Fashion Marketing

Corsi Triennali e Post Diploma - Firenze

Scarica la brochure

Chi si occupa di fashion marketing nel sistema moda ha profonde conoscenze del sistema, dei processi, dei metodi e dei materiali. Sa leggere il settore e il mercato e utilizza le sue competenze per diventare un importante punto di connessione tra azienda e target.

Il corso in Fashion Marketing affronta le tematiche culturali, le tecniche e le metodologie necessarie a costruire un progetto di marketing e di comunicazione strategica innovativi, con particolare attenzione al mondo digitale, ai social media e alle sfide dell’etica e della sostenibilità. Grande parte della didattica affronta il tema del marketing inteso sia come strumento di comunicazione del brand e del prodotto, sia come disciplina di studio applicata alle logiche di mercato.

  • Crediti
    180
  • Partenza
    Ottobre 2022
  • Durata
    3 anni
  • Frequenza
    full-time
  • Lingua
    Inglese

Contesto – Comunicare la moda significa saper progettare e gestire strategie di comunicazione integrata, seguire campagne pubblicitarie, curare i rapporti con i media e le relazioni con gli operatori del settore, organizzare eventi e sfilate, curare pubbliche relazioni, ma soprattutto sviluppare piani di lancio per prodotti, designers, fashion brand.

Metodologia e struttura – Il percorso formativo è finalizzato alla lettura e alla comprensione della moda attraverso i suoi segni culturali, storici e sociali, l’estensione del suo significato nel mercato relativamente ad analisi, posizionamento, distribuzione, identità, brand e consumatore oltre alle tipiche modalità e linguaggi di comunicazione per il web e i nuovi media, le tendenze e le evoluzioni dello stile.

Durante il percorso formativo, si favorisce un approccio qualitativo e quantitativo al marketing, inteso come strumento di narrazione e comunicazione del brand e del prodotto e come disciplina di studio e misurazione applicata alle logiche di mercato. Nozioni e strumenti specifici come ricerche e analisi di mercato, business plan, budgeting, marketing relazionale e virale, psicologia del consumatore e brand analysis, aiutano a comprendere la moda come sistema di tendenze e bisogni, e a proporre un’analisi di prodotto, del consumatore e dell’economia di settore. L’obiettivo del corso è sviluppare le competenze necessarie e un approccio contemporaneo alle sfide e alla complessità del sistema moda, e alla sua cultura, rispondendo a esigenze di autonomia, atteggiamento critico, innovazione e qualità, in vista della progettazione di un piano marketing organico e completo.Prospettive professionali – Brand and Communication Specialist, Merchandising Specialist, Product Manager, Fashion Buyer, Retail & Store Specialist, Digital Coordinator.

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

In IED insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Renato Stasi - Coordinatore del Corso

Renato Stasi - Coordinatore del Corso
Designer, responsabile dello sviluppo del prodotto,, svolge da più di vent'anni un'attività inerenti allo sviluppo e la realizzazione di collezioni di abbigliamento e dei relativi accessori. Ha lavorato per Alessandro Dell'Acqua - Redwall Group, Emilio Pucci - LVMH group, Angelos Bratis, tra gli altri. È da circa dieci anni docente di progettazione moda.

Costanza Menchi

Costanza Menchi
Ricercatrice e Consulente nel settore Storia della moda e gestione degli archivi storici aziendali. Collabora con importanti istituzioni fiorentine nell’ambito della tutela e della promozione delle culture artigianali, in particolare nel settore accessori moda.

Giulia Rossi

Giulia Rossi
Per oltre dieci anni ha lavorato come Esperta di comunicazione; tra i suoi clienti Il Resto del Carlino, Lettera43, L'Espresso. In qualità di Responsabile delle Comunicazioni, collabora con aziende nei settori alberghi di lusso, design, mostre ed eventi legati all'arte, al cibo e alla cultura in generale. Autrice di pubblicazioni in ambito moda, di guide turistiche e per la ristorazione, di un romanzo e di testimonianze di imprenditori sull’argomento sviluppo del territorio.

Arianna Mereu

Arianna Mereu
Cool Hunter freelance e Fashion Designer, ha collaborato con importanti aziende come Sixty Group, Levi’s, Iceberg, Max Mara Group, sia all’interno degli uffici stile che come ricerca tendenze. Ha lavorato a Hong Kong come Cool Hunter e Reporter per mpdclick.com.

