Graphic Design

Corsi Triennali e Post Diploma - Torino

Scarica la brochure

Il Graphic Designer è un progettista della comunicazione visiva. Il suo ruolo prevede l'ideazione di strumenti di comunicazione e la creazione di immagini e linguaggi che siano in grado di trasmettere efficacemente messaggi e valori a seconda del pubblico a cui sono destinati. Crea i prodotti e gli elementi che costituiscono l’identità delle aziende, si occupa di creare manifesti, cartelloni pubblicitari e packaging; può lavorare in campo dell’editoria, nell’industria dello spettacolo e nel web, intervenendo sempre più nella progettazione tecnica e grafica dei siti web e nella creazione di interfacce interattive.

Titolo rilasciato – Il Diploma Accademico di Primo Livello è riconosciuto dal MIUR ed è equiparato ai titoli di Laurea di I Livello rilasciati dalle Università.

  • Crediti
    180
  • Partenza
    Ottobre 2020
  • Durata
    3 anni
  • Frequenza
    full-time
  • Lingua
    Italiano

Scopri le pagine delle professioni creative: Graphic Designer

Contesto - Il Graphic Designer deve saper conoscere e comprendere le norme sociali e culturali del pubblico a cui il prodotto è destinato, in modo da trovare le soluzioni visive più efficaci e pertinenti: impara a conoscere i caratteri tipografici come strumenti fondamentali e studia genesi e percezione di forme e colori.

Metodologia e struttura - Durante il corso si affrontano i temi tradizionali del graphic design quali identità aziendale e di brand, grafica editoriale e packaging, quelli legati ai new media e al digitale, come web design, interaction design, video, tv, e la grafica applicata alla tridimensionalità per esposizioni ed eventi. Agli insegnamenti più pratici si affiancano da un lato conoscenze di carattere storico-critico, socio-economico, strategico, metodologico, tecnico-produttivo e dall’altro lato gli strumenti tecnici, a partire dai software: dapprima quelli di base per la gestione delle immagini, per il disegno vettoriale e per l’impaginazione e poi quelli finalizzati al web e ai social media, all’animazione, al video editing, alla grafica televisiva.

Il primo anno del corso Triennale in Graphic Design è dedicato alla propedeutica, ovvero all’acquisizione della formazione di base, dei riferimenti culturali, degli strumenti e delle regole che distinguono e caratterizzano un atteggiamento progettuale.

Il secondo anno si concentra sulla metodologia e sulla progettazione assistita. Il futuro Graphic Designer acquisisce consapevolezza e competenza nelle specifiche aree professionali, attraverso esperienze pratiche guidate.

Durante il terzo anno ci si dedica alla progettazione avanzata e alla simulazione professionale. In questa fase gli studenti sviluppano l’autonomia progettuale, apprendendo la gestione delle diversi fasi di sviluppo della propria idea, dal concept alla realizzazione finale.

Prospettive professionali​ - Graphic e Visual Designer, Art Direction Coordinator, Editorial Designer, Data Visualizer, Visual Storyteller, Web Architect, UX e Media Designer. 

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

In IED insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Francesca Pignataro - Coordinatore del corso

Francesca Pignataro - Coordinatore del corso
Art Director e Graphic Designer indipendente, ha iniziato il suo percorso professionale nel 2008 come Art Director pubblicitaria, occupandosi poi di editoria e musica come Graphic Designer e creativa multidisciplinare. Dal 2011 al 2018 è stata Art Director della storica rivista di musica Il Mucchio Selvaggio. Dal 2016 è Art Director di Rvm Magazine, con cui a maggio 2018 ha ricevuto due medaglie d’oro e una d’argento al Pub 53, il premio annuale della Society of Publication Designers a New York City.    

Alberto Conte

Alberto Conte
Si occupa di comunicazione e progettazione da quasi vent’anni. Architetto, si è specializzato come Graphic Designer e Communication Designer. Dal 2010 è User Experience Designer Principal in Deltatre, Torino, dove si occupa della progettazione siti, applicazioni e prodotti digitali in ambito sportivo per federazioni internazionali quali UEFA, FIFA, Fèdèration Internationale de Ski, per broadcaster televisivi e per società sportive. È Project Leader e UX Designer della strategia digitale per il FIFA World Football Museum di Zurigo.

Fabio Franchino

Fabio Franchino
Senior Designer e Co-fondatore dello studio di Interaction Design TODO di Torino. Docente presso il Master in Interaction Design della SUPSI e presso il Master Program BigDive Torino. Vanta svariate esperienze di docenza in workshops progettuali tra cui: Repetitia Iuvant: Pattern machine with Processing (VCU University - Doha), Abbecedario: Generative Font System with Processing (SUPSI - Lugano) e Listening System: creative interactive software with Processing (Betternouveau).

