Fashion Stylist

Corsi di specializzazione - Milano

Scarica la brochure

Il corso mira a formare la figura professionale del Fashion Stylist, un vero e proprio professionista dell'immagine, sempre aggiornato sulle novità dell'universo moda e in grado di unire creatività e comunicazione; è in grado di coordinare e supervisionare tutte le fasi della promozione di una linea, dalla sfilata al servizio fotografico, dalla campagna pubblicitaria all'evento speciale.

  • Partenza
    Novembre 2016
  • Durata
    200 ore
  • Lingua
    Italiano

Il corso di Fashion Stylist partirà da un'attenta analisi del patrimonio iconografico, storico e visivo dell'ambito moda per comprendere le diverse tipologie di stile e i fenomeni di tendenza che permetteranno di giungere alla creazione di un concept per un progetto di styling.
Il corso è strutturato in modo da permettere di approfondire i diversi scenari d'azione di questa figura professionale e culminerà nella realizzazione di uno shooting fotografico.

Visita la pagina Specializzarsi nella moda, troverai interviste e progetti dei docenti e di ex studenti, relative ai corsi di Specializzazione nell'ambito della moda.

  • Insegnamenti

    • Moda Contemporanea

      Il corso tratta gli sviluppi della storia della moda contemporanea al fine di individuare tendenze e modalità di comunicazione del fashion system. L’evoluzione delle tendenze e dello stile è trattata dal punto di vista storico, culturale, sociale e economico, fornendo gli strumenti per comprendere la contemporaneità della moda, evidenziarne i meccanismi, i personaggi chiave e i fenomeni più rilevanti.

    • Visual Culture

    • Photoshop

      L’obiettivo del corso è di fare acquisire allo studente una serie di conoscenze specifiche e metodologie che permettano di poter lavorare agevolmente aumentando la produttività. Durante le lezioni verranno fornite allo studente le competenze per manipolare le immagini e poter così definire combinazioni di testo e immagini, per la presentazione delle proprie idee (moodboard), creare fotomontaggi, intervenire in fase di postproduzione per la personalizzazione dei file immagine e comporre layout comunicativi.

    • Advertising

      Il corso offrirà un’analisi della comunicazione dei brand più importanti attraverso la figura dello stylist. Lo studio prenderà il via dai primi del ‘900 per arrivare ai giorni nostri e vedere com’è cambiata la comunicazione pubblicitaria nella moda. Durante il corso verranno, inoltre, analizzati i movimenti socio-culturali e le avanguardie che in determinate epoche hanno contribuito al cambiamento nell’immagine moda-pubblicità e comunicazione. Il compito principale assegnato agli studenti sarà quello di creare una campagna per uno specifico marchio supportandola con una ricerca atta a comprendere il concept del brand.

    • Cool Hunting

      Il corso mira a sviluppare le proprie capacità ricettive in modo trasversale così da poter individuare, riconoscere e decodificare le caratteristiche di un paese, città o ambiente che hanno probabilità di affermarsi a livello globale e quindi diventare “moda”. Seguirà poi la rielaborazione, interpretazione e traduzione in linguaggio comune, delle caratteristiche individuate per poter proporre nuovi concept di prodotto e comunicazione visuali in grado di sostenere mercati emergenti e/o avanzati nei vari settori di specializzazione.

    • Fashion Show

      Il corso prenderà in esame la sfilata come espressione massima dello stile di un brand. Verrà analizzata la progettazione di una sfilata in tutti i suoi aspetti, comprendendo il modo in cui si relazionano i suoi vari attori e seguendo un fil rouge che unisce il Fashion Designer, l’ufficio stampa, lo Stylist, il casting, la location, il Make Up Artist, il regista e il Sound Designer.

    • Styling

      Il corso prevederà un lavoro di approfondita ricerca, che muoverà i primi passi dall’analisi e interpretazione delle tendenze moda, attraverso la creazione di un moodboard. Agli studenti verranno forniti gli strumenti per comprendere come costruire un immaginario visivo legato ad un tema e come tradurlo, poi, in termini pratici sul set. Il lavoro sarà propriamente impostato sulla direzione artistica tenendo presente tutte le componenti che lo sviluppo di un editoriale richiede: styling, casting, fotografo, luci, location, studio, make up and hair styling.

    • Tecniche Fotografiche

      Gli studenti saranno guidati nel perfezionamento delle tecniche fotografiche per poi addentrarsi nelle diverse ramificazioni, dal servizio di moda allo still life. Verrà studiato l’utilizzo degli strumenti tecnici, dalle luci alla composizione e l’utilizzo di un set fotografico.

    • Shooting

      Il corso partirà dallo studio delle tecniche di composizione di uno stile e dalla creazione di fashion stories. Seguirà la scelta del soggetto e la realizzazione pratica del servizio fotografico, effettuato presso la sala di posa, cui seguirà un processo di editing e la scelta delle immagini per la creazione di un portfolio.

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri
(proverbio italiano)

Allo IED insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Antonio Cucuzza

Antonio Cucuzza
Antonio Cucuzza inzia il suo percorso professionale come illustratore, scenografo e vetrinista presso il laboratorio scenografico Pazza Idea di Torino, successivamente si occupa di consulenza e progettazione di arredi interni sia per privati che per aziende, della realizzazione di scenografie per spettacoli teatrali per il Teatro Regio di Torino e di allestimenti visuali per diverse realtà di retail. Dal 2001 inizia ad occuparsi principalmente di grafica sia per il web che per l’editoria . Dal 2005 è responsabile del reparto comunicazione per Alessandro Rosso Group. Attualmente lavora come responsabile marketing e comunicazione per una multinazionale svizzera.

Alice Lissoni

Alice Lissoni
Alice Lissoni Inizia la sua carriera nel mondo della moda collaborando con alcuni importanti marchi quali Lorenzo Riva, Luciano Soprani, Allegri, Futuretrade sia come senior designer che come responsabile dell’organizzazione delle sfilate e degli eventi.  Appassionata di arte, parallelamente al suo lavoro nella moda, porta avanti la sua carriera artistica attraverso esposizioni personali delle sue opere presso gallerie d’arte contemporanea. www.alicelissoni.com

Andrea Olivo

Andrea Olivo
Andrea Olivo nasce in Sud Africa ma vive e lavora a Milano dal 2003 quando inizia la sua carriera nella moda come assistente fotografo, impegno che lo porta in giro per il mondo per seguire gli shooting che lo vedono coinvolto.  Due anni dopo inizia a lavorare in proprio rappresentato dall’agenzia fotografica Aura Photo Agency. Inizia dunque la collaborazione con numerosi magazine italiani e internazionali come Cosmopolitan, Gioia, Vanity Fair, Grazia, Fault Magazine, Elle, C-Heads Magazine. Si occupa inoltre di scattare campagne pubblicitarie per importanti brand quali Max Mara, Phillip Morris, Vintage 55, Bmw.

Giovanni Ottonello

Giovanni Ottonello
Si laurea in Architettura a Genova e dopo diverse esperienze sul campo dell' exhibit, museale e scenografico, si interessa al mondo dell'arte e della moda. Ha partecipato all'allestimento, ordinamento e inaugurazione evento del Museo Diocesano di Genova. Ha avuto diverse collaborazioni con la Galleria di Palazzo Spinola e Palazzo Ducale a Genova, con lo scenografo e regista Pierluigi Pizzi e con il Piccolo Teatro di Milano e le Scuole di Teatro di Luca Ronconi. Numerose sono le consulenze con aziende per aggiornamenti e progetti innovativi (Salvatore Ferragamo, Bottega Veneta, Hugo Boss, Mandarina Duck, Combiperl, Carrefour, Lancia, Ethos...).Ha collaborato per docenze, seminari, workshop o conferenze spaziando dalla grafica, al fashion, dal design, al cinema, alla fotografia, all'arte contemporanea in diversi enti e istituti di design e moda italiani e internazionali, tra cui IED Istituto Europeo di Design, Politecnico Milano, Accademia della Scala, Domus Academy, Confindustria Macerata, Istituti di Cultura Italiana a Mosca, Sanpietroburgo, Monaco e Bogotà, Accademia di Belle Arti di Tbilizi (Georgia), FAD School di Pun (India), Ural Federal University di Ekaterinburg (Russia), Accademia Dante Alighieri di Norimberga, Università Tsinghua a Beijing.È stato coordinatore moda a IED Venezia e cultore della materia in Scenografia al Politecnico Milano.Nel 2013 è stato inviato all'evento IXEL Moda e Cartagena (Colombia) insieme a Valerie Steele (Direttore del Museo F.I.T. di New York City) e Julian Roberts (fashion designer) per una conferenza sulla storia del retail.Oggi è Art Director IED Istituto Europeo di Design.

Serena Sala

Serena Sala
Serena Sala è sociologa, lavora da piu’ di vent’anni nel mondo della moda e delle comunicazione. Sky TV, Ferrero, Wella, Davines, Staff International,  Samsung International, Albacom,  55 DSL, Persol, Style.it sono alcune delle realtà con cui collabora ed ha collaborato. Attualmente opera presso uno dei piu’ prestigiosi bureau di style internazionali redigendo previsioni di scenari relativi al consumo su aree specifiche in diversi settori del mercato.

Serena Toffetti

Serena Toffetti
Serena Toffetti vive e lavora tra Milano e Berlino. E' freelance fashion stylist, consulente e creativa. Pubblica  come stilist e fotografa per riviste indipendenti come Fault, Fallen, Essen,  Haute Food, Spleen, Ozon, WU, Beauty Rebel, 62nd Floor, Freek, Popdam, THEONES2WATCH. Contributor Magazine,Volume Magazine, Dress Lab Magazine, 180 Magazine, GQ Italia, B >,Label, Kinki, Stimulus Respond, REVS,Nasty, Yet, Intermission. E' contributor permanente per HAUTE FOOD, distribuito in tutta Europa, in Giappone e New York.