Comunicazione Pubblicitaria

Specializzazione in Art Direction

Corsi Triennali e Post Diploma - Roma

Scarica la brochure

Obiettivi formativi:

I nuovi professionisti della comunicazione pubblicitaria sono i protagonisti della rivoluzione del 2.0, in continua espansione. Con i nativi digitali la comunicazione ha ribaltato i propri paradigmi: dai messaggi rivolti ai target si è passati alle conversazioni nelle community, dai mass media ai social media, interagendo con i cittadini del web che inventano ogni giorno nuovi modi di comunicare. Il Corso di Comunicazione Pubblicitaria con specializzazione in Art Direction mira a formare figure professionali in grado di padroneggiare i linguaggi visivi e applicarli in contesti d'avanguardia tecnologica e multimediale. Gli Art Director traducono i concetti in segni e creano l’immaginario visivo della marca realizzando campagne di comunicazione integrata su web, social media, radio, tv, stampa, senza trascurare le azioni più spettacolari di ambient e guerrilla.

Sbocchi professionali:

Al termine del corso lo studente può lavorare come libero professionista o all’interno di agenzie pubblicitarie e di comunicazione o nell’editoria tradizionale e multimediale, in qualità di Art Director, Copywriter, Digital Art Director, Copywriter, Content Manager, Social Media Copywriter.

Il corso è riconosciuto dal MIUR come Diploma Accademico di I Livello equipollente ai diplomi di laurea universitari e pertanto riconosciuto in tutto il mondo.

 

Scopri le pagine delle professioni creative : Art Director e Copywriter

Il corso è erogato anche presso la sede di: Torino -  Firenze -  Barcellona -  Milano -  Milano -  Roma -  Milano -  Milano - 
  • Crediti
    180
  • Partenza
    Ottobre 2016
  • Durata
    3 anni
  • Frequenza
    full-time
  • Lingua
    Italiano

Indirizzi di Specializzazione:

È dimostrato che le “idee geniali” non nascono da mistiche ispirazioni ma dalla capacità di creare connessioni e relazioni inedite tra gli elementi che sono stati acquisiti e che rimangono a disposizione nella nostra mente: prodotti, concetti, persone, immagini o parole, in vista di un obiettivo dato, si compongono in maniera insolita e generano un’idea. Questa competenza del pensiero nasce e si sviluppa grazie alla continua sperimentazione e all’apertura mentale che solo una vasta conoscenza della cultura e delle tecniche della comunicazione può trasformare in solida professionalità.

Il Corso di Comunicazione Pubblicitaria introduce gli studenti alla genesi dell’idea. Grazie a tecniche specifiche sono potenziate le skill comunicative dei singoli e la loro propensione al lavoro di squadra. In contemporanea si fornisce il metodo necessario ad affrontare con competenza la progettazione strategica della comunicazione di un’azienda, di un’istituzione, di un prodotto. I Copywriter e gli Art Director sono i responsabili delle strategie creative e lavorano in sinergia all’interno di agenzie pubblicitarie, di comunicazione o di promozione, nell’editoria o nei reparti creativi d’azienda (House Agency).

L’approccio all’Art Direction avviene con la costruzione di una solida cultura dell’immagine e di uno stile personale, con l’apprendimento delle funzioni fondamentali dei principali software di elaborazione delle immagini digitali, della grafica vettoriale e della progettazione e impaginazione editoriale indispensabili per la realizzazione di una campagna di comunicazione.

A completamento della formazione specialistica-progettuale sono previste alcune materie di carattere teorico, fondamentali per un approccio consapevole alla comunicazione: dalla storia della pubblicità alla semiotica, dalla sociologia della comunicazione al marketing digitale fino allo studio dei nuovi media.

Successivamente gli studenti cominciano a sviluppare progetti di comunicazione integrata, affinando le tecniche e i linguaggi dell’Art Direction e del Copywriting con particolare attenzione alla loro applicazione sui nuovi media e all’integrazione con tecnologie d’avanguardia. Lo studente approccia i settori del web design, dell’editoria digitale, della fotografia e dei video (dalle tecniche di ripresa al montaggio).

