Fashion Design

Specializzazione in Fashion Design

Corsi Triennali e Post Diploma - Roma

Obiettivi formativi:

Il Corso di Fashion Design ha l’obiettivo di fornire una solida formazione di base nell'ambito delle discipline del progetto, approfondendo sia gli aspetti metodologici, sia quelli tecnico-operativi. Lo studente si misura con il progetto di abiti, scarpe e accessori di cui crea e realizza ogni dettaglio. Focus del corso è formare una figura professionale che abbini alla creatività la capacità di realizzare prodotti innovativi, di curarne la qualità e il posizionamento sul mercato, in linea con le tendenze contemporanee e con le ultime sfide di questa professione. Una figura, capace di collocarsi con grande flessibilità all’interno di un sistema produttivo diversificato: dalla bottega artigianale alla piccola-media impresa, fino alla grande industria.

Sbocchi professionali:

Al termine del corso lo studente può entrare nel mondo del lavoro in qualità di Fashion Designer, Accessories Designer, Textile Designer e Product Manager all’interno di un’azienda specializzata del settore moda.

Il corso è riconosciuto dal MIUR come Diploma Accademico di I Livello equipollente ai diplomi di laurea universitari e pertanto riconosciuto in tutto il mondo.

 

Scopri le pagine delle professioni creative: Fashion Designer

Il corso è erogato anche presso la sede di: Torino -  Milano -  Milano -  Roma -  San Paolo -  Madrid - 
  • Crediti
    180
  • Partenza
    Ottobre 2016
  • Durata
    3 anni
  • Lingua
    Italiano
Iscriviti entro il 28 Luglio per usufruire delle agevolazioni Early Bird.

IED Network

News

#SO | IED per PITTI UOMO 90

Le nove sedi IED saranno protagoniste delle iniziative organizzate dalla sede fiorentina dell’istituto, che festeggerà i 50 anni di attività in via Bufalini a Firenze, in occasione del 90/mo Pitti Uomo, dal 13 al 17 giugno.

Scopri di più

Indirizzi di specializzazione:

Il Fashion Designer deve estendere le proprie competenze dall’area culturale a quella progettuale fino alla conoscenza del mondo della produzione industriale e della comunicazione. Solo così è in grado di sfruttare le nuove tecnologie a vantaggio di innovative soluzioni tessili, apprendere le dinamiche in atto all’interno dell’economia del mercato, conoscere lo sviluppo delle nuove tecniche informatiche e dei processi di comunicazione legati al fenomeno “moda”. La sua figura è sempre in divenire: deve puntare a continui aggiornamenti e a una costante crescita professionale.

Le attività formative sono dedicate all’acquisizione della strumentazione tecnica fondamentale, di una corretta metodologia progettuale di base e di una solida preparazione culturale.

Il Fashion Designer è specializzato nella progettazione e realizzazione di collezioni uomo/donna, bambino, maglieria, streetwear e jeanswear. La didattica si concentra sulla progettazione di una collezione di abbigliamento: dall’osservazione della realtà alla decodifica dei segni, dallo sviluppo di un’idea iniziale alla sua traduzione in un prodotto reale.

I progetti sono affrontati nelle loro fasi di ricerca/sviluppo/comunicazione e rappresentano la struttura portante del percorso didattico. I mezzi tecnici ed espressivi, i codici culturali, l’approccio al fashion marketing aiutano l’avanzamento del progetto. Ogni fase è monitorata e approfondita.

Accanto a questa area di natura più tecnica e metodologica, un ruolo fondamentale è attribuito alle discipline culturali che consentono di conoscere il linguaggio della moda come fenomeno storico, artistico e sociale.

Obiettivo fondamentale del Corso di Fashion Design è la gestione consapevole della creatività, del tempo e dei meccanismi di progettazione, fino a evidenziare un primo percorso di gusti e competenze personali, che possa descrivere uno “stile” proprio.

La parte terminale del percorso di studi è dedicata alla progettazione avanzata in una situazione di simulazione professionale e di complessità di riferimenti culturali.

Il Progetto di Tesi in Fashion Design prevede che, accanto allo sviluppo di uno stile personale e di un prodotto originale e coerente, lo studente sappia collocare efficacemente il proprio lavoro nel mercato della moda, descrivendone gli aspetti tecnici, qualitativi, e di costo legati alla produzione.

Il corso ha valore riconosciuto dal MIUR come Diploma Accademico di I Livello