News

Torino

Novembre 25, 2019

UN INTERNO DOMESTICO FOR ALL

PROGETTAZIONE RESPONSABILE PER LE TESI DEL CORSO IN INTERIOR DESIGN IN COLLABORAZIONE CON REALE IMMOBILI

Eliminare ogni barriera, progettare for all. Con queste premesse i diplomandi in Interior Design dell’Istituto Europeo di Design di Torino reinterpreteranno gli interni di un appartamento nel cuore della città, situato ai piani alti di un elegante edificio anni Trenta in corso Re Umberto. Il progetto di ristrutturazione nasce dalla volontà di Reale Immobili, proprietaria dell’appartamento e partner del progetto di tesi, di rinnovare i 220 metri quadrati preservando il valore e le specificità strutturali dell’immobile e applicando al contempo i più innovativi concetti di progettazione sostenibile.

Alla luce di una crescente consapevolezza progettuale che mira a rispettare le esigenze dei singoli individui, la ristrutturazione dovrà creare ambienti inclusivi e accoglienti, capaci di rispondere ai bisogni relativi a varie fasi della vita e a differenti capacità percettive, motorie e cognitive. Attraverso l’approccio del Design For All, la progettazione metterà al centro la dignità umana, eliminando ogni ostacolo e barriera architettonica per permettere la fruizione degli spazi alla più ampia pluralità di soggetti, senza rinunciare alla ricerca estetica e all’attenzione per il dettaglio. Dopo la presentazione del brief e il sopralluogo con i primi rilievi, per gli studenti è iniziata la fase di analisi, ricerca storica e sviluppo del concept. Sarà una progettazione responsabile, nel preservare l’essenza dell’edificio e le finiture originali – come porte e infissi storici, pavimenti alla palladiana e in legno, decorazioni e cornici in gesso – e nel disegnare soluzioni per uno spazio domestico contro la discriminazione e per il rispetto della diversità.