Con lo studio sperimentale dei tangible brands si affina la capacità di creare azioni di ambient e guerrilla. Con le basi di sound design e le tecniche di regia si acquisisce autonomia nella produzione di video virali da lanciare sul web.

Nell’arco del triennio sono proposti allo studente workshop di progetto, seminari culturali, la partecipazione a concorsi, cicli di conferenze, progetti speciali, visite ad aziende e stabilimenti di produzione.

Sono poste le basi per la fase metaprogettuale, ovvero la definizione strategica del Progetto di Tesi, l’impostazione del lavoro di ricerca inerente ai temi proposti, la pianificazione delle successive fasi operative.

Il Progetto di Tesi, complesso e articolato, è svolto in collaborazione con Enti e Aziende che interagiscono con l’Istituto Europeo di Design con intenti di ricerca di soluzioni originali e innovative.

Il corso ha valore riconosciuto dal MIUR come Diploma Accademico di I Livello.

  • 1 Anno

    • STORIA DELL’ARTE CONTEMPORANEA

      Obiettivo del corso è la conoscenza dei principali movimenti artistici e dei loro protagonisti nella modernità e nell’era contemporanea; accanto allo sviluppo storico dell’arte, si intende approfondire la comprensione critica dei codici artistici e dell’opera d’arte come testo visivo complesso e come fenomeno che racconta le evoluzioni culturali, sociali ed estetiche, colto in particolar modo nelle sue relazioni con altre forme di espressione e comunicazione.

    • METODOLOGIA DELLA PROGETTAZIONE

      Qualsiasi attività progettuale si fonda sulla capacità di trovare la soluzione a un bisogno, sia esso di comunicazione, d’uso o di relazione. Diventa fondamentale maturare competenze e attitudini legate al problem solving e capacità relative alla rappresentazione del proprio pensiero, da applicare nei momenti di progettazione in gruppo, durante il percorso di studi. Attraverso casi di studio, seminari e attività pratiche, il corso ha l’obiettivo di individuare e analizzare i diversi modelli di generazione del pensiero creativo - brainstorming, pensiero laterale, role-play, ecc. - per introdurre e allenare lo studente a un ruolo attivo nelle fasi meta-progettuali.

    • GRAPHIC DESIGN

      Il corso esaminerà le applicazioni della progettazione grafica, per concentrarsi sul rapporto tra tipografia e immagine finalizzata alla costruzione di una corretta comunicazione. In particolare, si acquisiranno strumenti e metodi relativi all’impostazione strutturale di una corretta gerarchia degli elementi, a partire dallo studio del carattere tipografico e del logotipo e delle sue infinite declinazioni in relazione alla comunicazione pubblicitaria.

    • COMPUTER GRAPHIC 1

      Il corso si propone di fornire gli strumenti e le tecniche basilari indispensabili per l’uso del computer in ambiente MacOS X, apprendendo le funzioni fondamentali dei principali software di elaborazione delle immagini digitali, della grafica vettoriale e della progettazione e impaginazione editoriale.

    • METODOLOGIA PROGETTUALE DELLA COMUNICAZIONE VISIVA 1

      Il corso affronta le tematiche legate alla teoria, tecnica e pratica del lavoro del copywriter. La realizzazione di una campagna pubblicitaria implica, oltre a grande inventiva e sensibilità creativa, precise regole compositive e poligrafiche, meccanismi e strategie che pongono come protagonista il prodotto in sé, ma anche l’anima dell’azienda committente e lo studio del target di riferimento. È il risultato di un lavoro di squadra che coinvolge diverse figure e competenze. Il corso permette l’acquisizione degli strumenti basilari più tradizionali.

    • ART DIRECTION 1

      Il corso introduce le basilari competenze tecnicoprofessionali, analizza gli sbocchi professionali della figura dell’Art Director e trasmette le regole della costruzione del messaggio visivo. Partendo dal linguaggio delle immagini lo studente approda allo sviluppo consapevole di un progetto di comunicazione.