Daniela Fiorilli

Daniela Fiorilli
Designer freelance e Consulente Stilista. Dopo la laurea ha iniziato la sua carriera lavorando per importanti aziende, in Italia e all'estero. Nel 2001 ha fondato il suo studio offrendo la sua esperienza per importanti marchi di prêt-à-porter e denim di lusso. Nel 2012 lancia Guen, capsule di moda donna. È stata selezionata da Vogue Italia come uno dei nuovi talenti emergenti nell’ambito Vogue Talents.

Chiara Ioele

Chiara Ioele
Oltre 25 anni di esperienza nel retail americano e europeo (Saks Fifth Avenue, Bloomingdale’s, Target Corporation, Harrod’s tra gli altri), con varie cariche di responsabilità, tra le quali Divisional Manager e Sourcing Director, per acquisti, ricerca prodotto, acquisizione di business, sviluppo di strategie di marketing e merchandising in diversi paesi del mondo. Dal 2009 consulente aziendale per lo sviluppo di business internazionale e Docente in vari Istituti e Università internazionali.

Andrea Selvi

Andrea Selvi
Ha più di 20 anni di esperienza a livello internazionale nel mondo della moda. Laureato in Economia e Commercio, ha partecipato al master in fashion management all’IFM (Institut Français de la Mode) a Parigi. Ha iniziato la sua carriera a Londra nel gruppo Richemont, dopo di che è tornato a Parigi dove ha ricoperto diverse funzioni: Product Management, Buying e Merchanding per società internazionali come Dior, Le Marché, Façonnable ed oggi è responsabile del dipartimento acquisti uomo presso il concept store Luisa via Roma, basato a Firenze.

Martina Corezzi

Martina Corezzi
Classe 1986, nata a Firenze sotto il segno del Toro, è molto determinata, creativa e curiosa. Professionista del mondo della moda con oltre 10 anni di esperienza nell'organizzazione di eventi e strategie di comunicazione per agenzie di comunicazione leader nel mondo del lusso e fashion brands come Emilio Pucci - LVMH Group, Roberto Cavalli, Pitti Immagine e Attila & co per cui ha ricoperto il ruolo di Event Manager e coordinatrice ufficio stampa. Dopo diverse esperienze che l'hanno portata a vivere tra Parigi, Milano e New York adesso ha deciso di tornare nella sua città d'origine dove lavora come consulente di strategie di marketing e comunicazione per brand di moda & lifestyle.

Alessio Sorrentino

Alessio Sorrentino
Marketing Manager e formatore appassionato, utilizza la comunicazione per trasferire valore dal brand al suo pubblico. Durante le sue collaborazioni con brand come Janome, Fujifilm, Boohoo, Signoria Firenze, ha gestito progetti per il mercato Europero e Statunitense. Tra un post social e una vendita e-commerce, quando può scappa sul tatami per praticare Karate.

Claudia Di Manzano

Claudia Di Manzano
Manager ed imprenditrice nel settore accessori abbigliamento ed articoli da regalo da oltre trent'anni, con esperienze in Italia ed all'estero in aziende quali Blumarine, Diesel, Monnalisa, Walt Disney, Moschino, Benetton, Panini.  

Valentina Bellantone

Valentina Bellantone
Giornalista, copywriter e content manager. Lavora da oltre 15 anni nel settore della comunicazione per importanti brand della moda, dell'arte e del design con competenze specifiche nella gestione di contenuti digitali e nella localizzazione di siti e-commerce. Dal 2017 collabora come consulente digitale con numerosi brand della moda e del lusso, come Max Mara, Moncler, Tod's, Fendi, Etro e molti altri.

Ivan Bellanova

Ivan Bellanova
Stilista abbigliamento da donna, insegnante di progettazione industriale di Moda, consulente per lo sviluppo collezioni moda. Ha iniziato la sua carriera come stilista da donna di abiti su misura per l'etichetta di famiglia per poi diventare consulente di moda per canali tv come RaiPremium e La7. Oggi si divide tra gli insegnamenti e le consulenze per lo sviluppo delle collezioni RTW per i fornitori di Giorgio Armani, Tom Ford, Versace, D&G.

