Textiles - Master di Primo Livello

Master - Como

Scarica la brochure

1a   edizione - Il settore tessile ha recentemente sottolineato il bisogno di nuove figure professionali che sappiano creare dialogo tra le funzioni creative e strategiche ed i ruoli tecnici e produttivi. L'obiettivo del Master di I Livello in Textiles. Design - Innovation - Sustainability è formare professionisti con queste caratteristiche. 

Il programma offre conoscenze culturali, tecnologiche, strategiche e di design sul settore tessile e propone collaborazioni con esperti e compagnie del distretto tessile di Como, riconosciuto globalmente. 

Alla fine del corso, gli studenti sono in grado di coordinare e gestire le fasi di progettazione e produzione di prodotti tessili, fare ricerca, interpretare trend di mercato, sviluppare progetti innovativi che rispettino la tradizione e i valori di sostenibilità e tracciabilità, creare strategie di marketing e comunicazione. Possono entrare nel mercato del lavoro come: textile product manager, raw materials/textile buyer e account manager, textile sourcing manager, fabric operations manager o fabric researcher.

  • Partenza
    Gennaio 2021
  • Durata
    11 mesi
  • Frequenza
    full-time
  • Lingua
    Inglese

Target - Il Master in Textiles è rivolto ai diplomati in Fashion Design o ai Designer
che lavorano nel campo tessile e che hanno bisogno di sviluppare il loro know-how utilizzando le risorse più aggiornate per quanto riguarda ricerca e design tessile.

Metodologia e struttura - Il corso è strutturato come un laboratorio creativo che guida i partecipanti alla progressiva acquisizione di una chiara metodologia lavorativa applicata al know-how del Made in Italy. 

Le lezioni tradizionali, i workshop e le sessioni di laboratorio sono strutturate in parallelo per consentire ai partecipanti di apprendere una metodologia coerente agli strumenti culturali e creativi del design. Gli studenti affrontano le diverse fasi del processo di progettazione, costituite da flussi di lavoro sperimentali e interattivi. Durante tutti i progetti, i partecipanti sono supportati dal Project Leader. Contemporaneamente, una serie di corsi che esplorano l'ideazione, la creazione e la realizzazione di progetti sono finalizzati a favorire la crescita personale e professionale di ogni studente e di tutto il team. Conferenze, seminari e visite in loco offrono agli studenti l'opportunità di confrontarsi con professionisti e figure importanti del settore tessile. I progetti di Tesi sono presentati alla fine del corso ad una commissione composta da professionisti ed esperti del settore. 

Opportunità di carriera - Al termine del Master, gli studenti potranno entrare nel mondo del lavoro come manager, responsabili di materie prime/acquirenti tessili e account manager, responsabili del sourcing tessile, responsabili delle operazioni tessili o ricercatori di tessuti presso aziende specializzate; in particolare, le competenze acquisite permetteranno loro di presentarsi come figure professionali qualificate nel campo della progettazione e della supervisione del prodotto tessile, del coordinamento delle fasi di progettazione e produzione, della ricerca applicata, dell'interpretazione e dell'analisi delle tendenze di mercato e della sostenibilità.

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

In IED insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Fulvio Alvisi - Coordinatore del corso

Fulvio Alvisi - Coordinatore del corso
Titolare dal 1973 della “Alvisi e Alvisi”, disegni per tessuti Como, specializzata nell’interior design e nella ricerca trends. È Presidente dell'Associazione Italiana Disegnatori Tessili, di Comocrea Expo, membro CDA Ente fieristico Villa Erba. Ha ricoperto numerosi incarichi amministrativi: Vicepresidente della Camera di Commercio di Como, Presidente CLAB Promos (Comitato Legno Arredo Brianza), membro del Consiglio di Amministrazione Centro Serico Como. Collabora attivamente con il Museo della Seta.

Sophie L. Dewulf - Coordinatrice del corso

Sophie L. Dewulf - Coordinatrice del corso
Ha iniziato come Giornalista di moda e poi si è formata per diventare Redattore Senior "textile & sourcing" per ricercatori di tendenza online come Stylesight e WGSN. Dopo aver lavorato per due decenni nel settore B2B a livello globale, Sophie si è posta l'obiettivo professionale di diffondere lo sviluppo sostenibile e il design responsabile nell'era del tessile e della moda 4.0.  

Stefania Bodini

Stefania Bodini
Nel 1983 in Basile spa conosce stilisti come Luciano Soprani e Walter Albini. Approda poi alla Maison Moschino, dove è responsabile dell’ufficio tessuti e stampe. Lavora da Antonio Fusco come responsabile tessuti e in Bally come responsabile per i campionari. Dal 2003 al 2005 collabora come consulente con Gilmar, Joop!, Tommy Hilfiger e poi con Missoni come responsabile ufficio tessuti e ricami. Dal 2014 al 2015 lavora per Costume National e insegna presso Ied Cultura Tessile. Ancora oggi produce una sua collezione di Beachwear.

Rachel Dobson

Rachel Dobson
Nata in Inghilterra nel 1968, si è laureata in Fashion & Textiles presso l'Università di Middlesex (1989) e si è specializzata in design del tessuto con un diploma post-laurea presso il Collegio Scolastico dei Tessili (1990). Si è trasferita in Italia nel 1991 ed ha lavorato come Designer tessile in primo luogo per l’azienda tessile Teseo ( Como ) e poi Ratti ( Como ) creando tessuti e disegni esclusivi per i principali clienti di moda in America e nel Regno Unito. Dal 2001 lavora come Designer tessile e Consulente freelance per varie tessiture italiane. Dal 2006 è Docente di design e tecnologia del tessuto all’Istituto Europeo di Design, IED Moda Lab di Milano.  

Vincenzo Lattanzio

Vincenzo Lattanzio
Si è diplomato nel 2012 in Fashion Design presso IED Milano e ha vinto il premio "My Own Show". È stato Fashion Designer per Gianfranco Ferré, Product Manager per la linea Z Zegna, e Fabric Designer per Prada Donna, Emporio Armani Donna, Giorgio Armani Donna e Jil Sander. Attualmente è consulente tessile e ha appena lanciato la sua linea Álea Project con altri due partner. 

Lia Mondina

Lia Mondina
Laureata presso la Saint Martin’s School of Art in Fashion Design and Textiles con specializzazione in maglieria, collabora come Designer free-lance per le collezioni di maglieria Giorgio Armani e Max Mara e progetta le collezioni di maglieria uomo e donna Verri. È Ricercatrice di tendenze per filature e per aziende operanti nel settore tessile e jersey per cui segue lo sviluppo delle loro collezioni. Progetta e sviluppa punti maglia per macchine industriali.

Eleonora Saiz

Eleonora Saiz
CMF Designer e Trend Researcher. Laureata in Design del Prodotto, lavora per aziende e studi professionali in Italia e all’estero con l’obiettivo di rafforzare le qualità sensoriali di prodotti e superfici tramite l’uso del colore, dei materiali e delle finiture.

Serena Sala

Serena Sala
Dopo circa trent’anni anni di onorato servizio trascorsi in bureaux de style internazionali ancora non è stanca di confrontarsi con i piu’ diversi settori merceologici, le diverse culture e le varie generazioni di individui traendone scenari di mercato e consumo in cui tutto torna: il committente, lo spazio, i colori, le mode e gli stili di cui ci innamoreremo. Per lei curiosità, contaminazioni e passioni improvvise sono strumenti di lavoro ma anche regole di vita indispensabili per restare fedeli a sé stessi. Il suo motto: “Nessuna idea a priori, mai”.