Interior Design

Corsi Triennali e Post Diploma - Torino

Scarica la brochure

L’Interior Designer è un progettista impegnato nel portare qualità in ogni situazione in cui sia presente un’interazione uomo-ambiente. La conoscenza del mondo dell'arredamento, delle tecnologie dell'illuminotecnica e dell'acustica, quella dei requisiti e degli standard qualitativi, l'attenzione per gli aspetti pratici, funzionali, stilistici e di comfort lo rendono non solo uno stilista di interni, ma un progettista con competenze complete e trasversali.

La capacità di trasmissione e di condivisione del progetto e la padronanza degli strumenti di rappresentazione e di modellizzazione fisica e virtuale degli spazi sono alcuni tratti di questa figura professionale che opera trasversalmente in contesti differenti: dal domestico-residenziale agli spazi collettivi, dai luoghi pubblici di servizio fino agli allestimenti espositivi fieristici e per eventi museali o teatrali.

Titolo rilasciato - Il corso è riconosciuto dal MIUR ed è equiparato ai titoli di Laurea di I Livello rilasciati dalle Università.

  • Crediti
    180
  • Partenza
    Ottobre 2022
  • Durata
    3 anni
  • Frequenza
    full-time
  • Lingua
    Italiano

Scopri le pagine delle professioni creative: Interior Designer

Metodologia e struttura - Il percorso formativo del corso in Interior Design è strutturato in modo da approfondire gradualmente la complessità interna alla questione progettuale e si distingue per essere caratterizzato da binomi concettuali e operativi di riferimento.

I anno: Immaginare e rappresentare - Si forniscono le conoscenze culturali di base e gli strumenti necessari per l'avvicinamento alla gestione del processo progettuale, attraverso attività progettuali mirate a far emergere una pratica che coniuga creatività, ricerca, tecnica e attenzione verso la propria identità individuale.

II anno:  Conoscere e applicare - Momento centrale del percorso di apprendimento, in cui il metodo, gli strumenti e le conoscenze teoriche vengono sperimentati concretamente attraverso l'applicazione delle specifiche convergenze verso un progetto. Le discipline del piano di studi supportano lo sviluppo delle fasi realizzative del processo progettuale: dal concept, alla fase di sviluppo dell'idea fino alla realizzazione finale, permettendo di acquisire consapevolezza e competenza nelle specifiche aree professionali.

III anno: Criticare e proporre - Si affrontano argomenti di complessità crescente e si approfondiscono ulteriormente gli strumenti per l’elaborazione e l'adeguata comunicazione di un progetto. Viene sviluppata maggiore autonomia progettuale e la necessaria dimensione critica individuale per formulare propri percorsi di ricerca e proposta.

La scelta e lo sviluppo del Progetto di Tesi, in un contesto di simulazione professionale, si articola in due fasi: la prima è dedicata alla ricerca preliminare di aspetti teorici e tecnici necessari allo sviluppo del progetto; la seconda consiste nell’approfondita verifica della realizzazione e dell’efficace comunicazione del progetto stesso.

Prospettive professionali - Interior Designer, Interior Developer, Personal Designer, Set Designer.

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

In IED insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Adelaide Testa - Coordinatrice del corso

Adelaide Testa - Coordinatrice del corso
Co-fondatrice, insieme ad Andrea Marcante, dello studio Marcante-Testa, orientato alla ricerca sull’architettura e sul design nonché alla consulenza aziendale nel settore dei materiali e dell’arredamento. I suoi progetti hanno conseguito premi e riconoscimenti, stimolando la ricerca spaziale verso un’architettura del contrappunto, nello spirito di una rinnovata sensibilità dell’Uomo. Nel 2016, con il progetto Liberamensa, avvia una collaborazione con l’amministrazione pubblica per introdurre l’architettura di interni in luoghi deboli, come le carceri.

Davide Alaimo

Davide Alaimo
Architetto, Designer, Collezionista e Storico delle Arti Decorative. Ha curato diverse mostre ed è autore di saggi su arti applicate e disegno industriale. Dal 2008 collabora con varie case d’asta italiane. Nel 2014 ha pubblicato il volume Colli Interni altoborghesi, Scaravaglio, nel 2016 Cristal Art, la lavorazione artistica del cristallo a Torino, nel 2018 Mobili di architetti e progettisti torinesi 1945-1965. È Curatore dell’archivio Pier Luigi Colli e Responsabile di Deposito Culturale, archivio per le arti applicate del ‘900.

Luigi Ferrando

Luigi Ferrando
Architetto, specializzato in materiali per l’architettura e il design, svolge il suo lavoro prevalentemente nell’ambito dell’Interior ed Exhibit Design. Si è occupato di progettazione di sedi museali e spazi espositivi, dal concept fino alle carpenterie e agli apparati illuminotecnici. Si occupa di allestimento di negozi e stand, curandone anche le parti grafiche e tipografiche. Interior Designer anche nel settore dell’edilizia privata e consulente presso amministrazioni pubbliche nell’ambito della realizzazione di eventi.

Giorgia Scioratto

Giorgia Scioratto
Architetto, dal 2006 si occupa come libera professionista di Visual Art e Graphic Design, un territorio di confine in cui si mescolano competenze progettuali e artistiche e in cui convivono pittura, stampa serigrafica e risograph. La sua ricerca artistica verte sui cambiamenti della visione nella contemporaneità subordinati al rapporto con l'inconscio tecnologico.

Maurizio Cilli

Maurizio Cilli
Architetto, Artista e Curatore di Arte Pubblica, tra i fondatori nel 1993 del gruppo Città Svelata, impegnato in progetti rivolti alla qualità dello spazio pubblico. In qualità di Ricercatore, Artista e Progettista ha collaborato con la Fondazione Giulio Einaudi, Triennale di Milano, enti pubblici, fondazioni private e associazioni culturali. Conduce attività didattiche, workshop e come editorialista sui temi della Cultura del Progetto, dell’Abitare e l’applicazione delle Arti Civiche come pratiche nei processi di rigenerazione urbana e territoriale.

Daniele Salvucci

Daniele Salvucci
Dottore in Architettura, specializzato in software di modellazione e comunicazione audio-visiva dei progetti di architettura e di interni. Docente e consulente per le aziende per la modellazione BIM, realtà virtuale e animazione grafica.

Hyemin Ro

Hyemin Ro
Interior e Set Designer, Art Director. Dopo la laurea presso la Dongduk University, si trasferisce a Torino dove collabora con lo studio Marcante-Testa su numerosi progetti di interni. Nel 2014 si trasferisce a Londra, dove sviluppa diversi progetti personali. Rientrata in Italia, collabora con numerosi fotografi e agenzie di comunicazione fornendo consulenze di Set Design e Art Direction nei campi del Fashion e Product Design per clienti come Adidas, Versacem Ermenegildo Zegna, Diesel e Ray-Ban.

Christian Villa

Christian Villa
Architetto e socio fondatore di CIVICO13, studio di progettazione multidisciplinare che negli anni evolve in studio associato di architettura. Progetta spazi espositivi, commerciali e residenziali, per committenze pubbliche e private. Alla professione affianca ruoli in attività culturali, didattica e tutoring in workshop di Social Design. 

Valentina Lucio

Valentina Lucio
Laureata in Arti Visive, durante il suo percorso formativo ha lavorato per la Fondazione Prada, nello Studio di Germano Celant a Milano e in gallerie di design da collezione. Nel 2015 apre con Beatrice Bianco la Camp Design Gallery, galleria specializzata in design contemporaneo da collezione che indaga la cultura materiale, rinnovando il concetto di design e produzione oltre i limiti canonici dell'arte e del design. Nel 2019 continua individualmente il proprio percorso professionale, dedicandosi all’attività di Curatrice Indipendente e Design Advisor.

Beatrice Bianco

Beatrice Bianco
Laureata in Archeologia e Storia Antica presso l’Ecole Pratique des Hautes Etudes di Parigi, dove consegue inoltre il diploma MA in Mercato dell’arte e Management presso l’Ecole des Arts et Culture. Approfondisce le proprie competenze attraverso esperienze importanti in case d'aste, come Sotheby’s Paris, e gallerie italiane e internazionali di design da collezione. Nel 2015 co-fonda a Milano la Camp Design Gallery, promuovendo nuove prospettive di progetto contemporaneo.

Germana Chiusano

Germana Chiusano
Architetto e Dottore di Ricerca in Pianificazione Territoriale e Sviluppo Locale presso il Dipartimento Interateneno di Scienze, Progetto e Politiche di Territorio (DIST). Si dedica per diversi anni alla ricerca scientifica e in particolare alla ricerca empirica attraverso numerose missioni in Africa Occidentale (Senegal, Burkina Faso, Niger, Benin, Mauritania, Marocco). Ha collaborato con il Centro Piemontese di Studi Africani (CSA) di Torino.

Alberto Daviso di Charvensod

Alberto Daviso di Charvensod
Architetto libero professionista, titolare di CIVICO13, studio di progettazione multidisciplinare che negli anni evolve in studio associato di architettura. Progetta spazi espositivi, commerciali, residenziali, per committenze pubbliche e private, con un approccio basato sulla specialità del concept, sul rapporto spazio/tempo e sul valore sociale. Alla professione affianca ruoli in attività culturali e tutoring in workshop di Social Design.