News

Milano

giugno 9, 2021

ADI Design Index 2020: quattro i progetti di Alumni e Docenti IED Milano selezionati

Matteo Vilardo e Marcello Marino, Francesco Noli e Girish Gopalakrishnan, più il docente Enrico Azzimonti: ecco i designer legati a IED in corsa per il prossimo Compasso d'Oro

Una innovativa borraccia termica per l’indoor e l’outdoor, un kit di accessori per il SUP (Stand Up Paddle), la rivisitazione di uno dei giochi più iconici della tradizione italiana. Sono i progetti di ex-studenti e docenti IED in mostra presso il nuovo ADI Design Museum di Milano, selezionati nell’ADI Design Index 2020, che raccoglie i migliori progetti del design italiano e quindi in corsa per il prestigioso Compasso d’Oro.

DESIGN PER LA PERSONA – E’ questa sezione ad ospitare Root FTC di Matteo Vilardo e Marcello Marino (diplomati in Product Design rispettivamente nel 2011 e nel 2016 e oggi collaboratori  nello studio MVST). Si tratta di una linea di borracce termiche dal design unico e innovativo che si adatta a molteplici ambienti di utilizzo outdoor e indoor. Root-FTC è caratterizzata da due corde elastiche che consentono di legare la borraccia per facilitarne il trasporto liberando le mani. Sono realizzate in acciaio inossidabile a doppia camera più rivestimento Thermal Shell, permettendo di mantenere le bevande calde fino a 20 ore e le bevande fredde fino a 24 ore. La bocca delle borracce è progettata per inserire cubetti di ghiaccio standard, con un diametro studiato per non colpire il naso quando bevi. Con Root FTC, Vilardo e Marino vogliono dare un contributo al nutrire il pensiero sostenibile: crediamo che un prodotto oggi non sia solo un semplice oggetto, ma un simbolo di aggregazione, un incentivo a fare un gesto migliore verso il pianeta”, raccontano i due designer. Alla realizzazione del progetto ha partecipato anche un altro ex studente IED, Pasquale Fazio. 

SPORT – Il Product Designer Francesco Noli, con la collaborazione di Girish Gopalakrishnan (ex studente del Master in Design – Innovation, Strategy and Product) si è distinto invece con Glider Jetboard (nell’immagine), tavola per sport acquatici sviluppata per AEDRA, gonfiabile e a propulsione elettrica, in grado di combinare grandi performance ad un design innovativo e dalle proprietà uniche. Costruita con i migliori e innovativi materiali e tecnologie utilizzati nel mondo nautico, Glider garantisce performance durevoli, sicurezza ed affidabilità. L’unione di materiali rigidi e gonfiabili diventa garanzia di compattabilità, leggerezza ed estremo risparmio materico, necessario in un mondo sempre più green.

GIOCHI – Tra i selezionati nell’Index 2020 c’è anche lo storico docente di tesi di Product Design Enrico Azzimonti, con il tavolo da gioco POINT progettato per BLM GROUP, Garlando. Il  “calcio balilla” o “biliardino” di tradizione italiana assume nuova forma, mantenendo però il suo valore di divertimento e aggregazione, grazie alle più avanzate tecniche di lavorazione del tubo (curvatura e taglio laser) e alla sua carica estetica e simbolica, unendo innovazione e tradizione in un’efficiente struttura meccanica. Quest’ultima, completamente a vista, si sviluppa su un anello sospeso ispirato all’architettura degli stadi e ingloba un perfetto campo da calcetto erede delle migliori competenze tecniche del tavolo da gioco. Il progetto è vincitore anche di The Chicago Athenaeum Museum of Architecture and Design – 2020 GOOD DESIGN AWARDS – categoria  Sport-Recreation).

*Nell’immagine principale: Glider Jetboard di Francesco Noli (con la collaborazione di Girish Gopalakrishnan).

Per conoscere tutti i premi vinti dagli Studenti di IED Milano, clicca qui!