Trasporto Pubblico

 

Cagliari dispone di una discreta rete di trasporti pubblici.

Una linee metropolitana e numerose linee autobus che consentono di raggiungere comodamente qualsiasi partedella città fino a tarda sera e l’hinterland. Il biglietto per una singola corsa costa 1,20 €, ma sono disponibili diversi tipi di abbonamenti e sconti per studenti o viaggiatori abituali.

Il sito del CTM, Consorzio Trasporti e Mobilità, offre informazioni esaustive e permette di calcolare il percorso più breve inserendo la destinazione desiderata. Sul portale dell’azienda è possibile scaricare gli orari aggiornati delle linee di trasporto.

Tra poco sarà anche disponibile sul territorio cagliaritano un servizio di Bike Sharing grazie al quale è possibile muoversi in città sulle due ruote sfruttando tutti i vantaggi dell’uso della bicicletta nel traffico cittadino.

ll principale scalo ferroviario di Cagliari è stazione delle Ferrovie dello Stato, e facilmente raggiungibili con i mezzi pubblici.

Visita il sito di ARST e il sito di Trenitalia per conoscere orari e condizioni di trasporto.

Cagliari è collegata tramite l’aeroporto “Mario Mameli” di Cagliari-Elmas. Poco distante dalla città, è raggiungibile via taxi o tramite un collegamento via pulman. Le principali linee volano su Milano e Roma. Sono presenti le principali compagnie low-cost.

Il portale di questo aeroporto è ricco di informazioni sul traffico aereo e sulle destinazioni raggiungibili.

Cagliari è servita dal Porto passeggeri, commerciale e terminal crociere di via Roma. Da Cagliari vi sono servizi di linea con navi passeggeri per Civitavecchia, Napoli, Palermo e Trapani, e merci con Genova e Livorno. A Cagliari ha sede anche un Porto Canale, dedicato al traffico containers. Una zona del porto di via Roma è riservata alle imbarcazioni turistiche. Nella città si trovano altri due porti turistici: Su Siccu (Lega Navale) e Marina Piccola.