Fotografia

Specializzazione in Fotografia

Corsi Triennali e Post Diploma - Roma

Scarica la brochure

Obiettivi formativi:

Il Corso Triennale di Fotografia mira a formare figure professionali in grado di operare nei diversi settori dell’Editoria (reportage, ritrattistica, architettura), dell’Advertising (still life, automotive, people), della Moda e del Cinema. Alla figura tradizionale del Fotografo che lavora sia in sala posa (ritratto, still life) che in esterni (sfilate, reportage, architettura, corporate) negli ultimi anni si sono aggiunti nuovi profili professionali, nati sull’onda della rivoluzione digitale. In particolare, è nata la professione del Creative Retouching, in grado di intervenire digitalmente sull’immagine in post-produzione, realizzando dal semplice fotoritocco agli interventi più complessi. In determinati settori si chiede inoltre sempre più spesso al fotografo di operare con le immagini in movimento (ripresa e montaggio video).

Sbocchi Professionali:

Al termine del corso lo studente può lavorare presso agenzie, aziende e case editrici come Fotografo, Fotografo pubblicitario, Fotoreporter, Specialista nell’editoria fotografica, Studio Manager, Gestore di archivi fotografici, Art Buyer, Creative Retouching, Photo editor.

Il corso è riconosciuto dal MIUR come Diploma Accademico di I Livello equipollente ai diplomi di laurea universitari e pertanto riconosciuto in tutto il mondo.

Scopri le pagine delle professioni creative : Fotografo

Il corso è erogato anche presso la sede di: Torino -  Milano -  Milano - 
  • Crediti
    180
  • Partenza
    Ottobre 2016
  • Durata
    3 anni
  • Lingua
    Italiano
Iscriviti entro il 28 Luglio per usufruire delle agevolazioni Early Bird.

Roma

News

Interaction Design

Nuovi traguardi per laureandi e diplomati del corso IED Roma in Interaction Design: Giacomo Della Grazia con il videogame 2Night Tales e Flavio Vallocchia per International Hackathon.

Scopri di più

Indirizzi di specializzazione:

La prima competenza in un valido professionista “comunicatore per immagini” consiste nel saper tradurre dei concetti astratti in rappresentazioni concretamente osservabili. Questa capacità nasce dalla padronanza della tecnica, dalle conoscenze umanistiche ma anche e soprattutto dalla capacità di trovare strade visive efficaci per comunicare con l'osservatore.

A supporto all’attività progettuale si approfondiscono nel triennio alcune discipline umanistiche: storia dell’arte contemporanea, storia della fotografia, storia del cinema e del video, antropologia culturale, fenomenologia delle arti visive.

Lo studente impara a conoscere tutte le tecniche fotografiche, da quelle analogiche a quelle digitali, utilizzando attrezzature professionali per la ripresa e per l’illuminazione. Affronta i diversi generi fotografici in ambienti altamente specializzati come la sala posa (ritratto, moda e still life) e in location esterne (reportage, editoriale moda, architettura e corporate). Approfondisce al contempo le tecniche di post-produzione e di presentazione delle immagini.

Si focalizza sia l’aspetto tecnico espressivo, legato allo studio dell’impatto visivo delle immagini statiche e dinamiche, al progetto dell’illuminazione e alla composizione dell’inquadratura e della ripresa, sia quello tecnico gestionale, legato alla capacità di creare la giusta sinergia fra le varie figure presenti su un set o in sala posa.
Nozioni tecniche sempre più approfondite ed esercitazioni continue consentono allo studente di acquisire una maggiore padronanza dei procedimenti e delle metodologie in relazione allo sviluppo del proprio linguaggio visivo ed espressivo, collegato a vari ambiti tematici e disciplinari. La progettazione di un’idea visiva è posta a confronto con il lavoro dei Maestri del settore, per acquisire strategie, trucchi del mestiere e stili.

Lo studente allarga le sue conoscenze alle altre discipline della comunicazione visiva, studiando ripresa e montaggio video, graphic design e progettazione di un sito web self promotion.

Nell’ambito del graphic design sono esaminate le applicazioni della progettazione grafica su supporto cartaceo e digitale per i vari ambiti professionali, per concentrarsi sul lettering e sull’immagine coordinata.

Nell’arco del triennio sono proposti allo studente workshop di progetto, seminari culturali, partecipazione a concorsi, cicli di conferenze, progetti speciali, visite ad aziende e stabilimenti di produzione.

La fase terminale del corso è dedicata alla progettazione avanzata e alla simulazione professionale. Gli studenti sono stimolati ad acquisire autonomia operativa, capacità di compiere scelte coerenti e argomentate e a rapportarsi con un committente.

Il Progetto di Tesi, complesso e articolato, è svolto in collaborazione con Enti e Aziende che interagiscono con l’Istituto Europeo di Design con intenti di ricerca di soluzioni originali e innovative.

Il Corso Triennale di Fotografia ha valore riconosciuto dal MIUR come Diploma Accademico di I Livello.

  • 1 Anno

    • STORIA DELL’ARTE CONTEMPORANEA

      Lo studio della nostra cultura visuale ed estetica viene analizzato attraverso la sperimentazione e la ricerca artistica contemporanea. Dalla nascita della civiltà industriale di metà Ottocento, alla deformazione del quotidiano nel flusso giornaliero delle immagini veicolate dai media, dalla pubblicità, al cinema. Dai codici espressivi indipendenti delle avanguardie di inizio Novecento, alle connessioni segniche e culturali della metà del secolo scorso, fino alle più attuali espressioni di una realtà frammentata. Le considerazioni finali mettono in risalto una delle nuove correnti artistiche popolari del dopoguerra, la Pop Art, a confronto con una delle più moderne forme artistiche: la Street Art.

    • STORIA DELLE ARTI APPLICATE

      La storia delle arti, applicate allo specifico ambito fotografico è il contenuto del corso, finalizzato a fornire le competenze per il riconoscimento dei linguaggi espressivi e la loro evoluzione. Il corso conferisce una visione più ampia dell’espressione artistica e dell’interdisciplinarità nel compimento dell’opera.

    • METODOLOGIA DELLA PROGETTAZIONE

      Come nasce un’idea e come la si trasforma è materia di studio di Metodologia della Progettazione. Il corso fornisce gli strumenti analitici per esaminare il rapporto tra il prodotto e i processi alla base della sua realizzazione. I fondamenti teorici consentiranno allo studente di comprendere quali fattori, scientifici e culturali, intervengano nel progetto e di gestire le discipline che partecipano alla costruzione dell’opera. L’insegnamento percorre le differenti fasi, dalla formulazione dell’idea allo sviluppo del progetto, e consente sia l’individuazione degli strumenti corretti, sia la gestione degli aspetti che intervengono nella formazione, costruzione e rappresentazione dell’attività creativa, per gestire il processo di costruzione dell’opera e il management complessivo.

    • COMPUTER GRAPHIC 1

      Il corso fornisce gli strumenti e le tecniche basilari, indispensabili per l’utilizzo del computer in ambiente MacOS X e Windows, apprendendo le funzioni fondamentali dei principali software di elaborazione delle immagini digitali, della grafica vettoriale, della progettazione e impaginazione editoriale.

    • DIREZIONE DELLA FOTOGRAFIA 1

      Vengono approfondite le conoscenze comuni agli insegnamenti fondamentali di fotografia, lo studente acquisisce le basi per la pratica della professione e per l’utilizzo di tecnologie e attrezzature. Il corso definisce ruolo e mansioni del Fotografo e le fasi del processo creativo e interpretativo all’interno dei settori che richiedono il suo intervento. Si focalizza sia l’aspetto tecnico espressivo, legato allo studio dell’impatto visivo delle immagini statiche e dinamiche, al progetto dell’illuminazione e alla composizione dell’inquadratura e della ripresa, sia quello tecnico gestionale, legato alla capacità di creare la giusta sinergia fra le varie figure presenti su un set o in sala posa.

    • FOTOGRAFIA 1

      Il corso affronta i linguaggi della fotografia per comprenderne i diversi usi, dalla documentazione dell’opera, all’espressione del proprio linguaggio artistico. L’insegnamento fornisce elementi di lettura e produzione dell’immagine sia per chi opera nell’ambito della produzione fotografica, sia per chi svolge attività di selezione e ricerca iconografica. Il corso insegna ad analizzare il contesto, a sviluppare il proprio spirito di osservazione e a relazionarsi con il fotografo: con il punto di vista e la complessità a monte della produzione dell’immagine.

    • TEORIA DELLA PERCEZIONE E PSICOLOGIA DELLA FORMA

      È un percorso nel mondo delle percezioni sensoriali e nei processi cognitivi. Si illustrano le le teorie scientifiche che spiegano il funzionamento dei nostri sensi e le correla alle ricerche sulla psicologia della forma. Sono affrontati principi di teoria del colore e, attraverso le scienze applicate, sono fornite le tecniche per analizzare il rapporto tra oggetto, spazio e persona. La psicologia della forma mette in relazione i meccanismi percettivi con le problematiche legate all’uso della forma e la conseguente elaborazione dei linguaggi creativi. I fondamenti teorici permettono di analizzare i condizionamenti psicologici dei fruitori e il più complesso sistema produttivo ed espositivo dell’industria creativa.

    • SEMIOTICA DELL’ARTE

      Il corso offre un’introduzione alla semiotica e ai suoi campi applicativi nell’arte e nella comunicazione. Il corso presenta un approccio alle discipline della rappresentazione creativa, integrato all’ottica psicoanalitica e alla prospettiva psicofisiologica. Gli incontri prevedono un’introduzione teorica, affiancata all’esperienza pratica degli argomenti trattati, attraverso l’analisi di materiale visivo.

  • 2 Anno

    • COMPUTER GRAPHIC 2

      Si approfondiscono le metodologie e le conoscenze strumentali – applicando tecniche più avanzate di lavorazione dell’immagine - attraverso la finalizzazione di un progetto completo di produzione, dal layout alla stampa. Si sperimentano le fasi di lavoro legate alle pre-stampa, alla ripresa digitale e alla sua postproduzione.

    • DIREZIONE DELLA FOTOGRAFIA 2

      Il percorso iniziato nel primo anno, si arricchisce di nuove nozioni tecniche ed esercitazioni e si sviluppa per acquisire una maggiore padronanza di procedimenti e metodologie, in relazione allo sviluppo del proprio linguaggio visivo ed espressivo, collegato a vari ambiti tematici e disciplinari.

    • FOTOGRAFIA 2

      Nozioni pratiche e teoriche approfondiscono i significati dell’evoluzione della fotografia, spaziando negli ampi confini del mondo dell’immagine e delle pratiche con cui si costruisce il progetto fotografico. Si affrontano, sia dal punto di vista progettuale che da quello pratico, i generi del ritratto e dello still life, con esercitazioni in sala posa.

    • DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA

      La fotografia, in modo particolare quella sociale, giornalistica e scientifica, è la scrittura quotidiana di quello che accade nel mondo e testimonia un modo di vedere la realtà. Lo studio dell’origine e lo sviluppo di questi linguaggi fotografici conduce lo studente all’acquisizione di capacità narrative attraverso il mezzo fotografico.

    • FENOMENOLOGIA DELLE ARTI CONTEMPORANEE

      Il settore si occupa dell’indagine, in un’ottica interdisciplinare, delle interrelazioni tra le diverse arti contemporanee e analizza i problemi che derivano dalla stessa, nonché della loro contestualizzazione all’interno dell’orizzonte socioculturale, con particolare riferimento alle questioni connesse ai processi di innovazione tecnologica.

    • ANTROPOLOGIA CULTURALE

      Il corso identifica forme e relazioni simboliche dell’immaginario collettivo, in rapporto a concezione, fruizione e comunicazione dei beni materiali e immateriali nella cultura postindustriale. In particolare, l’insegnamento pone attenzione alle recenti ibridazioni del design con le pratiche sociali emergenti, i flussi comunicativi, l’ambiente, lo sviluppo tecnologico e la sfera dell’esperienza. Scorrendo in parallelo l’evoluzione del senso di territorio e d’identità culturale e sociale, che ha modificato la percezione del corpo e dell’abitare lo spazio.

    • STORIA DEL CINEMA E DEL VIDEO

      Il corso illustra le tappe principali della storia del cinema, fino ai giorni nostri, attraverso il rapporto tra tecnologia ed estetica. Le evoluzioni stilistiche, espressive e narrative del cinema, sono messe in relazione con i progressi tecnologici dei mezzi di produzione e la conseguente evoluzione del linguaggio cinematografico.

    • STORIA DELLA FOTOGRAFIA

      Dalle origini ai giorni nostri: le ricerche estetiche, l’utilizzo, i fotografi, in rapporto ai mutamenti tecnici e ai risvolti artistici, culturali e sociali.

    • COMUNICAZIONE PUBBLICITARIA

      Il corso fornisce gli strumenti per comprendere come il fotografo interagisce con il mondo della comunicazione. L’utilizzo di fotografie serve a trasmettere sensazioni, stili di vita e concetti che danno maggior forza al messaggio pubblicitario e permettono una fruizione rapida e sicura dello stesso. La fotografia deve essere considerata, quindi, il mezzo attraverso il quale è possibile creare familiarità con il marchio ed il prodotto da pubblicizzare, poiché è solo così che in un secondo momento il ricordo di quel marchio trasmetterà la sensazione di affidabilità del prodotto.