Daniele D'Orazi

Daniele D'Orazi
La sua carriera inizia come giornalista di lifestyle, mentre studia ancora Scienze Politiche a Milano, per diverse riviste indie. In GQ, lavora come creatore di contenuti video, agli albori dell'era di InternetDurante gli studi in Sociologia, Daniele ha la possibilità di recarsi in Norvegia, per un programma di scambio; in quel periodo inizia a scattare foto (una delle sue serie è stata presentata sulla rivista online Dazed & Confused) e tiene mostre d'arte in diverse città d'Europa: Milano, Berlino, Bergen, Madrid, Londra. Dopo il Master in media e comunicazione inizia la sua avventura nel marketing digitale nel 2010 lavorando per un'agenzia pluripremiata su diversi progetti, feat. Joseph, Harrods, la prima idea di Kanye West di Yeezy

Desolina Suter

Desolina Suter
Cresciuta a Firenze, si è laureata in design con lode. Dopo aver disegnato prodotti per Habitat France, ha lavorato per diversi anni con Giorgio Armani per costruire il concept, il design e l'outsourcing della collezione Armani Casa in tutti i suoi aspetti. Nel 2002 fonda Uragano Studio, una dinamica e versatile Creative Agency con sede a Milano. Lo studio segue lo sviluppo di una serie di prodotti di aziende, sia per la moda che per l'interior design. Lo studio è anche specializzato in siti web, film, video e social media. Tra i suoi clienti ci sono OVS Group, La Perla Home, Leroy Merlin, Zodio e Adeo Group, oltre ad altre aziende attive nel settore della moda e del design. 

Giorgio Ammirabile

Giorgio Ammirabile
Ha iniziato la sua carriera come Fashion Stylist e Fashion Editor a New York dove ha lavorato e vissuto per 12 anni, ha collaborato come contributor Fashion Editor per pubblicazioni internazionali come Vogue, Numero', L'Officiel, GQ, Esquire, Elle, Cosmopolitan, Glamour, Harper's Bazar, August Man, Collezioni Uomo, Kult e altro ancora. Il suo lavoro include la direzione creativa per sfilate a New York, Milano, Toronto ed eventi selezionati in Sud America. Ha disegnato progetti commerciali per marchi come Versace, Lanvin, Max Mara, Woolrich, Verri, Francesca Liberatore, Pomellato, Luisaviaroma, Kalliste', Alviero Martini, Baldinini, Atkinsons e altri.

Chiara Ioele

Chiara Ioele
Diplomata come Interprete nel 1982 presso la Scuola Superiore Interpreti e Traduttori di Firenze (inglese e tedesco) e nel 1986 presso lo IULM di Milano in Letterature straniere e comunicazione Dal 1983 al 2009 lavora per aziende americane come Target Corporation, Bloomingdale's, Saks Fifth Avenue nel reparto Sourcing, ultima posizione Director of Sourcing EMEA, India, Pakistan, Bangladesh. Dal 2009 ad oggi è consulente per il business internazionale (accordi contrattuali) e docente di Fashion Marketing, Fashion Communication, Fashion industry, Fashion entrepreneurship, Product development, Retail management, Fashion buying, Merchandise planning and controlling, Global sourcing per vari Istituti e Università italiane ed estere.

Francesco Brunacci

Francesco Brunacci
Giornalista dall'età di 25 anni, dopo una laurea in storia del cinema, redattore de La Repubblica, ha poi collaborato con il quotidiano romano Paese Sera, IO donna a Il Corriere della Sera, L'Espresso, Vogue Italia, L'Uomo Vogue, Vanity Fair, GQ, Marie Claire, Gioia, L'Officiel des Hommes, il Venerdì di Repubblica. Autore televisivo negli anni '90, sceneggiatore e regista a Parigi, diventa responsabile della comunicazione per molti marchi di moda italiani ed esteri - Romeo Gigli, Malo, Exté, Gentryportofino, GF di Gianfranco Ferré, Just Cavalli di Roberto Cavalli, Vivienne Westwood, Benetton, Sisley, Missoni, Arena Swimwear, Diesel, Sergio Rossi, Pomellato - a cavallo del primo millennio.

Enrica Guidato

Enrica Guidato
Nata a Lecce, si è trasferita a New York, U.S.A., dove si è laureata presso il Fashion Institute of Technology S.U.N.Y. Dal 1996 ha maturato esperienze lavorative come head e free-lance designer per diverse aziende di moda in Italia. Nel 2008 ha aperto la sua rubrica Style and the City sulla rivista "The Florentine". Ha continuato a perseguire la sua carriera lavorando alla creazione di partnership, per la creazione di corsi di specialità moda, con vari college statunitensi, come la Virginia Commonwealth University di Richmond e la Washington University Sam Fox School of Design di Saint Louis, mantenendo ancora un legame costante con il sistema della moda funzionante.