Francesca Infantino

Francesca Infantino
Nel 2010 è stata selezionata tra  i 30 giovani selezionati per SITUA.TO, un progetto d’arte per lo spazio pubblico. Ha lavorato due anni presso Bellissimo e per cinque anni è stata Art Director dello studio editoriale PANGRAMMA, di cui era socia fondatrice. Dal 2014 porta avanti l’attività dello studio, con un focus sulla progettazione visiva, collaborando con Grafici, Illustratori e Web Designer.  

Silvia Virgillo

Silvia Virgillo
Laureata in Design della Comunicazione presso il Politecnico di Milano, dopo aver maturato alcune esperienze lavorative tra Torino e Milano, dal 2015 è Art Director e Grafica Indipendente. Lavora principalmente su progetti di immagine coordinata e grafica editoriale. Ideatrice e curatrice del progetto Lettering da Torino.

Joe Miceli

Joe Miceli
Nel 2006, insieme a Lina Ozerkina, fonda Alfa60, lavorando su libri, manifesti, disegno tipografico, progetti d’artista e multipli. Nel 2010 si trasferiscono a Torino e nel 2012 fondano, con Francesco Valtolina, la Friends Make Books una piattaforma editoriale per esplorare il print-on-demand e l’editoria artistica in tiratura limitata.

Alessandro Maffioletti

Alessandro Maffioletti
Con il nome d'arte Alvvino, è un Illustratore e Art Director Milanese. Nato nel 1980, studia design al Politecnico di Milano e al Birmingham Institute of Art and Design, UK. Grazie alla sua esperienza nel  design e nell’art direction per l’editoria, visual identity e digital design, ha lavorato per diverse agenzie e studi di design in Italia e Germania, dove ha vissuto per quattro anni. 

Giulio Mosca

Giulio Mosca
Motion Designer diplomato presso IED Torino. Cofondatore e direttore creativo di Fanceat e Graphic Designer freelance.

Luca Pitoni

Luca Pitoni
Progettista Grafico, Giornalista. Nel 2008, per Il Sole 24 Ore, ha realizzato il progetto grafico del mensile IL-Intelligence in Lifestyle, di cui è stato Creative Director fino al marzo 2011 e con cui ha ricevuto la Menzione d’Onore al XXII Compasso d’Oro. Sempre il Il Sole 24 Ore, ha inoltre riprogettato i settimanali Domenica, Casa 24Plus, Moda24 e il magazine per iPad La Vita Nòva. Ha poi ridisegnato tutto il sistema dei magazine della Periodici San Paolo (Famiglia Cristiana, Jesus, Credere, Benessere, Il giornalino). Attualmente è il Creative Director di Donna Moderna. 

Paolo Berra

Paolo Berra
Insieme a Mattia Macchieraldo e Beatrice Zanelli, fa parte di Print About Me, collettivo torinese nato nel settembre 2011. Un graphic designer, un artista visivo e una storica dell’arte uniti dall’interesse comune per l’arte stampata o l’arte della stampa. Print About Me è anche progetto editoriale, realizza, in collaborazione con artisti e designer, libri, stampe e prodotti in tiratura limitata privilegiando le tecniche di stampa tradizionali e l’approccio maker. Cura annualmente Ménage à Trois, programma di residenza artistica finalizzato alla sperimentazione e sviluppo di progetti editoriali, ospitando nei propri laboratori artisti e designer italiani e stranieri.

Beatrice Zanelli

Beatrice Zanelli
Insieme a Paolo Berra e Mattia Macchieraldo, fa parte di Print About Me un collettivo torinese nato nel settembre 2011. Un graphic designer, un artista visivo e una storica dell’arte uniti dall’interesse comune per l’arte stampata o l’arte della stampa. Print About Me è anche progetto editoriale, realizza, in collaborazione con artisti e designer, libri, stampe e prodotti in tiratura limitata privilegiando le tecniche di stampa tradizionali e l’approccio maker. Cura annualmente Ménage à Trois, programma di residenza artistica finalizzato alla sperimentazione e sviluppo di progetti editoriali, ospitando nei propri laboratori artisti e designer italiani e stranieri.

Mattia Macchieraldo

Mattia Macchieraldo
Insieme a Paolo Berra e Beatrice Zanelli, fa parte di Print About Me, un collettivo torinese nato nel settembre 2011. Un graphic designer, un artista visivo e una storica dell’arte uniti dall’interesse comune per l’arte stampata o l’arte della stampa. Print About Me è anche progetto editoriale, realizza, in collaborazione con artisti e designer, libri, stampe e prodotti in tiratura limitata privilegiando le tecniche di stampa tradizionali e l’approccio maker. Cura annualmente Ménage à Trois, programma di residenza artistica finalizzato alla sperimentazione e sviluppo di progetti editoriali, ospitando nei propri laboratori artisti e designer italiani e stranieri.