti potranno conoscere e analizzare le case history di maggior successo e approfondire l’evoluzione che il campo digitale, social e delle nuove tecnologie sta portando nel mondo della comunicazione. Ma non solo. Gli studenti saranno accompagnati nello sviluppo del pensiero laterale e multi-culturale e apprenderanno l’importanza delle sessioni di brainstorming, del lavoro in team e delle tecniche di esposizione e presentazione di un’idea.

Durante l’anno, in aggiunta alla didattica di specializzazione svolta all’interno del singolo corso, sono previsti percorsi trasversali a tutti gli indirizzi legati a creatività, innovazione, professionalizzazione e mondo del lavoro.

Attraverso un mix di lezioni teoriche e laboratori, alla fine del percorso ogni partecipante avrà creato un proprio portfolio di lavori che evidenzieranno le personali qualità di pensiero, creazione, progettazione e direzione artistica.

 

  • Insegnamenti di base

    • Pensiero Internazionale

      Il corso è finalizzato a trasferire il significato di visione internazionale, fornendo agli studenti gli strumenti per comprendere il valore delle “big ideas” capaci di avere un impatto globale e di far evolvere un brand grazie all’efficacia comunicativa per mercati sia locali che globali

    • Human Insights

      L’identificazione, la partecipazione, la volontà di sentirsi considerati sono insiti nello spirito della società odierna e sono elementi di cui la comunicazione deve tener conto. Il corso ha l’obiettivo di ragionare sulle leve della comunicazione di oggi, dando risposte a domande quali: perché le aziende fanno attività di Corporate Social Responsability? Quando il mobile funziona? Cos’è realmente lo human insight? 

    • Nuove Forme di Scrittura

      L’importante oggi non è sapere scrivere, ma farsi leggere. Il corso ha l’obiettivo di affrontare il tema della scrittura da un nuovo punto di vista, attraverso professionisti che hanno fatto della propria capacità di scrittura un mestiere – tra campagne pubblicitarie, radio, blog, libri e sceneggiature per video virali.

    • Computer Graphic and Crafting

      Per un creativo è necessario comprendere il pensiero e i processi dietro all’ideazione di un’immagine. Il corso, attraverso lezioni teoriche e laboratori progettuali, insegna allo studente le basi per la creazione visiva, la scelta stilistica, la produzione e postproduzione delle immagini. 

  • Area specifico-progettuale

    • Brand Strategy 2.0

      Il corso ha l’obiettivo di spiegare le opportunità di una nuova comunicazione ibrida, tra piattaforme (social e siti proprietari), meccanismi di ingaggio e la creazione di una corretta strategia creativa che sia veramente a supporto del contenuto. 

    • Real Time Advertising

      Sapersi inserire nelle conversazioni quando ancora sono dei trend è fondamentale nel mondo fluido e interconnesso di oggi. Attraverso il corso, gli studenti apprendono le modalità e i processi per creare operazioni di real time marketing di successo, con speciale focus sui social network. 

    • Techno-creativity

      Nel mondo digitale e interconnesso di oggi, non ha più senso discernere tra tecnologia e creatività: al contrario, queste due discipline lavorano una al servizio dell’altra. Dai beacon ai droni, dall’Internet of Things ai chatbot, il corso ha l’obiettivo di permettere agli studenti di conoscere le nuove possibilità di creare contenuto di comunicazione grazie alle ultime innovazioni tecnologiche.

    • Mobile App Design

      Il corso è costituito da una parte teorica e da una parte di progettazione: dallo studio del contesto all’analisi degli strumenti di marketing per il mercato delle applicazioni per mobile, dai modelli di revenue alle diverse tipologie per la progettazione della strategia di lancio di un’applicazione all’interno dell’app store. Contestualmente gli studenti creeranno l’applicazione analizzandone performance, wireframe e app flow.

    • “I wanna be a Creative Director”

      Il workshop ha l’obiettivo di preparare lo studente ad affrontare e sviluppare brief di comunicazione diversi per tipologia, target, mezzi e budget. Gli studenti alleneranno le proprie competenze - visive e concettuali - lavorando in sinergia allo sviluppo di alcuni brief didattici - di prodotto, di servizio, di brand. 

    • Video Making & Editing

      Nell’epoca del contenuto, il fattore video è sempre più determinante. Il corso ha l’obiettivo di fornire la metodologia e le conoscenze di base per la creazione di contenuti video originali, video case e trailer vincenti, tra modalità di riprese, tempi narrativi, scelte stilistiche, tempi di montaggio e utilizzo delle grafiche e della musica. Gli studenti saranno messi alla prova nella costruzione di tipologie di video differenti: video case history, trailer, video in motion graphic.

       

    • Progettazione Finale

      Durante la Progettazione Finale, gli studenti hanno modo di sperimentare le competenze acquisite durante tutto il corso lavorando a un progetto di comunicazione con committenza aziendale. La simulazione operativa permette loro di sperimentare le competenze peculiari della Direzione Creativa – quali: competenza strategica, creativa, digitale ed espositiva – ritenuti oggi fondamentali per l’ideazione, la vendita e lo sviluppo di progetti con elevati standard creativi. Il lavoro sarà svolto in coppia (o in piccoli gruppi). 

  • Attività affini integrative

    • Team building & leadership

      Il lavoro in team, così come la sua gestione, richiede un impegno su se stessi e sulla propria individualità, ancora prima che sugli altri. Il corso prevede una serie di lezioni focalizzate sulla gestione dell’emotività, il problem solving, l’ascolto, il lavoro in team, il potere delle decisioni, la fiducia nel lavoro degli altri, l’adattamento al cambiamento. Tutti elementi necessari per un Direttore Creativo di oggi. 

    • Tecniche di presentazione

      Il 50% del lavoro è pensiero, l’altro 50% è presentazione: eppure spesso a questa seconda parte non viene data la giusta attenzione. Il corso ha l’obiettivo di scoprire, approfondire e provare le diverse forme e tecniche di esposizione visuale e verbale, ragionando non più dal punto di vista di colui che espone, ma da colui che ascolta. 

    • Design Thinking Days

      Workshop creativi per conoscere e sperimentare il metodo formativo basato sul Design Thinking, approccio metodologico alla risoluzione di problemi e all’ideazione di nuove soluzioni centrate sui bisogni dell’utente (human-centered design). Questo metodo è ritenuto a livello internazionale uno dei processi più importanti e utili a supporto all’innovazione.

    • Creative Thinking Week

      Incontri e dibattiti out-of-the-box con personaggi illustri del mondo della creatività, dell’innovazione e della comunicazione per imparare a pensare fuori dagli schemi e sviluppare capacità di visione e di brainstorming e pensiero laterale.

    • Job Tools

      Un confronto diretto con esperti di coaching, counseling e personal branding dedicato all’universo lavoro - nuovi scenari, tendenze e competenze richieste dal mercato professionale – con l’obiettivo di fornire ad ogni partecipante gli strumenti per creare il proprio visual CV e portfolio creativo e migliorare il proprio profilo professionale, online e offline.

    • Design Week

      Una full immersion nella Design Week milanese per vivere un’importante esperienza a contatto diretto col mondo del Design: un tour guidato da giovani Designer per approfondire la storia del Design, conoscere le nuove tendenze e partecipare agli eventi più interessanti della settimana. Un’ottima occasione per osservare e toccare con mano le strategie comunicative di alcuni tra i più importanti brand, nazionali e internazionali, e per sviluppare un progetto di ricerca e analisi legato al proprio percorso formativo.

    • Luxury Brand Week

      Gli studenti entreranno in contatto con alcune delle più note realtà del Made in Italy del mondo Luxury quali, tra le altre: Missoni, Eataly, Pomellato, Gessi, Zagato, Outlet McArthur Glen.
      Designer Manager, Dirigenti e Responsabili Marketing introducono i partecipanti attraverso le complesse logiche di posizionamento e sviluppo del brand, le importanti analisi dei trend e la preziosa conoscenza dei processi produttivi.

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

Allo IED insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Jack Blanga - Coordinatore del corso

Jack Blanga - Coordinatore del corso
Digital Creative Director e Talent Recruiter in TBWAWorldwide. Ha precedentemente collaborato con Leo Burnett, FullSIX, Meloria, JWT. Ha ideato campagne per Alfa Romeo, Alpitour, BNL - BNP Paribas, Kellogg’s, Kimberly-Clark, Kit Kat, McDonald’s, Nintendo, Nissan, North Sails, Telecom Italia, The Coca-Cola Company. Vincitore di 50+ premi nazionali e internazionali, tra cui Cannes Future Lions, ADC*E, ADCI, Epica, New York Festivals, NC Awards, IAB Mixx. Nel 2016 è stato giurato ai Cannes Lions, il più importante festival di creatività al mondo. 

