News

Roma

dicembre 19, 2019

PROGETTARE UN GIOIELLO TRA STORIA E CONTEMPORANEITÀ

Discusse le tesi dell'edizione 2019 del Master IED Roma in Jewelry Design. Nove progetti dal mondo per comunicare collezioni di preziosi.

Lo scorso 11 dicembre sono state discusse le tesi finali dell’edizione 2019 del Master in Jewelry Design IED Roma, coordinato da Luca Bartoleschi.

Nove studenti hanno presentato la loro collezione di gioielli, tra idee e progettualità, storia e contemporaneità. Centrale è stato l’utilizzo delle pietre di colore, con un’analisi approfondita sulla loro essenza e sul loro stile, grazie anche a un attento studio dei materiali e delle tecniche di produzione e comunicazione. Non è mancata infine, nell’elaborazione dei lavori, un’analisi di mercato, che ha guidato le ipotesi di distribuzione dei preziosi. Tutto ciò rientra ovviamente negli obiettivi del Master, in partenza con la prossima edizione a gennaio 2020: un percorso dallo sguardo trasversale orientato alla formazione di professionisti capaci di realizzare collezioni di alta gioielleria, gioielleria o di preziosi orologi.

Tra i progetti presentati suggestioni e racconti da varie parti del mondo: dalla Cina con gioielli che coniugano elementi tradizionali e spunti originali, al Messico con una collezione ispirata ai dipinti di Casta del XVIII secolo, fino al Libano con un lavoro legato a Beirut che combina elementi di architettura storica a strutture di edifici contemporanei, al fine di preservare un pezzo di patrimonio in gioielli senza tempo.

 

Progetto di Melba Arantxa Ponce – ph. Antonio Cama