Progettare l’Illustrazione

Corsi di specializzazione - Milano

Scarica la brochure

Il corso di Specializzazione in Progettare L’Illustrazione, a carattere introduttivo, fornisce i contenuti di base necessari per intraprendere il percorso professionale di illustratore; si apprendono gli elementi teorici e pratici per la costruzione dell’immagine illustrata attraverso strumenti e tecniche, metodologie e linguaggi   che aiutano a costruire il corretto processo di ideazione e realizzazione di un’illustrazione originale e coerente.

ll percorso formativo favorisce l’acquisizione delle competenze di base per tradurre le idee e i vissuti in immagini, destinate ai più rilevanti settori dell’editoria e della comunicazione visiva, utilizzando una metodologia incentrata sulla sperimentazione e sulla progettazione di linguaggi illustrativi.

In particolare, il corso di Progettare L’Illustrazione 1 incoraggia l’esplorazione nell’ambito dell’illustrazione: i partecipanti comprendono come utilizzare in modo corretto strumenti e tecniche e come costruire storie credibili con un approccio originale e personale attraverso esperienze teoriche e pratiche.

Il percorso intreccia la sperimentazione di tecniche di disegno e tecniche grafiche, pittoriche, digitali per realizzare immagini illustrative coerenti, personali e efficaci.

 

  • Partenza
    Novembre 2019
  • Durata
    8 mesi
  • Frequenza
    serale
  • Lingua
    Italiano

A chi è rivolto

Il corso è rivolto a tutti coloro che desiderano imparare a comunicare e ad esprimersi attraverso il disegno, strumento talmente potente da poter trasformare ciò che si è visto, ricordato o immaginato in una vera e propria documentazione autobiografica. In questo modo infatti prende avvio il lavoro dell’illustratore: rendere visibile l’invisibile.


La struttura Formativa

La struttura modulare del corso lo articola in esperienze diverse e sinergiche che accompagnano lo studente nell’apprendimento degli strumenti e delle tecniche fondamentali dell’illustrazione. Attraverso un percorso di introduzione alla narrazione per immagini e una conoscenza sempre più approfondita delle potenzialità del disegno, lo studente viene guidato nell’ideazione e nella realizzazione di illustrazioni originali e coerenti.
In particolare il percorso formativo coniuga lo sviluppo creativo del progetto inteso come “racconto” con un approccio concreto ed esperienziale.

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

In IED insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Daniela Brambilla - Coordinatrice del corso

Daniela Brambilla - Coordinatrice del corso
Gli studi e le attività di Daniela Brambilla sono da sempre incentrati sulla ricerca e la produzione di immagini nel campo della comunicazione e delle arti visive. Ha lavorato nel campo dell’illustrazione, della decorazione, della scenografia e degli allestimenti di mostre e fieristici. Autrice di Vedere con la matita, un gesto per disegnare la figura, Ikon editore, nel quale propone un metodo per imparare a disegnare il corpo umano, e del testo didattico L’inquadratura-Strategia del racconto visivo.

Marco Ventura

Marco Ventura

Arianna Vairo

Arianna Vairo

Cinzia Piloni

Cinzia Piloni
Strategist copy and content

Lorenzo Lodovichi

Lorenzo Lodovichi
Comincia la sua esperienza nel 2010, dopo studi specifici presso la Scuola Nazionale di Cinema a Torino. Lavora nelle serie tv animate Maga Animation e collabora con alcune delle più importanti agenzie di comunicazione tra cui Bit-Mama e Armando Testa e produzioni video come Filmmaster, Cross Production, Rai Fiction. Dirige per Unesco i tre corti The Water Games, presentati ad Expo 2015. Vince il Solinas Experimenta con lo script La Porta; il suo cortometraggio animato I-Occupy riceve svariati riconoscimenti in ambito nazionale e internazionale.

