News

Roma

Settembre 3, 2018

Anna Di Prospero, talento della fotografia internazionale

«Le fotografie di Anna Di Prospero riescono a trasportarci in una dimensione oltre la realtà. Il suo sguardo introspettivo esplora la quotidianità e il rapporto tra l’uomo e lo spazio.» ICON

La sua passione per la fotografia e l’arte l’ha portata oggi ad essere autrice di progetti fotografici avvincenti, stimolanti e ammirati a livello internazionale. Premiata a New York del prestigioso Discovery of the YearAnna Di Prospero guida una ricerca molto personale caratterizzata dal segno introspettivo con cui esplora la quotidianità e la relazione tra essere umano e spazio, in particolare all’interno di rilevanti dimensioni architettoniche.

A IED Roma studia tre anni teoria e pratica all’interno del percorso formativo che caratterizza il Corso di Fotografia e proprio con l’Istituto Europeo di Design vince nel 2010 una borsa di studio di sei mesi per la School of Visual Arts di New York.  Il suo lavoro ha poi trovato spazio in numerose mostre personali e collettive in Italia e negli Stati Uniti, fra questi Les Rencontres D’Arles, Month of Photography Los Angeles e La Triennale di Milano. 

Proprio a Roma si è appena conclusa la mostra L’altro sguardo. Fotografe italiane 1965-2018, oltre duecento fotografie e libri fotografici, provenienti dalla Collezione Donata Pizzi e realizzati dalle autrici più interessanti del panorama fotografico italiano dalla metà degli anni Sessanta a oggi.  Come immagine rappresentativa della mostra ospitata da Palazzo delle Esposizioni è stato scelto uno scatto di Anna Di Prospero tratto dal progetto Central Park.

Leggi l’intervista pubblicata da Artribune

 

Photo by Anna Di Prospero – Central Park #2, 2015