  • 3 Anno

    • COMPUTER GRAPHIC 3

      Il corso è finalizzato all’approfondimento professionale delle tecniche fotografiche avanzate, legate in particolare alla postproduzione, potenziando la personale autonomia espressiva nella produzione di immagini di sintesi e nel fotoritocco.

    • TEORIA E METODO DEI MASS MEDIA

      I contenuti del corso riguardano la ricostruzione, l’analisi, le modalità di produzione e distribuzione della comunicazione di massa. L’obiettivo è portare lo studente alla costruzione ragionata di un proprio sito-web selfpromotion.

    • FOTOGRAFIA 3

      Nozioni pratiche e teoriche approfondiscono i significati dell’evoluzione della fotografia spaziando negli ampi confini del mondo dell’immagine e delle pratiche con cui si costruisce il progetto fotografico. Lo studente è coinvolto in una serie di progetti che spaziano dal food alla moda, dalla foto d’architettura al corporate: tutti generi che vengono approfonditi e attraverso i quali si inizia a costruire il portfolio professionale.

    • TECNICHE DEI NUOVI MEDIA INTEGRATI

      Le opportunità offerte dalle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione, hanno portato alla convergenza dei media, delle telecomunicazioni e dell’informatica. Il fenomeno, illustrato nel suo sviluppo storico e recente, è studiato in rapporto alle principali tendenze del settore ed esplora la sua applicazione nella comunicazione audiovisiva. Finalità del corso è la produzione di un breve filmato video. Gli studenti – organizzati in team - lavorano intorno a un progetto che prevede lo studio delle tecniche video (ripresa e illuminazione) e l’apprendimento di software per il montaggio audiovisivo.

    • GRAPHIC DESIGN

      Il corso esamina le applicazioni della progettazione grafica, su supporto cartaceo e digitale, a vari ambiti professionali, per concentrarsi sul lettering e sull’immagine coordinata. In particolare, si acquisiscono strumenti e metodi relativi all’impostazione strutturale di una corretta gerarchia degli elementi, a partire dallo studio del carattere tipografico e del logotipo e delle sue infinite declinazioni, in relazione alla comunicazione pubblicitaria e al manifesto, evidenziando come in quest’ultimo si crea l’incontro fra l’intervento artistico e più prettamente grafico e fotografico.

    • FOTOGRAFIA 4

      Il laboratorio affronta le fasi preparatorie al progetto di tesi conclusivo. Vengono poste le basi per la fase metaprogettuale, ovvero la definizione strategica del progetto, l’impostazione del lavoro di ricerca inerente i temi proposti, la pianificazione delle successive fasi operative. Nel laboratorio confluiscono contributi di carattere metodologico, culturale, tecnico, specialistico, per arrivare a elaborare e compiere il proprio progetto di tesi dalla ricerca iniziale fino alla realizzazione.

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

Allo IED insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Luigi Vernieri - Direttore IED Arti Visive

Luigi Vernieri - Direttore IED Arti Visive
Art director, editore, ideatore ed organizzatore di Festival, creatore di collane editoriali e format per la comunicazione. Direttore IED Arti Visive e Coordinatore del Corso di Graphic Design di Roma. Si occupa di cultura visiva e arte contemporanea con la factory creativa Fefè Project e di "segni" e territorio con il progetto TheSign Everywhere. Insegna Art Direction.

Antonio Barrella - Coordinatore

Antonio Barrella - Coordinatore
Fotografo specializzato in gioielli e moda. Alla fine degli anni ‘80 fonda Studio Orizzonte. Tra i suoi clienti: Altaroma, Bulgari, Gattinoni, Luxottica, Poste Italiane, Swarovski. Le sue immagini sono state pubblicate su riviste nazionali e internazionali. Mostre fotografiche: “Mash up” Museo di Roma in Trastevere, “Bellissime” Casa del Cinema. Nel 2016 si aggiudica il premio di miglior fotografo europeo dell’anno al prestigioso FEP (European Photographer of the Year Awards).

Massimo Siragusa

Massimo Siragusa
Fotografo specializzato in architettura e corporate. Ha esposto in musei e gallerie in Italia e all’estero. Ha firmato numerose campagne per aziende quali Lavazza, Kodak, Alfa Romeo, Versace, Telecom Italia. Le sue fotografie sono state pubblicate sulle più importanti riviste internazionali. Autore di vari libri, ha vinto quattro World Press Photo.

Giulia Tornari

Giulia Tornari
Dal 2005 è editor di Contrasto dove coordina lo staff dei fotografi e ne cura i progetti, molti dei quali hanno ottenuto riconoscimenti internazionali. Nel 2011 ha fondato Zona, associazione dedicata allo sviluppo di progetti di documentazione fotografica e audiovisiva.

Angelo Turetta

Angelo Turetta
Fotografo specializzato in reportage. Inizia la carriera occupandosi di fotografia per il teatro d’avanguardia, prosegue con temi sociali per approdare alla foto di scena per cinema e tv. È membro dell’Agenzia Contrasto. Nel 2001 ha vinto il prestigioso World Press Photo. Lavora con i più importanti registi italiani e stranieri.

Mirta Lispi

Mirta Lispi
Romana, classe 1976, diplomata IED, formata come assistente presso il fotografo Giovanni Cozzi, Mirta Lispi ritrae personaggi dello spettacolo, della cultura e dello sport, per le maggiori testate giornalistiche e in collaborazione con le case di produzione dello star system italiano. Tra i clienti: MTV Italia, De Agostini Editore, Condé Nast, Rizzoli, Mondadori, Magnolia, Endemol, Mediaset, Rai, La 7, Sky, SonyMusic. Pubblicazioni su riviste: Max, Vanity Fair, Chi, Diva e donna, Di Più, Grazia, Gioia, Tv Sorrisi e Canzoni, Io Donna, Amica, L'Uomo Vogue, Gq, Sportweek. Tra i personaggi fotografati in posa: Alex Britti, Alessia Marcuzzi, Tiziano Ferro, Elisabetta Canalis, Ilaria D'Amico, Ambra Angiolini, Victoria Cabello, Nicola Savino, Geppi Cucciari, Margherita Hack. Tra i commerciali recenti: campagna pubblicitaria Gay Village 2013, campagna EURid 2013 e 2015, cd Giovanni Allevi Arena di Verona Alla Stars, cd Giorgia Mtv Unplugged, Cd Alex Britti Mtv Unplugged. Campagna social per Bambin Gesù 2014.  

Giacomo Daniele Fragapane

Giacomo Daniele Fragapane
Storico e teorico della fotografia, abilitato all’insegnamento universitario come Professore associato. È membro del Comitato direttivo della Società Italiana per lo studio della fotografia. Ha pubblicato numerosi saggi e ha curato pubblicazioni, mostre e rassegne cinematografiche.

Stefano Pennacchietti

Stefano Pennacchietti
Fotografo e grafico pubblicitario con lunga esperienza nel mondo della stampa. Diplomato allo IED di Roma, esercita dal 1982 la libera professione. Negli ultimi anni, oltre alle docenze presso lo IED di Roma, è impegnato anche come docente di tecnologia e progettazione grafica in istituti statali professionali e in vari progetti di formazione.

Mario Guerra

Mario Guerra
Fotografo contemporaneo, lavora in Italia e Francia. Sue mostre personali si sono svolte tra l’altro alla Saatchi Gallery di Londra, al Purgatoire di Parigi, alla Triennale di Milano, all'Ara Pacis di Roma. Professionalmente si occupa di fotografia industriale, architettura e ritratto.

Vincenzo Piscitelli

Vincenzo Piscitelli
Dirige Soluzioni Arte, laboratorio di stampa fine art e postproduzione fotografica. Adobe Certified Expert dal 2002 con più di 15 anni di esperienza nel fotoritocco. Al suo attivo può vantare diversi lavori con fotografi di calibro internazionale come Josef Koudelka, James Nachtwey e Elliott Erwitt.

Sergio Alberini

Sergio Alberini
Film Editor nel Blu Studios. Ha curato il montaggio del cortometraggio "La storia sono io" di Ugo Gregoretti e di "VND Voci nel deserto" per HDEyes. Docente per IED Roma e per l’Istituto Statale per il cinema e la televisione Roberto Rossellini. Responsabile di lafrontierascomparsa.wordpress.com. Spot per BBC News, British Airways, documentari per National Geographic.

Renato Astolfi

Renato Astolfi
Ha studiato all’ISIA di Urbino e lavora come graphic designer curando l’immagine di brand italiani e internazionali. Docente di lettering e typography, ha diretto IED Arti Visive dove insegna sia ai corsi triennali che al master in art direction.

