Innovation and Future Thinking | © Proyecto:  Waiting Journey. Estudiante:  Emma Krejberg Bak

Lingua

Inglese

Inizio

Luglio 2023

Frequenza

Part-time

Fruizione

Corso in presenza

Durata

10 giorni

Che si tratti della progettazione di un nuovo business, di un prodotto moda, o di un'applicazione per smartphone nel prossimo decennio, questo corso fornisce gli strumenti per anticipare le tendenze e agire.

Il ritmo dei cambiamenti sociali, tecnologici, economici e ambientali  sta aumentando rapidamente, e i progettisti, gli strateghi, gli innovatori trovano sempre più difficile anticipare, comprendere, pianificare e creare in questo clima di incertezza. La cultura si evolve e i processi si modificano in maniera virale, le connessioni tecnologiche, i nuovi modelli di business prendono vita rapidamente.

Durante questo corso "The Future Lab" aiuterà gli studenti a migliorare la loro capacità di captare i segnali di cambiamento, organizzare le idee in modelli, concettualizzando strumenti per mappare gli scenari possibili, individuare potenziali ostacoli e opportunità, progettare prodotti o servizi innovativi, e sviluppare le idee in grado di soddisfare esigenze emergenti. Con l'apprendimento delle basi del future thinking, orientate all'innovazione e alla creazione di valore, gli studenti acquisiranno una serie di strumenti che non diranno loro che cosa accadrà nel futuro, ma daranno loro le competenze necessarie ad individuare e valutare i futuri scenari possibili.

Da lunedì al venerdì dalle 16:40 alle 21:40; mercoledì 2 e 9 settembre dalle 9:30 alle 15 e dalle 16 alle 18:30; giovedì 10 settembre dalle 9:30 alle 15.

Le informazioni per decidere

Il corso inizia con la fondamentale domanda: "Perché pensare al futuro?"
Questo tema verrà esplorarlo attraverso una panoramica delle abilità essenziali, l'identificazione e l'analisi delle tendenze, ponendo il fuoco anche sui segnali deboli, micro e macro tendenze, e su come utilizzare tutto questo per pensare a implicazioni possibili e risultati inattesi. Il processo comprende l'osservazione, la ricerca degli indicatori utili per guardare al futuro, lo studio dei comportamenti, dei messaggi e dei segnali che fanno presagire un cambiamento emergente.

Si percorrerà l'elaborazione di scenari, roadmapping, deadline, backcasting e ideazione creativa per sviluppare narrazioni future, da usare a fine strategico. Si terranno conversazioni su Skype con innovatori e designer che utilizzano queste tecniche come chiavi di sviluppo per la propria professione.

Partendo da questa base, verranno analizzate pratiche di innovazione e processi tradizionali top-down, bottom-up, aperti all'innovazione, e il modo in cui vengono impiegati dalle grandi aziende. Si imparerà come legare lungimiranza e innovazione, ipotizzando sviluppi di design e di prodotto "a prova di futuro".

Infine, si vedrà come realizzare prototipi tenendo a mente il futuro immaginato, dando vita ad un progetto finale che presenti soluzioni ai problemi che si sono prospettati per il prossimo decennio.

News