    • SEMIOTICA DELL’ARTE

      La finalità del corso è imparare a leggere i rapporti fra contenuto, testi e immagine e i processi narrativi adottati dalle diverse forme della comunicazione visiva e dall’universo mediale. L’apprendimento metodologico consiste nell’esame dell’unità fra forma e contenuto, degli effetti estetici e dei regimi di fruizione.

    • STORIA DELL’ILLUSTRAZIONE E DELLA PUBBLICITÀ

      S’intendono identificare le principali mutazioni dei linguaggi e dei canoni di giudizio nel campo raffigurativo e le sue commistioni con la comunicazione pubblicitaria, a partire dalla metà dell’Ottocento fino a tempi più recenti.

    • NET MARKETING 1

      Il corso fornisce le tecniche di base del marketing, delle teorie e delle strategie per sostenere la comprensione del contesto commerciale e di business dell’advertising. Il corso è finalizzato al raggiungimento di un punto di vista di gestione strategica nella pianificazione e nella valutazione delle decisioni di marketing, tenendo conto della specificità del campo di applicazione, delle modalità di consumo, distribuzione, promozione e commercializzazione.

    • TEORIA DELLA PERCEZIONE E PSICOLOGIA DELLA FORMA

      Il corso insegna a capire e conoscere i meccanismi attraverso i quali il nostro sistema visivo percepisce e rappresenta la realtà. La teoria del campo, la teoria della forma (Gestalt) e la psicologia cognitiva forniscono il quadro di riferimento teorico del corso. Si acquisiscono gli strumenti concettuali e critici per analizzare gli elementi costitutivi dell’immagine pubblicitaria, a più livelli: percettivo, compositivo, emozionale.

  • 2 Anno

    • COMPUTER GRAPHIC 2

      Le metodologie e le conoscenze strumentali acquisite nel primo anno, sono approfondite attraverso l’utilizzo delle tecniche più avanzate della lavorazione dell’immagine e del testo applicati alla finalizzazione di un progetto completo. Sono inoltre ampliate alla conoscenza degli strumenti dedicati allo sviluppo di progetti di comunicazione complessi.

    • TEORIA E METODO DEI MASS MEDIA

      Il settore definisce la fenomenologia dei media nel loro rapporto con i linguaggi artistici e i loro mutamenti sia nel contesto comunicativo, sia in quello espressivo. Sono campi di analisi specifica la teoria degli audiovisivi e l’analisi delle strutture linguistiche e comunicazionali, connesse all’evoluzione e alla trasformazione dei mezzi di comunicazione di massa.

    • METODOLOGIA PROGETTUALE DELLA COMUNICAZIONE VISIVA 2

      Regole e codici narrativi dei marchi: semantica e sintassi, configurazione e colore, geometria e memoria. La scelta del type per il logo e progettazione di marchio e logotipo. Coordinamento progettuale dei vari formati della comunicazione pubblicitaria. Sperimentazione ed esercitazione delle competenze tecniche di comunicazione strategico-creativa. Analisi di metodi e strumenti per l’ideazione di messaggi di comunicazione efficaci in relazione al target dato. Tecniche di scrittura per il web per utilizzare al meglio le caratteristiche tecnologiche e cognitive di Internet e tradurre le esigenze di comunicazione nel formato e nello stile adeguati

    • ART DIRECTION 2

      L’ambito disciplinare riguarda le metodologie progettuali propedeutiche alla comunicazione d’impresa e di prodotto, in relazione ai diversi ambiti della moda, del design, della produzione culturale ed editoriale. A partire dalla conoscenza approfondita del rapporto immagine/testo, si affrontano le questioni connesse alla traduzione del concept in comunicazione visiva. Le competenze sono acquisite nel campo dell’ideazione creativa, della progettazione, della realizzazione e della diffusione della comunicazione d’impresa e di prodotto.

