News

Milano

settembre 6, 2018

Torna IED Square, piazza di pensiero che si apre alla città

La “piazza” virtuale di condivisione e di pensiero di IED Milano riapre dal 18 al 25 settembre con l’inizio del nuovo anno accademico, e lo fa sotto l’insegna di una R-Evolution, che parla di “evoluzione e rivoluzione”.  Torna IED Square, happening che si rivolge a oltre 500 studenti dei terzi anni delle scuole di Design, Moda, Arti Visive e Comunicazione IED Milano, ai giovani provenienti da altre realtà universitarie e al pubblico esterno, aprendosi quindi alla città di Milano e coinvolgendo anche gli spazi del Cinema Colosseo, contiguo al Campus IED.

Workshop e conferenze in programma vogliono offrire un punto di vista privilegiato e stimoli di riflessione sulla contemporaneità e sulle tendenze più attuali nel Design, nella Moda, nelle Arti Visive e nella Comunicazione, attraverso il contributo di professionisti e figure di spicco in queste aree. Si alterneranno così conferenze su green economy, economia circolare, Benefit Corporation, sfide dell’Era dell’Automazione, ma anche sulla fioritura personale (conciliazione vita-lavoro) e sulla comunicazione inclusiva.

“IED Square darà la parola a chi oggi sa interpretare al meglio le sfide che l’universo del design – inteso come pensiero e visione – sta affrontando racconta Davide Alesina Maietti, Coordinatore Accademico IED Milano. La criticità del rapporto uomo-natura, le nuove strategie della green economy, il senso più profondo della sostenibilità e dell’etica e, non da ultimo, il linguaggio più efficace per raccontare e comunicare il cambiamento:  temi che hanno innescato un processo irreversibile di rivoluzione nell’approccio alla realtà, alla creatività e nelle dinamiche progettuali destinate a cambiarle e a renderle migliori.”

 

Queste le conferenze IED Square 2018 aperte al pubblico esterno (ingresso libero con registrazione sul posto):

  • 19 settembre, ore 9-12, Cinema Colosseo – Green Economy: rivoluzione o moda?

Con Raimondo Orsini – Direttore Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile 

  • 19 settembre, ore 9-13, aula S109 (via Sciesa 4) – La Comunicazione e la sfida di un linguaggio condiviso: tra esigenze professionali e pluralità d’opinione.

Con Vittorio Coletti – accademico della Crusca – e Walter Quattrociocchi – docente, ricercatore e studioso di fenomeni digitali

  • 19 settembre, ore 14-16, Spazio Teatro di IED Moda (via Pompeo Leoni, 3) – Fioritura Personale: un’idea di vita, un’idea di mondo, un’idea di business.

Con Alberto Peretti – filosofo del lavoro, fondatore e coordinatore di Genius Faber, società di consulenza strategica specializzata nella valorizzazione dell’italianità lavorativa e del lavoro Made in Italy

  • 19 settembre, ore 18.30-20.30, aula S10 (via Sciesa 4) – OUT OF THE BOAT, Imaging the human habitat in the machine learning era.

Con Piero Dominici – docente universitario e formatore – e Gianluca Schinaia – Presidente di FpS Media, giornalista, project manager, stratega comunicativo

  • 20 settembre, ore 9-12, Cinema Colosseo – Economia Circolare: prospettive e sfide

Con Ancora Raimondo Orsini – Direttore Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile

  • 20 settembre, ore 14-16, Spazio Teatro di IED Moda (via Pompeo Leoni, 3) Il caso Davines – una tra le prime B Corp italiane

Con Davide Bollati – presidente del gruppo Davines

  • 25 settembre, ore 14-16, Spazio teatro Ied Moda (via Pompeo leoni 3) – Comunicazione inclusiva: l’assenza di stereotipi estetici e culturali nel mondo.  

Con Pasquale Borriello – Amministratore Delegato di Arkage (Artattack Group), la prima agenzia post-digital in Italia