News

Milano

gennaio 19, 2021

La tesi del Corso di Illustrazione e Animazione colpisce al “quore” e vince

È una tesi di IED Milano e si intitola “Un Quore Sbagliato” il cortometraggio di animazione che si è distinto nell’ultima edizione del Premio Giuseppe Laganà

Nuovo riconoscimento per gli studenti di IED Milano, che arriva grazie al cortometraggio di animazione “Un Quore Sbagliato”, realizzato con la tecnica dello stop motion.

Tesi triennale del Corso di Illustrazione e Animazione, “Un Quore Sbagliato” è tra i cinque vincitori del Premio Giuseppe Laganà, il premio per gli autori sotto i trent’anni e le opere italiane che riescono ad unire l’originalità artistica ad una potenzialità di piazzarsi sul mercato.

Ispirato a Gianni Rodari, il cortometraggio ha come protagonisti un maestro e un suo alunno che, sfuggendo alla correzione dell’insegnante, precipita nel proprio tema dove gli errori grammaticali diventano vere e proprie creature. Solo al termine dell’avventura avranno imparato entrambi un’importante lezione di vita.

“Un Quore Sbagliato”, realizzato dagli studenti IED Elena Tham Basilico, Chiara Loaicono, Nicoletta Manno, ha conquistato i quattordici professionisti membri della giuria ottenendo il quarto premio. Ad annunciarlo sono stati Marino Guarnieri, presidente di ASIFA Italia – Associazione professionisti dell’animazione-, e Anne-Sophie Vanhollebeke, presidente di Cartoon Italia -Associazione nazionale dei produttori-, durante la cerimonia conclusiva del Festival dedicato all’animazione televisiva Cartoons on the Bay con la seguente motivazione:

Gianni Rodari ha detto che la fiaba ci può dare le chiavi per entrare nella realtà per strade nuove. Questo corto, attraverso una strada nuova e un grande lavoro di moderazione e animazione, è riuscito a ben interpretare le sue parole e a dar loro corpo

Per vedere il cortometraggio vincitore cliccare qui: Un Quore Sbagliato