    • FOTOGRAFIA

      Il corso fornisce delle solide basi teoriche e tecniche riguardo la fotografia. Analizza le principali problematiche legate all’allestimento di un set fotografico e alla corretta realizzazione di un’immagine. Insegna ad analizzare il contesto, a sviluppare il proprio spirito di osservazione e a relazionarsi con il fotografo. Sono approfonditi gli aspetti espressivi, comunicativi, linguistici ed operativi introdotti dalle tecnologie digitali. Nella seconda fase, si affrontano le campagne pubblicitarie utilizzando gli scatti realizzati e post-prodotti dagli studenti.

    • FENOMENOLOGIA DELLE ARTI CONTEMPORANEE

      Il settore si occupa dell’indagine, in un’ottica interdisciplinare, delle interrelazioni tra le diverse arti contemporanee e analizza i problemi che derivano, nonché della loro contestualizzazione all’interno dell’orizzonte socioculturale, con particolare riferimento alle questioni connesse ai processi di innovazione tecnologica.

    • NET MARKETING 2

      Il corso approfondisce i nuovi strumenti del Marketing legati al mondo del digitale e le loro specifiche applicazioni alla creazione di fenomeni commerciali. Viene sviluppata un’analisi delle strategie vincenti di marketing, attraverso l’utilizzo dei media digitali non convenzionali.

    • SOCIOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE

      Attraverso lo studio dei processi mediatici e dell’analisi delle forme emergenti di comunicazione, il corso intende fornire una conoscenza di base degli strumenti teorici, metodologici e tecnici per l’analisi dei processi comunicativi e mediali, con riferimento a contenuti, linguaggi, forme organizzative e all’analisi del pubblico di riferimento.

    • WEB DESIGN

      Acquisizione di una solida base teorica, tecnica e progettuale per affrontare in maniera professionale il processo che porta alla realizzazione di un sito web e di una campagna web completa. Dal concept al design per arrivare alla realizzazione del sito e di tutti i mezzi che fanno parte di una campagna di comunicazione online.

  • 3 Anno

    • FENOMENOLOGIA DEI MEDIA

      Il corso definisce la fenomenologia dei media nel loro rapporto con i linguaggi artistici e i loro mutamenti sia nel contesto comunicativo, sia in quello espressivo. Sono campi di analisi specifica la teoria degli audiovisivi e l’analisi delle strutture linguistiche e comunicazionali, connesse all’evoluzione e alla trasformazione dei mezzi di comunicazione di massa.

    • METODOLOGIA PROGETTUALE DELLA COMUNICAZIONE VISIVA 3

      Tecniche di copy judgement, review creativa internazionale e applicazione pratica dei metodi e degli strumenti per la presentazione di progetti creativi. Analisi del DEM Advertising - Direct Email Marketing come strumento di comunicazione più efficace per indirizzare messaggi promozionali one to one, messaggi che raggiungono direttamente il potenziale cliente. Comunicazione non convenzionale per lo sviluppo di un progetto integrato web-territorio.

    • ART DIRECTION 3

      La progettazione e realizzazione di uno spot video destinato alla televisione, al cinema e al web, sarà preceduta dalla visione di spot italiani e stranieri finalizzata a comprendere le diverse tecniche di narrazione. Nozioni di scenografia/locations e costumi di scena/look. Storyboard, tecniche di inquadratura e stesura finale dello spot. Scelta della musica e del sound designer.

    • ELEMENTI DI PRODUZIONE VIDEO

      Il pluralismo dei linguaggi e delle innovazioni nelle tecniche che caratterizza la contemporaneità, tanto nell’ambito dei linguaggi audiovisivi legati alle tecniche della tradizione, quanto nell’elaborazione e nella sperimentazione di nuovi linguaggi espressivi. Il settore comprende sia la formazione tecnico-operativa, relativa ai settori di ricerca negli ambiti propri delle arti, delle tecniche e delle tecnologie della cinematografia, sia gli strumenti metodologici e critici per l’acquisizione di competenze dei linguaggi espressivi. Il corso affronta l’estetica e la semiotica dell’immagine in movimento, le tecniche della ripresa, di regia, fotografia, ripresa e montaggio, le tecniche di ripresa sonora, missaggio e sincronizzazione, le tecniche di lavorazione e di produzione degli audiovisivi.