Giorgio Baroni

Giorgio Baroni

  • Piano Di Studi

    • Disegno e tecniche miste

      Il modulo fornisce le basi per la trasformazione di idee, emozioni e parole in immagini e pone le basi per imparare a esprimersi con il disegno e il colore. La conoscenza e la sperimentazione delle tecniche tradizionali (tempera, acrilico, acquerello applicate al disegno) rende possibile la loro traduzione in digitale in modo originale.
      Le esercitazioni di disegno si basano su studi dal vero e su materiale video-fotografico con particolare attenzione alla resa della luce e dello spazio.
      Le diverse tecniche pittoriche sono funzionali sia alla rappresentazione realistica, sia a quella di fantasia e si arricchiscono di soluzioni personali attraverso la contaminazione tra di esse.

       

    • Illustrazione 1

      Il disegno e le tecniche di rappresentazione si arricchiscono dei metodi di visualizzazione veloce per realizzare layout ed esecutivi e viene introdotta la rappresentazione prospettica di architetture e paesaggi. Attraverso la variazione dei punti di vista e delle luci la rappresentazione raffigura il tempo e il movimento nello spazio.  Le esercitazioni si basano su studi dal vero e su materiale video-fotografico. La realizzazione delle illustrazioni si avvale della conoscenza di tecniche pittoriche tradizionali e digitali e del collage per progettare esecutivi destinati a un contesto editoriale e di comunicazione.

    • Painter

      Il software pittorico Painter traduce e trasforma le tecniche tradizionali in ambito digitale. Attraverso l’utilizzo di tavolette grafiche, il corso fornisce le basi per conoscere il software con un approccio pratico e sperimentale. Painter è attualmente il programma più usato dagli illustratori, quello che meglio consente di accedere al mondo del lavoro nel settore editoriale e pubblicitario con la professionalità richiesta dal mercato. Lo studio del software è preceduto da un’alfabetizzazione all’uso del sistema Mac.

    • Character Design

      Creare un personaggio non vuole dire solo disegnarlo ma soprattutto renderlo credibile e vivo. Il personaggio è lo strumento con cui il narratore racconta una storia e cattura il lettore o lo spettatore, accompagnandolo nel percorso narrativo. Prendendo spunto dal cinema e dalla letteratura gli studenti apprendono come si disegna un personaggio corredato da un profilo psicologico approfondito. Tali acquisizioni interagiscono con le altre discipline dell’illustrazione e si rendono utili in diversi campi: lo storyboard, la manualistica, il fumetto, l’animazione e il videogioco.

    • Scrivere per disegnare

      Il corso analizza le regole che sono alla base di ogni tipo di narrazione sperimentando le metodologie di traduzione di un testo in immagini: gli archetipi e l’analisi delle strutture narrative, la favola e la fiaba. Insegna a riconoscere gli elementi ricorrenti in tutte le narrazioni e, in sintesi, a scrivere un soggetto e una sceneggiatura con il fine di tradurli in una sequenza di immagini.

    • Incisione e stampa

      L’obiettivo del corso è l’esplorazione delle tecniche incisorie attraverso la loro applicazione nella creazione di un libro illustrato seguendo tutto il processo creativo dallo sviluppo del progetto alla stampa. Il laboratorio prevede l’introduzione teorica e pratica alle principali categorie di stampa mediante proiezione, dimostrazione, sperimentazione libera ed esercitazioni guidate, singole o corali.

      Tecniche dirette: monotipo collografia, linoleografia

      Tecniche indirette: acquatinta, acquaforte, ceramolle

    • Incontri con autori di immagini

      Incontri con illustratori specializzati nei differenti settori professionali i quali, attraverso il racconto della loro carriera e l’esposizione del loro lavoro, aiutano gli studenti ad avvicinarsi al sempre affascinante e poliedrico “mestiere” dell’illustratore. Inoltre editori ed agenti editoriali, offrono uno spaccato della committenza ed espongono le regole del rapporto con l’illustratore.