BA (Hons) Business Design

Corsi Triennali e Post Diploma - Barcellona

Scarica la brochure

Il BA (Hons) in Business Design prepara lo studente nelle aree di gestione, design e tecnologia per stimolare l’innovazione nell’impresa del XXI secolo.

Il mercato del lavoro richiede con sempre più forza un nuovo profilo professionale che sappia partecipare a gruppi multidisciplinari incaricati di individuare opportunità di innovazione, generare idee creative e sviluppare e implementare nuove strategie, nuovi prodotti e nuovi servizi.

Il programma è pensato per persone che ambiscono a contribuire a migliorare il mondo tramite soluzioni che siano utili all’utente, fattibili tecnologicamente e sostenibili per il cliente. Nell’arco dei tre anni lo studente riceve un insieme di strumenti del design e di metodologie applicate all’impresa per poter affrontare sfide e creare soluzioni di valore.

  • Crediti
    360 UK
  • Partenza
    Settembre 2020
  • Durata
    3 anni
  • Frequenza
    full-time
  • Lingua
    Inglese

IED Network

Orientamento

Orientamento IED

IED organizza durante l’anno numerosi momenti di incontro e orientamento che permettono di visitare le sedi, incontrare lo staff, o partecipare a workshop, al fine di guidarti nella scelta del corso più adatto alle tue capacità ed esigenze.

Scopri di più

OBIETTIVI

Il primo anno è incentrato sui fondamenti del design, del business e della tecnologia. Gli studenti esplorano il design a livello grafico, di prodotto e come elemento chiave nella comunicazione. Inoltre, vengono introdotti al concetto di design “incentrato sull’utente”. Rispetto al business, si affronta il tema di come trovare soluzioni innovative a sfide complesse.

Durante il secondo anno si approfondisce la fase di ricerca e prototipazione del prodotto e si familiarizza con i concetti di user experience e design dei servizi. Viene posta enfasi sia nel processo di generazione che di definizione delle idee e si approfondiscono gli aspetti rilevanti ai fini della gestione di aspetti legali, finanziari, di branding e comunicazione.

Nel corso del terzo anno si esplora il design a un livello più tangibile, di definizione di strategie, di prototipazione di servizi, di analisi di design e, nella parte di business e tecnologia, ci si concentra sulla definizione e implementazione dei processi di innovazione. Alla fine dell’anno si sviluppa un progetto finale a partire da una sfida reale d’impresa. Gli studenti trattano anche il tema del personal branding, con l’obiettivo di imparare a sviluppare il proprio brand personale e di essere così preparati a entrare nel mondo del lavoro.

 

METODOLOGIA

Il Design Thinking non solo è insegnato come materia, ma è anche presente in tutto il processo di apprendimento. Si alternano fasi di lavoro “divergente”, in cui lo studente impara ad analizzare il contesto in cui esse si muovono, a individuare opportunità e a generare idee, con fasi di lavoro “convergente”, che permettono allo studente di trovare e proporre soluzioni, convalidarle e implementarle. Gli studenti partecipano attivamente alle attività didattiche, alternando costantemente input teorici ed esercizi pratici.

 

SBOCCHI PROFESSIONALI

Una volta terminato il corso, lo studente è capace di progettare e gestire strategie nei diversi ambiti di un’impresa per creare valore aggiunto a un business e aumentarne i profitti. È preparato a svolgere queste funzioni all’interno di un’impresa direttamente o tramite una società di consulenza o studio di design strategico.

La sua formazione gli permette di lavorare in dipartimenti di innovazione per gestire l’incertezza del futuro e incorporare strategie di innovazione. Lo studente sviluppa anche uno spirito imprenditoriale che gli permette di progettare business o startup di nuova creazione.

Lo studente possiede altresì le abilità necessarie per lavorare a livello internazionale nel design del servizio, design strategico, innovazione e imprenditoria, così come nel campo della comunicazione, sia in imprese che in società di consulenza, agenzie o studi.

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

In IED insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Gunes Kocabag

Gunes Kocabag
È una strategic designer specializzata nell’applicazione del design incentrato sull’utente ai problemi del business, in particolare nell’ambito digitale. Ha lavorato su scala mondiale con clienti aziendali, startup e organizzazioni no profit per aiutarli a sviluppare strategie per le sfide affrontate dai clienti. https://www.linkedin.com/in/guneskocabag/  

Abel Diaz

Abel Diaz
Dopo il suo MBA allo IESE di Barcellona, Abel Díaz ha iniziato a lavorare nella parte imprenditoriale di diverse imprese di moda come Antonio Miró. Attualmente lavora nella distribuzione di prodotti di bellezza e moda per la penisola iberica dal suo showroom StudioSmith; lavora anche con società di consulenza commerciale, di marketing e di pubbliche relazioni per clienti internazionali come Pitti Immagine di Firenze o Portugal Fashion di Oporto. https://www.linkedin.com/in/abel-diaz-54758b32/

Álvaro Doladé

Álvaro Doladé
Cofondatore in Spagna di Flying October, compagnia scandinava di design strategico. Grafico pubblicitario per 9 anni presso Ogilvy & Mather, DoubleYou e J. Walter Thompson, nonché vincitore di alcuni premi. Laureato in Pubblicità e Pubbliche Relazioni presso l’Universitat Ramon Llull (Barcellona). La sua missione? Co-creare migliori scenari futuri. https://www.linkedin.com/in/%C3%A1lvaro-dolad%C3%A9-1b21aa19/

Mireia Dilme

Mireia Dilme
Consulente di innovazione e strategia nel dipartimento di Consulenza Tecnologica di Eurecat. Specializzata nell’elaborazione di piani di sviluppo aziendale, roadmap tecnologiche e gestione dell’innovazione in progetti di ricerca e sviluppo europei. Laureata con lode in Economia Aziendale presso l’Università Pompeu Fabra e parziale borsista presso l’Università di Harvard e UCLA. Eletta Young Leader of Industry dalla Commissione Europea durante gli Industry Days e membro del direttivo della fondazione EMYS, è stata giovane delegata presso le Nazioni Unite a New York. https://www.linkedin.com/in/mireiadilme/

Labs

Progetti