    • PROGETTAZIONE MULTIMEDIALE

      Si approfondisce la specializzazione dell’Art Direction o del Copywriting. I due settori sono affrontati in un’ottica prevalentemente progettuale, metodologica e applicativa, senza trascurare gli aspetti organizzativi e realizzativi. Il corso è diviso in moduli ciascuno dei quali affronta un argomento destinato ad approfondire la specializzazione. Gli argomenti dei moduli possono cambiare di anno in anno.

    • ART DIRECTION 4

      Il laboratorio affronta le fasi preparatorie al progetto di tesiconclusivo. Vengono poste le basi per la fase metaprogettuale, ovvero la definizione strategica del progetto, l’impostazione del lavoro di ricerca inerente i temi proposti, la pianificazione delle successive fasi operative. Si approfondisce la specializzazione dell’Art Direction o del Copywriting. I due settori sono affrontati in un’ottica prevalentemente progettuale, metodologica e applicativa, senza trascurare gli aspetti organizzativi e realizzativi. Il corso è diviso in moduli ciascuno dei quali affronta un argomento destinato ad approfondire la specializzazione. Gli argomenti dei moduli possono cambiare di anno in anno.

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

Allo IED insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Luigi Vernieri - Direttore IED Arti Visive

Luigi Vernieri - Direttore IED Arti Visive
Art director, editore, ideatore ed organizzatore di Festival, creatore di collane editoriali e format per la comunicazione. Direttore IED Arti Visive e Coordinatore del Corso di Graphic Design di Roma. Si occupa di cultura visiva e arte contemporanea con la factory creativa Fefè Project e di "segni" e territorio con il progetto TheSign Everywhere. Insegna Art Direction.

Lorenzo Terragna - Coordinatore

Lorenzo Terragna - Coordinatore
In pubblicità dal ‘99 e in Saatchi&Saatchi dal 2005 ha lavorato con: Enel, Toyota, TIM, Averna, Prealpi, Alitalia, Fincantieri, Illy, Renault, Poste Italiane, Autostrade per l’Italia e Pampers. Dal 2007 collabora con lo IED come docente di Copywriting e, dal 2015, è anche Coordinatore del Corso di Comunicazione Pubblicitaria. Due tesi di cui è stato relatore sono entrate nell’annual dell’ADCI, sezione studenti. È autore di cortometraggi, documentari e di un episodio della Sit-Com “Cotti e Mangiati” prodotta da Rai 1 nel 2006.

Sergio Alberini

Sergio Alberini
Film Editor (Nel Blu Studios)              Montaggio cortometraggio "La storia sono io" di Ugo Gregoretti Film Edito  (HDEyes) Montaggio documentario "VND Voci nel nel deserto" Docente editing video IED Roma Docente editing video Istituto Statale per il cinema e la televisione Roberto Rossellini Consulente video editing per la Guardia di Finanza Responsabile editoriale La Frontiera Scomparsa (lafrontierascomparsa.wordpress.com) filmaking review. Film Editor (FGC Production) Realizzazione spot per BBC News, British Airways, documentari per National Geographic.

Alessandro Sciortino

Alessandro Sciortino
Entra in pubblicità nel ’98 come junior copywriter in Bozell Bruxelles, si sposta quindi nel reparto creativo di Tonic Roma e approda in McCann nel 2000. Con un’importante esperienza internazionale nel gruppo, è attualmente Direttore Creativo di McCann Worldgroup Roma.

Rubens Coppi

Rubens Coppi
Trenitalia, Honda, Seat, Tim, 3, DeAgostini, Enel, BNL, Coop, Bonduelle, Ballantines, Medici Senza Frontiere e molti altri. Dal 1999 copywriter e Direttore Creativo in diverse sigle nazionali ed internazionali ottenendo diversi riconoscimenti: ADCI, EUROBEST. Il domani? Sempre avanti alla ricerca di una nuova idea.

