News

Milano

ottobre 2, 2020

I talenti IED a Milano Moda Graduate: riconoscimento speciale ad Alessandro Rupilli

Il neodiplomato in Fashion Design si distingue nella sfilata per il Ykk prize, e l'azienda leader negli accessori di chiusura lo premia con una fornitura annuale di prodotti. In passerella anche Cristian Rocco Rizzo e il messicano Neithan Herbert Ruiz Pillajo

La Milano Fashion Week dei migliori neodiplomati delle scuole di moda italiane segna un nuovo successo per i talenti IED.

A Milano Moda Graduate – evento promosso da Camera Nazionale della Moda Italiana – il main partner Ykk Italia ha voluto premiare il lavoro del fashion designer IED Alessandro Rupilli con uno speciale riconoscimento: una fornitura annuale di prodotti del marchio (accessori da chiusura), accanto a quella riservata alla vincitrice del Ykk prize, Lucia Grande.

Alessandro Rupilli – tra gli 11 studenti delle fashion school italiane a cui è stato richiesto di creare un outfit speciale focalizzato  sugli accessori da chiusura – si è distinto con un capo della collezione graduate Dynamicsynt Gear™, un laboratorio di idee connesso con la tradizione italiana ma con lo sguardo rivolto al futuro. Nel lavoro di Rupilli, scegliere i materiali, tagliarli, assemblarli è un processo che si può ripetere all’infinito e che costituisce la sostanza di una sperimentazione continua, per una collezione di capi allo stesso tempo artigianali e proiettati nel mondo digitale.

In passerella per IED a Milano Moda Graduate anche Neithan Herbert Ruiz Pillajo con la collezione Ñuka Shunku (‘il mio cuore’ in lingua Quechua, un viaggio tra Ecuador e Messico in cui il designer latino decostruisce silhouette tradizionali e le ricompone in forme inedite impreziosite da manipolazioni che rafforzano i riferimenti culturali dei due Paesi) e Cristian Rocco Rizzo, in corsa sempre per il Ykk prize con Biomorphic Disease (collezione che sovverte la struttura umana, per far parlare la natura attraverso un essere che viene riportato ad una piena armonia con l’ambiente circostante).

*Nell’immagine, creazione di Neithan Herbert Ruiz Pillajo