Data

21 ottobre 2022

Simone Legno è un artista italiano noto per la creazione del marchio Tokidoki. I suoi disegni sono influenzati dalla cultura giapponese, dalla street art e dai graffiti. Ad oggi, Simone è una voce artistica riconosciuta a livello internazionale e collabora con importanti brand.

Simone Legno è un artista italiano noto per la creazione del marchio Tokidoki. I suoi disegni sono influenzati dalla cultura giapponese, dalla street art e dai graffiti. Tokidoki in giapponese significa "a volte". Legno ha scelto questa parola perché ritiene che "tutti aspettino i momenti che cambiano il proprio destino, per caso o per l'incontro con una persona nuova". Un po’ come è successo a lui, quando il sito web personale che aveva creato per raccontare la sua arte durante gli studi fu notato dagli imprenditori Pooneh Mohajer e Ivan Arnold. La coppia lo invitò a trasferirsi a Los Angeles e insieme costruiscono un marchio globale. Tokidoki ha collaborato con brand come Karl Lagerfeld, Guggenheim Museum, Sephora, LeSportsac, Onitsuka Tiger, Marvel, New Era, Hello Kitty, Fujitsu, Levi's, Xbox, T-mobile, Medicom Toy, MLB, Barbie e Canon. Simone è oggi relatore in tutto il mondo presso musei, università e conferenze, dal MOCA alla conferenza Adobe MAX, al Flash Film Festival, all'Art Center College of Design, all'Apple Store di Osaka, all'Istituto Europeo di Design, all'STGCC e a Grafika Manila. Nel 2018 ha contribuito alla realizzazione del progetto NOT AN ARTIST, curato da IED per l'Istituto Italiano di Cultura a Los Angeles.
 

Potrebbe interessarti anche: