Curatela di Mostre ed Eventi Artistici

Corsi di specializzazione - Milano

Scarica la brochure

Il corso di Curatela di Mostre ed Eventi Artistici si prefigge di affinare non solo le competenze artistiche, interpretative e culturali ma anche le competenze tecniche ed organizzative per formare una figura professionale divenuta ormai di importanza basilare nell’attuale panorama della comunicazione e dell’arte: il curatore di mostre ed eventi artistici. Il corso crea le basi di conoscenza delle funzioni museali, della configurazione anche giuridica delle diverse strutture, ma soprattutto fornisce  elementi concreti di conoscenza delle esigenze delle diverse tipologie di interlocutori e, di conseguenza, delle soluzioni utili a ciascuno di loro.

  • Partenza
    Maggio 2021
  • Durata
    2 mesi
  • Frequenza
    serale
  • Lingua
    Italiano

Metodologia e Struttura
Il programma propone un’analisi completa delle necessità tecniche ed organizzative che sottendono l’organizzazione di un evento artistico. Questo, al fine di sviluppare nel partecipante tutte le competenze artistiche, interpretative e culturali, necessarie a gestire al meglio i differenti aspetti della curatela.

Contenuti del corso

  • Rapporto con strutture museali, gallerie e spazi espositivi
  • Organizzazione e pianificazione della mostra-evento
  • Economia dell'arte
  • Tendenze degli allestmenti nell'arte contemporanea
  • Ideazione e coerenza del progetto interno
  • Allestimenti, scene, illuminotecnica ed aspetti logistici

A chi è rivolto
Il corso si rivolge ad operatori professionali, specializzati o specializzandi nella comunicazione e nell’organizzazione di eventi attinenti all’arte in tutte le sue manifestazioni.

Agevolazioni e Borse di studio 
Al fine di sostenere i partecipanti nella copertura della quota di partecipazione, IED ha attivato un sistema articolato di agevolazioni economiche per coloro che scelgono di frequentare i Corsi di Specializzazione organizzati nella sede milanese. Diverse sono le possibilità per i partecipanti. Clicca qui per conoscere tutti i dettagli.

Partner: IED + ADOBE//AUTODESK//MICROSOFT
Grazie all’accordo con le più importanti software house, tutti gli studenti IED hanno in esclusiva e completamente gratuito l’accesso al pacchetto Design & Web Collection (Adobe Photoshop® CC, Adobe Illustrator® CC, Adobe InDesign® CC, Adobe Dreamweaver® CC, Adobe Flash® Professional CC, Adobe Fireworks®, Adobe Acrobat® Pro, Adobe Premiere®, Adobe AfterEffects®), ai software Autodesk (3D Studio Max, Autocad, Maya) e Microsoft (Word, Excel, Power Point, Outlook, One Note, Access, Publisher). La validità delle licenze copre la durata del corso. Tutti i programmi sono utilizzabili sia dai laboratori della Scuola sia dal proprio computer personale.

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

In IED insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Roberto Tomesani

Roberto Tomesani
Coordinatore Generale dell’Associazione Nazionale Fotografi Professionisti - TAU Visual, di cui è stato anche il fondatore; membro della Commissione Esperti degli Studi di Settore dell'Agenzia delle Entrate, per la fotografia professionale, perito del Tribunale di Milano e Consulente Tecnico della Camera di Commercio di Milano, estensore della Norma UNI 11476:2013 (fotografia professionale): autore di diciannove manuali monografici professionali e di 1.733 articoli, pubblicati dall’aprile del 1975 ad oggi.

Stefano Pirovano

Stefano Pirovano
È un critico che attualmente dirige Conceptual Fine Arts, una rivista d'arte online che ha fondato nel 2013 con il commerciante di belle arti Fabrizio Moretti. È autore di Forma e Informazione (Johan & Levi, 2010) e coautore di Scene da un patrimonio (Galaad, 2013). Dal 2007 ha scritto più di 300 articoli sull'arte, ed è stato pubblicato su giornali e riviste come ilSole24Ore, D La Repubblica, Panorama, Apollo Magazine, Arte, Antiquariato, Velvet, CasAmica, DOVE. Dal 2011 è docente presso IED Milano.

Gabi Scardi

Gabi Scardi
Ha fatto parte della commissione per il rilancio della committenza pubblica per l’arte nella città di Grenoble, e oggi è membro della commissione scientifica per l’arte contemporanea della Provincia di Milano. È curatrice responsabile dell’Archivio degli Artisti “C/0 Care of -Via Farini”. Collabora con l’'inserto domenicale de “Il Sole 24 Ore” e con altre testate nazionali e internazionali

Vera Agosti

Vera Agosti
Docente di curatela di mostre ed eventi artistici presso lo IED di Milano. Nel 2017 ha tenuto il laboratorio di curatela per il Master in Museologia, museografia e gestione dei beni culturali dell'Università Cattolica di Milano. Critico e storico dell’arte, curatore e giornalista, collabora con quotidiani e riviste specializzate. Nel 2019 è stata invitata a conferire a un evento speciale del CIHA, per il 35esimo Congresso mondiale di Storia dell'Arte. È caporedattrice della storica Prearo Editore, per cui dirige la collana Cataloghi.

Francesca Di Nardo

Francesca Di Nardo
Curatrice d’arte contemporanea e di programmi di residenza, è stata direttrice della Dena Foundation for Contemporary Art a Parigi. Ha collaborato alla realizzazione di mostre, cataloghi ed eventi con importanti istituzioni internazionali come: il Centre Georges Pompidou di Parigi, il Bozar - Palais des Beaux-Arts di Bruxelles, la Maison Rouge - Fondation Antoine de Galbert e la Fondation Ricard di Parigi, la Fondazione Stelline di Milano, il De Kabinetten van de Vleeshal di Middelburg e il Centre National des Arts Plastiques francese. 

Barbara Oteri

Barbara Oteri
È co-founder dell’associazione FARE, impegnata nella progettazione culturale e nella formazione per artisti, curatori e giovani creativi. Svolge attività di formazione e consulenza sulla progettazione sociale innovativa e sulla stesura di bandi nazionali e europei; si occupa dello sviluppo di programmi interdisciplinari di formazione con Istituzioni italiane e straniere; è project manager di www.artinresidence.it, network delle residenze italiane dedicate ad artisti e curatori. È specializzata nel marketing territoriale e nell’audience development in ambito culturale.     

Beatrice Oleari

Beatrice Oleari
Project manager nell’ambito delle arti visive e co-founder di FARE, un'associazione impegnata nella formazione e promozione di artisti e curatori che opera attraverso l’ideazione di mostre ed eventi; la partecipazione a bandi di rilevanza nazionale e internazionale, lo sviluppo di programmi di scambio con partner internazionali. Ha creato www.artinresidence.it, la rete italiana di residenze d'artista che lavora per il riconoscimento delle residenze come luogo di produzione culturale, strumento di rigenerazione dei territori e di audience engagement.