Maria Letizia Bixio

Maria Letizia Bixio
Avvocato esperto di diritto d’autore e proprietà intellettuale, consulente presso il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. Scrive per testate del settore artistico, tra cui Inside Art e Sofà. Attenta alla scena artistica contemporanea, ha curato molteplici mostre in gallerie, accademie e spazi museali, redigendo testi critici per i relativi cataloghi.

Paolo Bravi

Paolo Bravi
Direttore della fotografia (D.o.P.) e operatore 35mm e 16mm e digitale. Tra i lungometraggi come D.o.P.: The Protagonists, Ballo a Tre Passi, e Tartarughe sul dorso, tutti selezionati alla Mostra del Cinema di Venezia. Vincitore migliore fotografia Ischia Film Festival 2005. Tra i documentari realizzati Voci nel Deserto e Nobody Excluded.

Laura Cusano

Laura Cusano
Dopo il diploma in Fotografia allo IED di Roma, si è laureata e ha conseguito il dottorato di ricerca in Antropologia visiva presso l’Università La Sapienza. Lavora come fotografa indipendente; si occupa di progetti culturali sulla fotografia; è socia della Sisf, la Società Italiana per lo studio della fotografia.

Roberto Frusteri

Roberto Frusteri
Insegna allo IED dal 1991. Organizza corsi di formazione grafica per società private e pubblica amministrazione. Collabora come free lance con agenzie pubblicitarie, case editrici, studi grafici e tipografie.

Ambra Laurenzi

Ambra Laurenzi
Fotografa professionista dal 1983, dal 1992 docente IED. Ha tenuto seminari di Storia e Linguaggio fotografico presso l’Università di Trieste e realizzato varie pubblicazioni, tra cui  il dvd Le Rose di Ravensbrück – Storia di deportate italiane. Cura la sezione fotografia della rivista culturale Filidaquilone.it.

Fausto Nieddu

Fausto Nieddu
Pubblicitario. Ha lavorato su clienti nazionali ed internazionali, vincendo molti premi. Nel 2013 ha lasciato il Gruppo Roncaglia in cui era Executive Creative Director. Attualmente è Direttore Creativo in Blue Communication e Amministratore Unico di una sua struttura, So What Communication, parte di Open Space Network, rivoluzionario gruppo per competenze e contenuti.

Simone Strano

Simone Strano
Dopo il Diploma allo IED collabora con studi di postproduzione e nel 2005 inizia la collaborazione con Studio Orizzonte, con i fotografi Antonio Barrella e Vitaliano Lopez. Li affianca nella produzione e postproduzione su progetti per clienti come Bulgari, Bnl, Valentino, Gattinoni, Peroni, Telecom. Si specializza nello still life sviluppando progetti di ricerca personale.

Giancarlo Possemato

Giancarlo Possemato
Fotografo free-lance, esperto in tecniche di sviluppo e stampa della pellicola. Dal 1992 al 2001 ha collaborato con la Società Crea, in qualità di fotografo-ricercatore nel campo dell’architettura. Collabora con diverse Aziende e Istituzioni: negli ultimi anni ha realizzato progetti nel settore food con “Studio Belias” di Atene e firmato Campagne pubblicitarie per “Cgil”.

Serafino Murri

Serafino Murri
Critico cinematografico, autore di monografie (Pasolini, Kieslowski, Scorsese), della Enciclopedia del Cinema e del Lessico del XXI Secolo Treccani, selezionatore di Festival, autore televisivo. Docente all’università La Sapienza, allo IED di Roma, alla IULM di Milano. Sceneggiatore e regista cinematografico (Movimenti, 2004. Scandalo in sala. Il conflitto tra Potere e Cinema in Italia, 2014).

Antonio Strafella

Antonio Strafella
Fotografo e post produttore pubblicitario, collabora con diverse agenzie di Roma e Milano firmando campagne tra cui PD, Ministero dei trasporti, L’Unità, ATAC, Nissan. Attivo anche come artista, ha esposto le sue foto in diverse gallerie tra Roma, Napoli e Lecce.

Alessandro Imbriaco

Alessandro Imbriaco
Nato a Salerno, vive a Roma. Da diversi anni usa la fotografia per raccontare le cose che lo circondano. Suoi lavori sono conservati dall’Archivio della Biennale di Venezia, dal FOAM - Photography Museum Amsterdam e dal MAXXI, Museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma. Suoi libri sono stati pubblicati in Italia, Inghilterra, Francia, Germania e Spagna.