News

Giugno 26, 2014

IED Firenze e Gruppo Cordenons

Tante idee per la nuova brochure Natural Evolution
Giugno 2014. Si è appena concluso il concorso di idee, che ha coinvolto gli studenti del corso di specializzazione in “Grafica per l’Editoria” dello IED di Firenze, per la progettazione del nuovo visual book per Natural Evolution, una fra le più famose carte create e prodotte da Gruppo Cordenons.
Agli studenti era stato richiesto, lo scorso Aprile, di realizzare una proposta grafica che valorizzasse le applicazioni di stampa e di packaging di Natural Evolution, attraverso la realizzazione di una brochure in grado di conquistare i sensi e la curiosità di chi la sfoglia.
La giuria, composta da Laura Moretti – designer, docente del corso e coordinatrice del progetto didattico, Marzia Lodi – coordinatrice del dipartimento di Arti Visive di IED Firenze, Katia Tedeschi – Direttore Marketing di Gruppo Cordenons, Matteo Suardi – Direttore Vendite Italia di Gruppo Cordenons e Fabio Civolani – agente e promoter per la Toscana di Gruppo Cordenons, ha premiato come prima classificata la studentessa Susanna Pepi con il progetto dal titolo “Evolution is Natural”. Un visual book articolato in tre parti, racchiuse da una busta e corredato da una serie di piccoli gadget in carta, che narra la storia di tre futuri professionisti del design, un Fashion Designer, un Packaging Designer ed un Type Designer, con una serie di immagini che segnano il loro percorso dalla scuola dell’infanzia all’università.
Anche i progetti degli altri studenti (Ilaria Alduini, Dominique Barbieri, Silvia Bargelli, Giulia Catanzaro, Matteo Ripa, Cristina Taddei e Aleksandra Trajkovic – seconda classificata al contest) sono stati molto apprezzati dalla giuria.

Tutti hanno dimostrato grande entusiasmo e professionalità nel presentare i loro prototipi, ognuno dei quali aveva un suo tema, una sua rilegatura ed una sua storia da raccontare…

“È stato un vero piacere collaborare con un gruppo di studenti così creativo, curioso e preparato. Siamo orgogliosi di avere l’opportunità di presentare al mercato italiano ed internazionale i loro progetti giovani e innovativi”, commenta Katia Tedeschi.

Continuate a seguirci sul nostro sito gruppocordenons.com e su Facebook: Gruppo-Cordenons