Interior Design

Corsi Triennali e Post Diploma - Barcellona

Scarica la brochure

Il Titolo Superiore in Interior Design, equivalente a Grado Universitario (240 ECTS), forma designer capaci di progettare interni ed esterni, permanenti ed effimeri, quali abitazioni, spazi commerciali, stand o spazi espositivi, oltre che elementi d’arredamento o attrezzature grazie alle conoscenze in design del prodotto.

Il programma offre una formazione multidisciplinare basata sulle competenze necessarie per sviluppare la percezione spaziale e multisensoriale, il pensiero creativo, la dimensione estetico-emozionale e la capacità di gestione e innovazione. Il programma si concentra anche sull’UX, sul controllo della luce, sulle finiture, sulla tecnologia e sui materiali. Parimenti offre l’opportunità di collaborare con clienti e istituzioni del settore insieme a centri di innovazione.

  • Crediti
    240
  • Partenza
    Settembre 2021
  • Durata
    4 anni
  • Frequenza
    full-time
  • Lingua
    Spagnolo

IED Network

Orientamento

Orientamento IED

IED organizza durante l’anno numerosi momenti di incontro e orientamento che permettono di visitare le sedi, incontrare lo staff, o partecipare a workshop, al fine di guidarti nella scelta del corso più adatto alle tue capacità ed esigenze.

Scopri di più

OBIETTIVI

Il primo anno è incentrato sull’acquisizione dei fondamenti di design degli interni, della cultura e della metodologia del progetto. Si insegna al futuro laureato ad analizzare e a comprendere il contesto, a creare e a comunicare.

Il secondo anno si focalizza sullo sviluppo della propria creatività e si iniziano a studiare gli strumenti della specializzazione: planimetrie, installazioni, spazio, volume e luce, Autocad, Rhino e 3D Max, gestione dell’opera e costi, comunicazione tramite i programmi Illustrator e Photoshop e comunicazione orale.

Durante il terzo anno si iniziano a fare progetti più tecnici e complessi con prototipi e costi reali. Si lavora in gruppi trasversali di studenti di design del prodotto, interni e transportation design. Si studiano anche nuovi materiali come nanomateriali, biomateriali e materiali avanzati e sistemi di energie alternative.

Durante il quarto anno si effettuano stage obbligatori in azienda e si sceglie il profilo professionale. Viene data grande importanza al creative management tramite la gestione del progetto. Alla fine del percorso si svolge il progetto finale di laurea con clienti reali nel quale si realizzano prototipi e, in caso di successo, vengono prodotti per essere lanciati sul mercato.

 

METODOLOGIA

Il designer d’interni impara a osservare le tendenze e l’evoluzione degli stili nel contesto culturale e sociale, nonché a comprendere e interpretare le esigenze e le aspettative specifiche di ciascun cliente, per poi sviluppare un progetto sullo spazio. Ciò avviene incoraggiando la creatività e la libertà di espressione, rispettando le esigenze dell’utente e la problematica tecnica determinata dal design dell’abitazione e di altri spazi. Tutte queste capacità si sviluppano grazie all’acquisizione di una grande sensibilità di progetto e di una cultura interdisciplinare del design.

 

SBOCCHI PROFESSIONALI

- Architettura degli interni.
- Design di spazi effimeri, progetti di design degli interni e decorazione, stand, eventi di comunicazione, nuovi business e franchise e design di aree verdi e di svago.

 

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

In IED insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Ignasi Bonjoch

Ignasi Bonjoch
Laureato in design degli interni, la sua carriera professionale è segnata dalla sua vocazione multidisciplinare. Tra i tanti suoi progetti, si distinguono il design degli interni realizzato presso Hänsel Barcelona e i negozi di Guy Laroche e Andrés Sardá a Barcellona, Marbella, Mosca e Madrid. È anche professore ordinario e professore in visita presso scuole di design. Ha ricevuto vari premi nell’arco della propria carriera, come il “Premio Nacional Comunicación Visual" o il "Premio Scope al Mejor Diseño de Stands" di Construmat Barcelona.

Labs

Progetti