Sarah Grimaldi

Sarah Grimaldi
Lavora nel campo della creatività online sin dagli albori della rete. Anni di esperienza in una delle agenzie new media britanniche tra le più accreditate, la rendono una Art Director con forti competenze sulla sfera digitale. Nel 2002, è tra i fondatori dell’agenzia xister, realtà indipendente che lavora su clienti e campagne cross media, nella quale svolge il ruolo di direttore creativo.

NIccolò Lucchino

NIccolò Lucchino
Laureato in Psicologia del lavoro, inizia come account in McCann Erickson, dove capisce di voler fare il copywriter. E (ri)parte proprio da McCann. Ha curato la comunicazione di clienti nazionali e internazionali, come Opel, Poste Italiane, Alitalia, Honda Motor Europe, Findus. Attualmente è copywriter in Blue Hive (spin-off internazionale di Ogilvy & Mather, Mindshare, Wunderman).

Alessandro Zingaro

Alessandro Zingaro
Art Director specializzato in graphic design. È stato co-coordinatore del reparto Saatchi Design di Saatchi&Saatchi Roma. Dopo dodici anni di esperienza, trascorsi fra agenzie pubblicitarie come McCann Erickson, Publicis, Young&Rubicam, TBWA, diventa freelance. Insegna Art Direction.

Emiliano Antonetti

Emiliano Antonetti
Copywriter, si forma in McCan Erickson. Passa poi in J.W.Thompson e nel 2001 in Leo Burnett. Ha ricevuto incarichi di supervisione e di formazione di personale creativo. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti e premi come Epica Award, New York Festival, Short list Festival di Cannes, Clio Award, Adc Italia. Insegna Sociologia della Comunicazione.

Giorgio Iovino

Giorgio Iovino
Ha iniziato a lavorare per la pubblicità nel 2003 come freelance. Specializzato in environment concept, digital matte-paintings and visual design per film, game e pubblicità. Lavora come concept artist - matte painter - art director.

Andrea Natella

Andrea Natella
Sociologo, autore, pubblicitario e pubblicista. Sotto pseudonimi diversi ha pubblicato saggi di ufologia, sesso estremo e arte del sabotaggio. Nel 2003 ha ideato e fondato guerrigliamarketing.it, la prima agenzia italiana di comunicazione non convenzionale. Oggi è direttore creativo di KOOK Artgency.

Carmelina Gioffré

Carmelina Gioffré
Inizia in Publicis nel 2004 per finire in Yes I Am adv, passando per Leagas Delaney e per anni di McCann Erickson. Automobili, super e ipermercati, carte di credito, programmi televisivi, Onlus (locali, nazionali e internazionali), banche, canali televisivi, telecomunicazioni, fondazioni e associazioni, internet, carburanti, ferrovie ed altro ancora. Cosa hanno in comune? Una buona idea.

Maria Letizia Bixio

Maria Letizia Bixio
Avvocato esperto di diritto d’autore e proprietà intellettuale, consulente presso il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. Scrive per testate del settore artistico, tra cui Inside Art e Sofà. Attenta alla scena artistica contemporanea, ha curato molteplici mostre in gallerie, accademie e spazi museali, redigendo testi critici per i relativi cataloghi.

Daniele Botti

Daniele Botti
Copywriter. Dal 2004 in Ambrosio Maoloni, poi AM Newton 21 e YES I AM. Premi: Press Key Award, Promax, New York Film Festival, shortlist Festival di Cannes, Epica, shortlist ADCI. Varie pubblicazioni tra cui: Le nuove terre della pubblicità, Meltemi, co-autore; L'intensità e la distrazione, Franco Angeli, autore di 4 voci enciclopediche. Oggi è Copywriter senior in YES I AM.

Cecilia Del Guercio

Cecilia Del Guercio
Ha lavorato per 15 anni in Agenzie Multinazionali (TBWA, Bates, Leo Burnett) come Account Director e Strategic Planner. Oggi, come Planner e Brand Advisor lavora sulla costruzione del brand e sullo sviluppo di branded content d’autore, collabora con l’Agenzia KleinRusso e progetta e conduce corsi, master e workshop per studenti e management di importanti Aziende e Istituzioni.

Marcella Gherzi

Marcella Gherzi
Psicologa e Psicoterapeuta di formazione cognitivista, specializzata in tecniche creative e di comunicazione. Ha maturato la sua esperienza come docente presso La Sapienza e l’Università LUMSA. Consulente in progetti di formazione aziendale e marketing per P&G e Barilla, collabora con importanti Istituti nel settore delle ricerche motivazionali.

Maurizio Imbriale

Maurizio Imbriale
Ha studiato sceneggiatura con Robert McKee e regia con Nikita Mikhalkov. Come regista ha collaborato per 10 anni a Rai Uno e per 15 a Rai International. Dal 2013 lavora con Carlo Freccero alla programmazione di Rai 4. Fino al 2011 è stato direttore della rivista Tempi Moderni ed editorialista di varie riviste di settore. È autore di varie pubblicazioni.

Ana Gabriela Llarin

Ana Gabriela Llarin
Docente dal 2008. Lavora da 20 anni nel campo della comunicazione, sviluppando progetti di below the line e above in diversi settori: finanziario, telecomunicazione, enternaiment & leisure.

Luisa Macciocca

Luisa Macciocca
Managing Director Conexa Sviluppo Manageriale. Dirigente d’Impresa. Lauree in Sociologia e Lingue e Letterature straniere. Significative esperienze di Human Resources Management Organizzazione e Comunicazione in Esso, Alenia e nel Marketing di Procter & Gamble. Giornalista e autrice di libri di Management.

Francesco Mancuso

Francesco Mancuso
Pubblicitario, laureato in Scienze della Comunicazione. Ha lavorato come account in McCann Erickson e JWT su vari clienti internazionali come Findus, GM, Johnson&Johnson, Honda Motorcycle. Attualmente è communication specialist in Eni e si occupa di advertising per l’Italia e coordinamento della comunicazione retail all’estero. Insegna Marketing e Media Planning.

Laura Marinelli

Laura Marinelli
Diplomata allo IED di Roma in Art direction, ha collaborato con diverse agenzie pubblicitarie. Nel 1989 fonda la Società Italiana d’Arte che si occupa di grafica e comunicazione visiva. Ha insegnato presso l’Istituto Superiore di Comunicazione e l’Icei Multimedia di Roma. Insegna Metodologia progettuale della comunicazione visiva.

Raffaele Massimo

Raffaele Massimo
È Direttore e Sr. Partner di Conexa, Società per lo Sviluppo Manageriale. Effettua analisi organizzative e di Marketing, realizza Master, seminari di formazione e definisce strumenti didattici multimediali nelle aree del Marketing economico e sociale, delle Relazioni Pubbliche e di Internet. Giornalista, proviene da posizioni di responsabilità ricoperte nel Marketing, nell’Ufficio Stampa e nella Direzione del personale nell’ambito di uno dei maggiori gruppi internazionali. E’ autore di numerosi libri, pubblicazioni e articoli sui temi del Marketing, della Comunicazione d’impresa e dell’Organizzazione.    

Valeria Merico

Valeria Merico
Media Manager, laureata in Scienze della Comunicazione a La Sapienza di Roma. Ha lavorato come audit account in Microsoft ed in Sella Live a Dublino. Attualmente è Media Portfolio Manager in Universal McCann e si occupa di media planning per clienti locali ed internazionali. Insegna Media Planning.

Claudia Primangeli

Claudia Primangeli
Fotografa professionista, collabora con importanti istituti pubblici e privati. Ha partecipato a missioni archeologiche per conto del Ministero degli Esteri. Collabora in modo continuativo con la Fondazione Roberto Capucci e con la sartoria cinematografica Tirelli per la realizzazione di cataloghi e per i rispettivi siti web. Fotografa di scena in spettacoli teatrali.

