News

Milano

febbraio 12, 2020

Come si progetta una maglia di calcio?

Il designer di kit sportivi sperimentali, Alberto Mariani, svela con Fabio Pisanu (Footballnerds.it) come una maglietta può rappresentare molto più di un brand calcistico, fino a diventare oggetto di culto

Quali strategie e segreti si celano dietro la progettazione delle maglie delle squadre di calcio? A parlarne, in una conferenza aperta in IED Milano, giovedì 20 febbraio, è Alberto Mariani in arte Rupert Graphic, Creative Designer per Errea e noto progettista di kit sportivi sperimentali che, insieme al giornalista Fabio Pisanu, metterà in evidenza come una maglia possa rappresentare non solo il brand di una squadra.

Quello dedicato al calcio, infatti è un settore del graphic design che segue regole molto diverse dagli ambiti che siamo più abituati a conoscere, come l’editoria o la pubblicità. Mariani e Pisanu metteranno in evidenza come un kit sportivo può diventare oggetto di culto e strumento per comunicare valori più ampi di quelli unicamente legati al gioco in campo.

A precedere la conferenza un workshop dedicato alla realizzazione di progetti di football design, presentati poi al pubblico durante l’evento. Appuntamento il 20 febbraio, ore 18.30, in via Bezzecca 5. Ingresso gratuito

 

I RELATORI

Noto concept kit designer che ha portato la sua passione per il design delle maglie sportive a divenire il suo lavoro, Alberto Mariani (@Rupertgraphic) progetta per Errea Italia abbigliamento e merchandising per squadre italiane ed europee. Sui social è famoso per le sue rivisitazioni creative dei kit di squadre come Inter e Roma e per la progettazione del kit per la Florentia San Gimignano.

Giornalista sportivo e digital strategist, Fabio Pisanu è fondatore di FootbalNerds, blog dedicato all’esplorazione della sottocultura calcistica legata alle maglie e agli oggetti che diventano di culto nel mondo del calcio.