News

Como

aprile 20, 2021

“Dry-jourt” Un pianeta di Plastica

Un progetto realizzato dagli studenti Pietro Turati e Evelina Maralla del corso di Pittura e Linguaggi visivi per la manifestazione “Weplanet 100 globi per un futuro sostenibile”.

Il progetto Dry jourt sostenuto e finanziato dalla Fondazione Alessandro Volta di Como si inserisce all’interno della grande esposizione “Weplanet-100 globi per un futuro sostenibile”, manifestazione organizzata dall’Associazione WePlanet, in collaborazione con Gruppo Mondadori, per sensibilizzare e raccogliere fondi a favore  dell’ambiente e della salute dei cittadini contribuendo al raggiungimento dei 17  Global Goals delle Nazioni Unite (SDGs -Nazioni Unite). Dal 27 agosto al 7 novembre 2021 a Milano.

Tra gli artisti che partecipano all’iniziativa: Giulio Cappellini e Antonio Facco, ma anche studenti del terzo anno del corso di Pittura e Linguaggi visivi dell’Accademia Galli. L’opera realizzata da Pietro Turati ed Evelina Maralla, supportati dall’esperto Edoardo Brambilla, è una sfera mutevole e ibrida. Una grande abat-jour dei continenti. Un mondo che cambia con l’alternarsi del giorno e della notte. Giochi di luce e intarsi realizzati con materiali antitossici e di riciclo. 

L’opera è stata installata in Piazza Duomo a Milano.