Jewelry Design

Master - Roma

Scarica la brochure

Obiettivo del Master in Jewelry Design è formare una figura professionale in grado di affermarsi nel composito mondo del gioiello, un settore in continua evoluzione e che, come tale, richiede una conoscenza approfondita di tutte le sue sfaccettature. Il Jewelry Designer sa operare nei differenti ambiti della gioielleria con una visione aperta sia agli aspetti creativi, sia a quelli operativi.
E' un professionista competente, in grado di sviluppare e gestire il progetto in conformità con le diverse richieste dei clienti, e di sostenere le fasi di ricerca e produzione, in linea con gli scenari futuri.
Il Master offre inoltre una visione ampia e strategica dei trend e dell’evoluzione del mercato, per saperli interpretare e dare carattere in modo originale alle proprie collezioni.

Opportunità professionali - Il Jewelry Designer può lavorare come free lance aprendo uno studio indipendente o associato, o presso piccole, medie e grandi aziende del settore, in istituzioni pubbliche e private.

  • Partenza
    Gennaio 2018
  • Durata
    1 anno
  • Frequenza
    full-time
  • Lingua
    Inglese

A chi è rivolto - Il Master in Jewelry Design è rivolto a chi è in possesso di titolo universitario anche di I livello, in indirizzi affini al design e alla moda. Costituisce inoltre la giusta specializzazione per professionisti e artigiani con esperienza nel settore che vogliano approfondire gli aspetti tecnici e quelli legati all’interpretazione del mercato ed alla diffusione del prodotto.

Metodologia e struttura - Il Master è formulato in modo da consolidare la preparazione nei settori strategici della gioielleria, dando la possibilità ai partecipanti di evolversi ed essere pronti a rispondere alle diverse opportunità del mercato.
Il percorso formativo si sviluppa attraverso esperienze progettuali dirette, in laboratorio. Sono approfondite le nuove tecniche di produzione oltre che quelle tradizionali, sono fornite le basi metodologiche relative al processo creativo e alla pratica professionale, compresa la capacità di presentare e valorizzare i propri progetti.
Particolare attenzione è riservata alla conoscenza degli strumenti storico-critici ed economici del settore, riferendosi a specifici contesti produttivi con l’esempio di diverse case history.

I laboratori progettuali di design affrontano la creazione di collezioni di orologi; la progettazione nell’alta gioielleria si concentra sullo studio e sulle caratteristiche delle pietre preziose. Il workshop dedicato all’industrial jewelry design è focalizzato sull’utilizzo di metalli preziosi e non, e di materiali non convenzionali.
Vengono fornite le competenze per la progettazione tridimensionale per le più avanzate soluzioni costruttive del gioiello, tramite software specifici.

La conoscenza delle teorie e delle esperienze nel campo del marketing e dell’advertising permette di apprendere le metodologie di comunicazione per collezioni di gioielli e orologi, per importanti brand e per la grande diffusione.

Il Master termina con un Progetto di Tesi, sintesi del percorso didattico, utile come portfolio per entrare nel mondo del lavoro.

  • Programma

    • Storia del Design del Gioiello

      Dalla Preistoria al nostro secolo, il corso affronta le fasi storiche del design del gioiello.

    • Metodologia Progettuale

      Il corso affronta nel dettaglio le fasi di ideazione e progettazione del gioiello, analisi dei costi e attuabilità di un nuovo prodotto.

    • Comunicazione Visiva e di Progetto

      Integrazione tra metodologia, estetica, tecnologia e utilizzo dei materiali per sviluppare strategie e soluzioni per ottimizzare la comunicazione del progetto.

       

    • Progettazione Orologi: Orologio Gioiello, Sport, Moda

      Il percorso didattico si sviluppa attraverso la peculiarità della progettazione degli orologi. E’ finalizzato ad apprendere in modo approfondito le caratteristiche tecniche e meccaniche dei componenti dell’orologio, primo fra tutti il movimento. Il corso affronta quindi le differenti tipologie di orologi e le soluzioni progettuali, estetiche e funzionali, coerenti con lo specifico prodotto. Illustrazione di case history.

    • Progettazione Avanzata 3D del Gioiello

      Il corso si sviluppa partendo da conoscenze di base dei programmi 3D ed è articolato in modo da ottenere un livello avanzato di capacità progettuale. Questo permette l’utilizzo di programmi e plug-in parametrici indispensabili per una progettazione professionale dell’insieme del gioiello, comprensiva dei dettagli tecnici necessari per prodotti di elevata qualità.

    • Gemmologia: il Valore e il Mercato

      Sviluppo delle conoscenze e delle competenze per l'utilizzo di pietre preziose e non preziose.

    • Alta Gioielleria: Progettare con le Gemme

      Ricerca storica sull’alta gioielleria: sviluppo del design del gioiello nell’Occidente, dalla fine del XIX secolo alla fine del XX.

    • Progettazione Industriale del Gioiello

    • Comunicazione e Branding

      Saper realizzare un piano di comunicazione coerente e di successo, declinato ad hoc anche per le aziende del lusso.

    • Packaging e Vetrine

      Una visione completa della fase di esposizione e di vendita dei prodotti.

    • Progetto di Tesi

      Sviluppo e presentazione di un progetto individuale o di gruppo, comprendente la progettazione e la realizzazione di un gioiello, di una collezione o di una linea di gioielli.

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

Allo IED insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Luca Bartoleschi - Coordinatore del corso

Luca Bartoleschi - Coordinatore del corso
Svolge da molti anni l’attività di Designer nel campo della gioielleria. Come Direttore del Centro Design Bulgari ha gestito per oltre dodici anni le attività di ideazione e progettazione delle linee di gioielleria ed orologeria del gruppo. Dal 2007 al 2008 è collaboratore stilistico per le linee di gioielleria della Chimento Gioiellieri. Dal 2009 ha un’attività indipendente per la consulenza, la progettazione e la realizzazione di gioielleria per aziende e clientela privata.

Massimo Zucchi

Massimo Zucchi
Architetto e Designer per aziende come Rolex, Herry Winston, De Grisogono, Graff.

Jacinto Fernandez

Jacinto Fernandez
Designer indipendente attivo nei settori: gioielleria, orologeria, argenteria e packaging.

Giuseppe Massoni

Giuseppe Massoni
Designer industrial. Rappresentante internazionale per il settore gioielleria presso Robert McNeel & Ass. Co-titolare e Product Manager presso Massoni Jewelry.

Amanda Triossi

Amanda Triossi
Storico della gioielleria, Curatore, Consulente, Autore; ha studiato Storia dell’Arte presso la Cambridge University. Nel 1992 lancia il primo corso intensivo sulla storia della gioielleria occidentale presso il Sotheby’s Institute a Londra. Ha lavorato con Bulgari in diverse occasioni curando, fra l’altro, cinque mostre sull’azienda a Roma, Parigi, Pechino, Shanghai e San Francisco. Dal 2015 collabora con Avdenture in Art per lo sviluppo di percorsi di formazione innovativi nella gioielleria e di viaggi legati al gioiello.

Fabio Salini

Fabio Salini
Laureato in Gemmologia presso l’Università di Roma, uno dei tratti caratteristici dei suoi progetti di gioielleria è l’utilizzo di audaci combinazioni di materiali. Ha lavorato nei reparti creativi di Cartier e Bulgari. Nel 1992 lancia la sua prima collezione, venduta nelle gioiellerie più esclusive di Roma, Cortina, Porto Cervo, Palm Beach, New York e Long Island. Nel 2004 apre a Roma il suo Atelier, emblema del suo stile.

Simone Todini

Simone Todini
Proprietario di Todini, un centro specializzato in design, ingegneria e produzione di alta gioielleria. Il centro lavora con diverse aziende leader del settore; la sua caratteristica principale è la sperimentazione di nuovi processi creativi. Nel 2013 realizza DOME, una collezione di alta gioielleria e accessori di lusso, caratterizzata dall’incontro di tecniche tradizionali e uso di materiali innovativi.

Anna Neri

Anna Neri
Fondatore e CEO del marchio di gioielleria Anna e Alex. Nel 2006 lascia la posizione di International Marketing Manager presso Bulgari per prendersi cura del suo talento da Designer indipendente. Laureata in Business Administration presso l’Università della Southern California, consegue un Master in international Marketing presso l’Università di Pittsburgh. La sua passione per l’insegnamento perdura dal 2009.

Alessandro Gabriele

Alessandro Gabriele
Laureato in Fashion Design presso IED Roma, decide di lavorare come organizzatore di eventi, attività che porta avanti per 10 anni. Dopo una collaborazione con il “Chiostro del Bramante” di Roma come promotore di eventi, comincia a lavorare con Concept, azienda per cui cura la comunicazione e gli eventi. Grazie a questo incarico supervisiona l’immagine di importanti aziende di gioielleria e lusso per più di dieci anni, trattando per lo più la comunicazione e il visual merchandising.

Francesco Tamburi

Francesco Tamburi
Consulente per privati e istituzioni specializzati in pietre intagliate e alta gioielleria, antica e moderna. Ha lavorato diversi anni come Buyer per la maggiore azienda italiana d’importazione e vendita all’ingrosso di pietre G. Paolillo e per il produttore americano di gioielli O.G.I. Nel 2002 co-fonda Rave and Drums, un’azienda di design del gioiello che vanta tra i suoi clienti Armani-Fossil e Vera Wang. Possiede diverse qualifiche di gemmologia, ad esempio da IGI (Italia) per le pietre colorate e da HRD (Anversa) per i diamanti.

Rita Sassu

Rita Sassu
Archeologa, lavora dal 2009 all’interno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, collaborando per lo sviluppo del Marchio del Patrimonio Europeo e delle Azioni dell’UE per le Capitali Europee della Cultura, oltre al progetto nazionale delle Capitali della Cultura Italiane. Membro del comitato editoriale di diversi periodici accademici. Autrice di circa 70 pubblicazioni relative ad archeologia e storia antica, alle problematiche europee contemporanee della cultura, al dialogo interculturale e della cittadinanza.