News

Milano

maggio 13, 2022

Clio Awards, IED Milano premiato con una campagna per Linkedin

Dare risalto anche all'insuccesso: "Invisible failures" è il titolo della campagna con cui gli studenti autori, Alberto Baesso e Francesco Fusi, vincono un bronzo al celebre concorso

La vita non è solo un curriculum fatto di traguardi raggiunti e successi, come spesso – proprio attraverso Linkedin – tendiamo tutti a evidenziare. Per ogni traguardo si nascondono decine di no e fallimenti, anche per i più grandi uomini e donne di business.
Perché dunque non dar risalto, anche su Linkedin, a questo sentiero accidentato, per una immagine più vera e sfaccettata del percorso di vita lavorativa?
E’ quanto mette in evidenza la campagna Invisible failures degli (ormai ex) studenti di Design della Comunicazione Alberto Baesso e Francesco Fusi, premiata con un bronzo al concorso internazionale di creatività Clio Awards e che guarda nello specifico alla crisi lavorativa causata dalla pandemia da Covid-19.
La campagna social, realizzata su brief per Linkedin e candidata nella categoria multi-piattaforma per il B2B, prende come testimonial 5 grandi imprenditori mondiali che, attraverso il proprio profilo, mettono in evidenza anche fallimenti, licenziamenti, obbiettivi non centrati.