Gian Paolo Sammarco

Gian Paolo Sammarco
Ha studiato pianoforte, composizione e direzione, sotto la guida del M° Stefano Ordini. Svolge attività clinica come psicoanalista. Conduce ricerche nell'ambito della psicologia del suono e dell'estetica. Collabora con il "Museo Hermann Nitsch" di Napoli. È docente di Semiotica dell'Arte e di Teoria della percezione e psicologia della forma.

Aldo Testi

Aldo Testi
Illustratore, visualizer e digital painter freelance. Collabora da anni con case editrici, agenzie di pubblicità e studi di grafica. Docente di visualizing, grafica vettoriale e raster alla Scuola di Arti Visive, Cinema e New Media e al dipartimento Master dello IED di Roma.

Daniela Verona

Daniela Verona
Art Director presso la FAO si occupa della comunicazione visiva web e stampa del Diritto all'Alimentazione e del Global Forum on Food Security and Nutrition. Come libera professionista si occupa di type design, web e riviste digitali per iPad. Si forma presso la Rome University of Fine Arts, La Sapienza e lo IED ed approfondisce il tema del Type Design al Politecnico di Milano.

Alessandro Brunetti

Alessandro Brunetti
Copy writer, creative director, strategist. Agenzie: BGS, Armando Testa, Ted Bates, Euro RSCG, Leo Burnett. Premi: ADCI, Clio, NY Festival, Chicago Film Festival, Moebius, Cannes Lions, Radio Festival, MediaKey, MediaStar. Esperienze: campagne, brand strategy , graphic design, web.

Giuseppe Guariniello

Giuseppe Guariniello
Web/multimedia designer e digital artist. Lavora in ambito web ed interaction dal 2005 con 5 anni nella redazione di Repubblica.it. Per IED Roma dal 2009 insegna web design e dal 2014 coordina il CFA di web design. Lavora come freelance per brand quali: Save the childrens, Nike e Tim. Visual performer e creatore di installazioni per festival ed istituzioni italiane ed internazionali.

Andrea Camorrino

Andrea Camorrino
Laureato in filosofia con una tesi sulla prima edizione TV del "Grande Fratello". È stato coordinatore nazionale dell'area comunicazione del PRC. Ha prodotto documentari e partecipato a progetti di televisione "alternativa". Oggi è socio di Proforma, suo direttore commerciale e consulente per i clienti sulla strategia politica.

Dino Amenduni

Dino Amenduni
Socio, comunicatore politico e pianificatore strategico di Proforma, agenzia di comunicazione di Bari. Si è laureato in psicologia con una tesi di laurea sul comportamento elettorale degli under 24. Collabora con le testate locali del Gruppo Espresso, con Repubblica Bari e con il blog Valigia Blu. Fa parte dello staff del Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia.

Fausto Nieddu

Fausto Nieddu
Pubblicitario. Ha lavorato su clienti nazionali ed internazionali, vincendo molti premi. Nel 2013 ha lasciato il Gruppo Roncaglia in cui era Executive Creative Director. Attualmente è Direttore Creativo in Blue Communication e Amministratore Unico di una sua struttura, So What Communication, parte di Open Space Network, rivoluzionario gruppo per competenze e contenuti.

Mauro Ortolani

Mauro Ortolani
Diplomato IED Roma, entra immediatamente nella professione, passando dalla moda alla fotografia, per arrivare all'agenzia pubblicitaria. Ha lavorato per Merfina, Mercedes-Benz, Nissan, Pfizer, Restiva, Ribex, Ferrarelle, Centrale del latte di Roma e Fendissime. Ha partecipato alla progettazione archigrafica e allo sviluppo delle nuove stazioni di servizio Q8, ideando il marchio per il punto “Cambio Olio” e “Car Wash”. Vincitore del premio Cosmopack di Bologna e del premio Cover Più. Dal ‘99 è art director per il Gruppo Armando Curcio Editore S.p.A.