Fabio Lalli

Fabio Lalli
Amministratore Delegato di IQUII, digital consulting company specializzata in progetti mobile, wearable/IoT e strategie digitali, parte del Gruppo Multinazionale Be. Da oltre 15 anni svolge consulenza ICT, aerospaziale, banking. Ha progettato piattaforme di enterprise network 2.0, applicazioni mobile e sistemi di social gaming. Appassionato di comunicazione, marketing e new media, nel 2010 fonda il network Indigeni Digitali. Ha collaborato al libro Enteprise 2.0 e scritto Geolocalizzazione e Mobile Marketing, e Wearable

Ottavio Nava

Ottavio Nava
Co-founder & Managing Director Italia di We Are Social, cresce professionalmente nel gruppo TBWA Agency.com dal quale si separa nel 2010 per fondare la propria agenzia insieme ai soci e amici Gabriele Cucinella e Stefano Maggi. Lavora costantemente a contatto con clienti come BMW, Netflix, Barilla, AB-InBev, ING Direct, Pirelli e Campari con un focus trasversale su strategia, creatività e innovazione.

Francesco Muzzopappa

Francesco Muzzopappa
Tra i più apprezzati copywriter italiani.  Negli anni ha vinto numerosi riconoscimenti tra Cannes, Clio, LIAA, Epica, Eurobest, NYFestivals, ADCE e ADCI. I diritti del suo primo romanzo, Una posizione scomoda (Fazi Editore, 2013), sono stati acquistati per una trasposizione cinematografica. Ha scritto racconti per Linus e Corriere della Sera.  Le sue Fiabe Brevi Che Finiscono Malissimo (disegnate da Sio per il canale youtube Scottecs) hanno finora collezionato su Youtube oltre 10 milioni di view.  

Marco Venturelli

Marco Venturelli
Executive Creative Director Milan - Publicis Italia Il suo percorso lavorativo si è sviluppato principalmente in Italia tra le agenzie BGS D’Arcy, Publicis e DLV BBDO, ma dal 2010 fino al 2015 è stato a Parigi prima come direttore creativo esecutivo di Agence H e poi di Les Gaulois (parte di Havas Group). Vanta nel suo portfolio numerosi premi internazionali tra cui 25 Leoni al Festival di Cannes.

Marco Viganò

Marco Viganò
Direttore Creativo di Leo Burnett Milano. Uno dei creativi italiani più premiati nel mondo. Nella sua carriera ha lavorato per varie agenzie di network internazionali come JWT e Publicis fino ad arrivare in Leo Burnett e vanta numerosi riconoscimenti tra cui 13 Cannes Lions (di cui 7 Gold Lions), Grand Prix al NY Festival, ADC*E e CLIO Award.  

Francesco Bernabei

Francesco Bernabei
Creative Founder, CEO presso MONOGRID. E’ stato Digital Creative Director della casa di produzione Think Cattleya di cui ha guidato la digital unit, supportando agenzie e brand nell’individuazione della migliore rappresentazione di brand identity e nel raggiungimento degli obiettivi strategici. Oggi è Creative Founder e Ceo di Monogrid, uno studio digitale che lavora con brand e agenzie per costruire esperienze interattive e immersive.

Francesco Guerrera

Francesco Guerrera
Art Director, maker per deformazione, fotografo e calligrafo per passione, dal 1999 ha lavorato in alcune tra le più importanti agenzie internazionali – Saatchi&Saatchi, DDB, Arnold Worldwide – per poi diventare Direttore Creativo in Armando Testa e quindi Executive Creative Director in TBWA Italia, dove ha collaborato fino al 2015. Oggi è partner dell’agenzia di comunicazione Le Balene, con cui nel 2015 ha fondato Acqua su Marte.  

Milena Barra

Milena Barra
Consulente Accreditato TTI Success Insights. Consulente nell’ambito di progetti di formazione e coaching, è stata in passato National Account Manager del Gruppo Vodafone.

Cristina Baccelli

Cristina Baccelli
Creative Strategist Facebook e Instagram.Nel ‘98 entra in Leo Burnett come Art Director e da quel momento lavora per più di 10 anni nel mondo delle grande agenzie pubblicitarie come Lowe Pirella, Leo Burnett e Tbwa, vincendo premi nazionali e internazionali tra i quali ADCI, ADCE, Epica Award, Clio award, Cannes Lions. Fonda una sua agenzia e la guida per 2 anni prima di ricoprire la carica di Direttore Creativo di Studio 27, hub creativa di Edizioni Condè Nast che si occupa di branded content e native advertising.