Data

20 ottobre 2022

Giulio Di Sturco è un fotografo pluripremiato che vive tra Londra e Parigi. Ha studiato in IED Roma per poi trasferirsi in Canada e in India, dove ha trascorso cinque anni a perfezionare il suo linguaggio visivo.

Giulio Di Sturco è un fotografo pluripremiato che vive tra Londra e Parigi. Ha studiato in IED Roma per poi trasferirsi in Canada e in India, dove ha trascorso cinque anni a perfezionare il suo linguaggio visivo. Di Sturco ha iniziato la sua carriera come fotoreporter prima di dedicarsi a progetti a lungo termine che esplorano il futuro della società di fronte ai cambiamenti ambientali e tecnologici. Tra i suoi riconoscimenti figurano tre World Press Photo (2009, 2015 e 2018), il Sony Photography Awards (2009), il British Journal of Photography International Awards (2010) e due Getty Grants. Collabora regolarmente con molte pubblicazioni internazionali, tra cui Financial Times, Vanity Fair, National Geographic, Wired e New York Times. Il suo lavoro è stato presentato in mostre personali e collettive e festival in tutto il mondo, tra cui York Art Gallery (2019), Photaumnales Festival (2019), Photo London (2019), Getxophoto Festival (2018) e Cortona On The Move Festival (2012). Ha recentemente pubblicato la sua prima monografia, Ganga Ma (GOST Books, 2019), con saggi dell'attivista ambientale Vandana Shiva e della curatrice Eimear Martin.
 

Potrebbe interessarti anche: