News

Torino

marzo 15, 2021

NUOVA IDENTITÀ VISIVA PER IL MUSEO NAZIONALE DEL RISORGIMENTO ITALIANO

Ieri come oggi, è tempo di Risorgimento!
Questo il messaggio della nuova identità visiva del Museo Nazionale del Risorgimento Italiano, progettata dagli studenti dell’Istituto Europeo di Design e presentata in occasione delle celebrazioni per i 160 anni dell’Unità d’Italia. Con l’obiettivo di sottolineare l’attualità della sua missione e rafforzare il dialogo con le generazioni più giovani, il Museo ha invitato gli studenti del corso Triennale in Graphic Design di IED Torino a reinterpretare l’identità istituzionale attraverso un linguaggio contemporaneo.

Divenuta oggetto della progettazione di tesi, il rinnovamento dell’immagine del Museo ha coinvolto tutti gli studenti del terzo anno che, organizzati in gruppi, hanno elaborato un nuovo logo e articolato le sue possibili applicazioni sui principali strumenti di comunicazione, tradizionali e digitali. Tra le tre proposte creative presentate, è stato selezionato il progetto Una storia emozionante, la nostra di Luca Fiori, Leone Pasero, Martina Scagliotti e Nicole Vivaldo. Frutto di un processo di semplificazione che mira a comunicare con linearità e chiarezza un Museo dedicato a un periodo storico denso di eventi e protagonisti, il logo sintetizza due elementi diversi, una R e un punto esclamativo, in un’unione inseparabile. Interpretando la nuova sfida che il Museo è chiamato oggi ad affrontare, la nuova immagine racchiude un messaggio quanto mai attuale: sigillo contemporaneo della storia e custode presente dei suoi valori, con il colore rosso e il segno tipografico proietta nel futuro un’esortazione e invita a un nuovo Risorgimento.

Grazie alla collaborazione con IREN il nuovo logo sarà proiettato sulla Mole Antonelliana nelle serate del 15 e 16 marzo.

Hanno partecipato al progetto: Simone Cassinelli, Gabriele Falcone, Francesco Ferrero, Luca Fiori, Francesca Graffi, Emanuele La Corte, Beatrice Marengo, Luca Ostorero, Leone Pasero, Andrea Rivolta, Martina Scagliotti, Alessandro Segati, Nicole Vivaldo.

Clicca qui per guardare il video e scoprire di più sul progetto!

Video credit Undesign