News

Roma

Novembre 27, 2017

IED E CREATURE FESTIVAL: IL PIGNETO CHE NON C’È

MANDRIONE, PIGNETO E MARCONI/PORTUENSE SONO I DISTRETTI CREATIVI DI CREATURE FESTIVAL DOVE LO SPAZIO URBANO VIENE CONTAMINATO DA ARTE, DESIGN, FOTOGRAFIA, ARCHITETTURA, PERFORMANCE ED ESPLORAZIONI URBANE.

Una festa delle arti e della creatività per valorizzare i distretti culturali di Roma, questo è Creature, il festival della creatività romana, organizzato da Open City Roma, già impegnata con Open House Roma, e parte del programma di Contemporaneamente Roma 2017 promosso da Roma Capitale – Assessorato alla Crescita culturale e in collaborazione con Siae.
Creature è realizzato in partnership con l’Istituto Europeo di Design e la Scuola di Arti Visive che per la prima edizione del Festival realizza venerdì 1 dicembre Il Pigneto che non c’è: un workshop di post-produzione creativa basato su scatti realizzati da studenti di IED Roma nelle strade del Pigneto insieme ad Antonio Politano, fotografo e giornalista collaboratore di National Geographic Italia e La Repubblica. Il Pigneto che non c’è è un workshop che guarda diversamente al quartiere, alle sue architetture, ai suoi spazi e alle sue comunità. Colori, suggestioni, contaminazioni e inserti in post-produzione porteranno i partecipanti a “vedere ciò che non c’è per immaginare diversamente” il Pigneto, sotto la guida di Antonio Strafella, docente IED Roma per il Corso Triennale di Fotografia, fotografo ed esperto in post-produzione digitale.

All’interno della rete delle realtà creative del territorio, IED Roma sostiene il progetto e il Premio Creature 2017 per coloro che hanno saputo valorizzare e riqualificare gli spazi che abitano (Modalità di partecipazione alla call aperta fino al 2 dicembre).

IL PIGNETO CHE NON C’È
Data: 1 dicembre 2017, dalle 18.00 alle 20.00
Sede: IED Roma, via Alcamo 11
Workshop a partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti. Invia una mail a info@openhouseroma.org