News

Milano

Ottobre 9, 2018

Targa Bonetto, ben due progetti IED in finale!

Un progetto di design innovativo che “esprima la soddisfazione personale dell’autore. Un concept che sorprenda gli utenti per la sua particolare destinazione d’uso”. E’ questo il filo conduttore della 23esima edizione di Targa Bonetto, premio dedicato agli studenti di Design di tutto il mondo e che ha visto la selezione in finale di ben due progetti made in IED Milano nell’anno 2017/18 (tra cui uno del primo anno di corso Triennale), in premiazione giovedì 11 ottobre.

Si tratta di Issa – progetto di tesi in Interior e Product Design sull’accessibilità alberghiera di Gaia Anselmi Tamburini, Sofia Santovito, Irene Verdi e Giulia Trezzi, – e di GoEat Slim – progetto didattico del primo anno di Product Design realizzato da Matilda Cremonesi, Giancarlo Diana e Caterina Marini.

Il primo è stato sviluppato nell’ambito del progetto Hoteling for All di IED, Comune di Milano e Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi, con l’obiettivo di studiare una camera d’albergo in grado di accogliere nel massimo comfort e funzionalità persone con diversi livelli di abilità, senza rinunciare al design, anche dal punto di vista estetico. Le soluzioni per il letto e per la collezione di sanitari progettate dalle tre studentesse in corsa per il premio, nascono dall’osservazione dei movimenti naturali delle persone con disabilità, e trovano il loro culmine nella mattonella Ella: trasformando il rivestimento delle pareti del bagno da bidimensionale a tridimensionale, diventa una mano invisibile pronta a supportare l’ospite durante i diversi spostamenti.

GoEat Slim è invece un progetto di lunch box “smart” – auto riscaldante e multi scomparto per mantenere la varietà del pasto anche fuori casa – ideata per essere inserita perfettamente in zaino o in borsa come fosse un computer e camuffarsi anche in ufficio, diventando quasi un elemento di stationary.

I progetti selezionati corrono per il podio di Targa Bonetto (oltre a targa e attestato, premi specifici per il primo, secondo e terzo classificato) e per il premio speciale della critica assegnato dal Comitato Scientifico. L’assegnazione è in programma giovedì 11 ottobre presso lo spazio Garage Italia.