News

Roma

Marzo 18, 2019

Ruedi Baur ospite a IED Roma

Venerdì 15 marzo il famoso designer franco svizzero ha tenuto una lezione speciale nell'ambito del Master in Exhibit Design. Baur ha ripercorso insieme agli studenti le tappe salienti di una prestigiosa carriera, parlando della sua esperienza umana e professionale che lo ha visto lavorare a progetti in tutto il mondo.

Venerdì 15 marzo, presso l’Aula 5 di Via Giovanni Branca 122, nell’ambito del Master in Exhibit Design, ha avuto luogo una lezione speciale con il famoso designer di nazionalità franco svizzera Ruedi Baur. Si è trattato di un evento unico durante il quale gli studenti del corso IED Roma, partito lo scorso gennaio,  hanno avuto la possibilità di approfondire o, addirittura, scoprire la prestigiosa carriera di Baur.

Un percorso iniziato proprio con il conseguimento di un diploma in Graphic Design presso la Zurich School of Applied Arts.  Da lì l’inizio della sua esperienza professionale, ripercorsa in un’aula piena e intenta ad ascoltare il racconto del designer. Dopo la nascita, nel 1989, dell’Integral Concept Baur ha lavorato a progetti bi e tri-dimensionali in svariati campi della comunicazione visiva.  Ha coordinato il dipartimento di design «spazio di informazione» della Beaux-Arts School di Lione. Al 1995 risale invece l’esperienza alla Hochschule für Grafik und Buchkunst di Lipsia, dove è stato nominato rettore dal 1997 al 2000. Nel 1999 la fondazione dell’Interdisciplinary Design Institute (2id).

Nel curriculum di Ruedi Baur anche esperienze in qualità di docente, presso la Luxun Academy of Shenyang, la Central Academy of Beijing (Cafaa) in Cina, la École Nationale Supérieure des Arts Décoratifs de Paris (ENSAD) in Francia e la Zürcher Hochschule der Künste (ZHdK) in Svizzera. Dal 2004, insieme alla sociologa Vera Kockot e allo studioso Clemens Bellut, è responsabile del “design2context”, il Design Research Institute di Zurigo (HGKZ).

Nel corso del suo intervento, il noto designer ha poi parlato della sua collaborazione con la moglie Vera e di come la loro progettazione sia caratterizzata da scelte oculate e specifiche rispetto alla tipografia, al colore, ai materiali, ovvero ai fattori che contribuiscono alla buona riuscita di un’opera di archigrafia. Baur si è infine concentrato su alcuni dei loro progetti più significativi, come Paysages Bordeaux 2017, Bordeaux Métropole, Frankfurt auf Französisch, Typo-Identity per la fiera del libro di Francoforte, Maimonides zentrum Vienna.

Photo credits: Ruedi Baur photographed by C. Scholz