Aggiornamenti Emergenza Coronavirus

COMUNICAZIONI IED

Riepilogo aggiornamenti su didattica, iniziative e decreti ministeriali.

aggiornamento del 13 ottobre

INFORMATIVA PER L’ACCESSO AGLI SPAZI IED E LINEE GUIDA DI INTERVENTO

IED invita a prendere visione dell’informativa per l’accesso ai propri spazi e delle linee guida agli scenari per la gestione del Covid-19.

aggiornamento del 9 Luglio

REAZIONE, CURA, COMMUNITY: DAL COVID IL NOSTRO PIÙ GRANDE INSEGNAMENTO

L’emergenza Coronavirus ha portato perdite, danni e disagi enormi. Bisogna però essere in grado di ribaltare anche le situazioni negative e per noi questo evento è stato anche un grande insegnamento: una situazione di straordinaria difficoltà ha in realtà scatenato una fortissima energia. Nella news scopri i progetti di IED per il futuro.

aggiornamento del 25 maggio

IED PER I SUOI STUDENTI: AGEVOLAZIONI FINANZIARIE, RENDER FARM E ACCESSO AI LABORATORI

IED presenta un piano per sostenere i propri studenti e garantire la qualità dei percorsi formativi che, anche nel secondo semestre si stanno svolgendo da remoto. Le iniziative comprendono agevolazioni finanziarie per gli studenti, render farm e laboratori virtuali.

aggiornamento del 4 maggio

IED ITALIA – aggiornamenti e nuove disposizioni per la Fase 2

Con l’ingresso dell’Italia nella Fase 2 della gestione dell’emergenza legata al Covid-19 si comunica il programma di graduale riapertura delle Sedi IED in Italia.

aggiornamento del 17 Aprile

IED PER L’ITALIA | MOBILITAZIONE CREATIVA

Il momento che stiamo attraversando pone IED e la sua comunità fatta di studenti, docenti, staff e alumni, di fronte alla sfida di riuscire a trasformare le difficoltà e i vincoli in opportunità e occasioni di miglioramento. IED lancia una “call to creative action” impegnandosi a fare da collettore e facilitatore per supportare lo sviluppo di idee proposte dalla propria community.

aggiornamento del 10 Aprile

I MAKER NELL’EMERGENZA: STAMPIAMO IN 3D LE VALVOLE PER I RESPIRATORI E I CERCHIETTI PER LE VISIERE PROTETTIVE

Due IED alumni – Andrea Rubens Sangalli e Vincenzo Sandro Cusenza, hanno aderito agli appelli per portare negli ospedali l’idea della compagnia Isinnova: la maschera da snorkelling usata come respiratore.

aggiornamento del 4 Aprile

LA PERCEZIONE DELL’EMERGENZA COVID-19 NEL MONDO

Gli studenti del Master in Brand Management & Communication hanno avviato un lavoro di ricerca per analizzare la percezione della popolazione italiana e internazionale sull’emergenza Coronavirus. Leggi l’articolo e prendi parte alla ricerca.

aggiornamento del 1 Aprile

IL DESIGN A SERVIZIO DELL’EMERGENZA COVID

Federico Pilloni, diplomato in Product Design, ha lanciato un progetto open source per la produzione di mascherine. La chiamata ai maker è di migliorare il suo progetto per renderlo un disposiztibvo di emergenza a disposizione di tutti.

aggiornamento del 26 marzo

IL MEDIA DESIGN AL SERVIZIO DELLA COMUNITÀ, NELL’EMERGENZA

Iorestoacasa.delivery è un servizio ideato da 4 neo-diplomati in Media Design, fondatori della start-up LOUD. Il sito raccoglie e mette in evidenza le attività locali che si sono messe a disposizione con un servizio di consegna a domicilio dei beni di prima necessità nel vicinato, specialmente per le persone in difficoltà.

aggiornamento del 26 marzo

EMERGENZA CORONAVIRUS TASK FORCE SEDI IED E FAQ

Per affrontare l’emergenza IED ha attivato delle task force in ognuna delle proprie sedi, ed ha aperto dei canali diretti di comunicazione con gli studenti e, in particolare, con gli studenti internazionali. IED, inoltre, ha pubblicato un documento contenente le FAQ sul COVID-19.

aggiornamento del 25 marzo

WHAT’S “THE REAL VIRUS”?

Fake News, razzismo, intolleranza, emergenze climatiche e umanitarie, infodemia… E’ questo il tema della nuova sfida creativa a distanza lanciata nell’ambito del Corso Triennale di Graphic Design e a cui i giovani designer hanno risposto con oltre cinquanta visual.

aggiornamento del 25 marzo

IED SMART SCHOOL

A più di due settimane dall’attivazione della IED Smart School, l’Istituto Europeo di Design ha coperto fra tutte le sue 7 sedi Italia 143 corsi in modalità FAD – per un totale di oltre 1200 insegnamenti erogati settimanalmente. Sono più di 6700 gli studenti che hanno beneficiato delle lezioni e 1098 gli insegnanti coinvolti.

aggiornamento del 17 marzo

IED BRASILE – COMUNICAZIONE AGLI STUDENTI – CHIUSURA DELLE SEDI IED SAN PAOLO E IED RIO DE JANEIRO E ONLINE TRAINING

IED sospende le lezioni in presenza anche nelle sedi brasiliane, a San Paolo e Rio de Janeiro, a partire dal 16 marzo, a causa dell’emergenza sanitaria globale e attiva la didattica online.

aggiornamento del 17 marzo

IED SPAGNA – COMUNICAZIONE AGLI STUDENTI – CHIUSURA DELLE SEDI IED MADRID E IED BARCELLONA E ONLINE TRAINING

A seguito della delibera congiunta degli Uffici Regionali di Politica dell’Educazione e dell’Organizzazione per l’Educazione in materia di gestione dei centri di formazione, IED sospende le lezioni sia nella sede di Madrid, sia nella sede di Barcellona e attiva la didattica online.

aggiornamento del 11 marzo

IED NETWORK – LETTERA DEL DIRETTORE ACCADEMICO AGLI STUDENTI

Riccardo Balbo, Direttore Accademico IED, accompagna l’inizio delle attività didattiche da remoto, rese necessarie dall’attuale emergenza sanitaria, con un appello al senso di appartenenza a una comunità: di creativi, di progettisti, di individui al servizio della comunità stessa.

aggiornamento del 9 marzo

IED ITALIA – INAUGURA LA SMART SCHOOL

Da lunedì 9 marzo gran parte della didattica dell’Istituto entrerà quindi in modalità FAD – formazione a distanza – con delle variazioni, delle integrazioni e delle novità, per poter garantire progressivamente oltre che l’erogazione dei corsi, anche la continuità delle relazioni, che per IED sono un valore fondante. L’attività didattica svolta in remoto seguirà la suddivisione canonica fra lezioni teoriche, pratiche o di laboratorio andando a unire il lavoro individuale con attività svolte in streaming.

aggiornamento del 28 febbraio

IED ITALIA – IL SALONE DELL’AUTOMOBILE DI GINEVRA È STATO CANCELLATO

Il Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra è stato cancellato a seguito della decisione del Consiglio Federale Svizzero di vietare fino al 15 marzo tutti gli eventi pubblici con oltre mille partecipanti per arginare il pericolo di una diffusione del coronavirus.