News

Milano

Novembre 14, 2019

Legalità, giustizia sociale, diritti: gli studenti incontrano LIBERA

Sensibilizzare gli studenti, futura ossatura della società, alla realtà del fenomeno mafioso e alle azioni antimafia e anti-corruzione. Sviluppare e diffondere la cultura della legalità democratica e costituzionale.

Con questo impegno concreto, LIBERA – in procinto di compiere 25 anni – incontra gli studenti IED Milano martedì 26 novembre nell’ambito della convenzione stipulata con le Università milanesi. Il progetto punta a intraprendere un lavoro continuativo negli Atenei e nelle Accademie sulle tematiche e sull’impegno di LIBERA, nell’ambito della libera determinazione di ciascun Ente.

L’incontro in IED ha lo scopo di far conoscere e far incontrare LIBERA, le tematiche per le quali si batte e gli studenti, così da poter percorrere, auspicabilmente, un percorso comune.

A intervenire saranno:

Susanna Schwarz – Responsabile LIBERA Milano per i rapporti con le Università milanesi
Lorenzo Frigerio – Responsabile nazionale di LIBERA INFORMAZIONE
Giammarco Crescentini – Segreteria LIBERA Milano

Nata nel 1995 e presente oggi su tutto il territorio italiano in 20 coordinamenti regionali, LIBERA è una rete di associazioni, cooperative sociali, movimenti e gruppi, scuole, sindacati, diocesi e parrocchie, gruppi scout, coinvolti in un impegno non solo “contro” le mafie, la corruzione, i fenomeni di criminalità e chi li alimenta, ma profondamente “per”: per la giustizia sociale, per la ricerca di verità, per la tutela dei diritti, per una politica trasparente, per una legalità democratica fondata sull’uguaglianza, per una memoria viva e condivisa, per una cittadinanza all’altezza dello spirito e delle speranze della Costituzione.