News

Milano

Luglio 26, 2018

Design del Gioiello, tre studentesse IED al Premio Cominelli

Tre studentesse di Jewlery Design IED Milano – corso triennale attivo presso la Scuola di Moda dell’Istituto Europeo di Design – sono tra i finalisti del prestigioso premio Cominelli, riconoscimento che la Fondazione Cominelli per il Gioiello Contemporaneo promuove da 7 edizioni con l’obiettivo di valorizzare il gioiello contemporaneo di ricerca.

Si tratta di Lina Al Dzhazzar, russa, Chen Huiyi, cinese, Francesca Michelini, milanese, ospiti il prossimo 25 agosto alla cerimonia di premiazione (e di inaugurazione della mostra relativa al premio) sulle sponde bresciane del lago di Garda, a san Felice del Benaco, presso la sede della Fondazione.

Proprio la ricerca sui materiali, sul loro modo di impiego e di trattamento per la creazione di ornamenti unici, in grado di veicolare messaggi profondi e personali, sta al cuore del percorso formativo triennale di Jewelry Design che le tre finaliste Lina, Chen e Francesca seguono in IED Milano. Un vero e proprio corso di progettazione creativa assimilabile al design di prodotto per la metodologia, pur afferendo all’ambito moda per i contenuti.

Le tre studentesse sono state selezionate al Premio Cominelli per tre pezzi unici originali, ispirati – sulla linea tematica Un gioiello di lago che contraddistingue l’edizione 2018 – alle atmosfere e all’ambiente naturale del Garda:

I tre gioielli – tre spille – sono Melted, di Lina Al Dzhazzar – pezzo in argento ossidato, acciaio e quarzo che riprende il concetto della formazione stessa del lago; Wonderland – spilla in argento, plastica, acrilico e smalto di Chen Huiyi, che gioca sulla contrapposizione tra materiali, il duro della scogliera a picco sul lago e il morbido dell’acqua; La fragile bellezza degli oppostipezzo di Francesca Michelini in argento 925, pelle, plastica riciclata, acciaio, fogli acetati – che rappresenta i due principali elementi naturali del lago – roccia e acqua – con fotografie realistiche posizionate sul fondo del pezzo, quasi a volerne preservare immutata nel tempo la loro preziosità.

La selezione in finale per il Premio Cominelli permette alle tre studentesse di Jewelry Design IED Milano di inserirsi in quella che va affermandosi come una vetrina tra le più significative in Italia delle arti applicate, e che vede nel gioiello la perfetta fusione di varie arti visive tra cui la scultura, la pittura, la moda e il design.