Fashion New Media - Fall Semester

Corso Semestrale - Firenze

Scarica la brochure

Il corso semestrale in Fashion New Media si concentra su un aspetto strategico del fashion system. La formazione mira alla creazione e gestione di strategie di comunicazione e visual concept. Il corso punta a strutturare connessioni con altre figure professionali, creando progetti di comunicazione strategica attraverso i nuovi media.  Il panorama del fashion business contemporaneo presenta alcuni cambiamenti dirompenti nei sistemi digitali e nuovi media, come dimostrano aree di mercato emergenti come i nuovi modelli di fashion blogging ed e-commerce. 

Elemento centrale della filosofia didattica è il coinvolgimento di professionisti e di referenti delle aziende nel programma formativo. Il corso semestrale in Fashion New Media di IED Firenze collabora infatti con aziende di rilevanza internazionale come LUISAVIAROMA.com. (Firenze), e-commerce di alta gamma, leader a livello europeo che include i più importanti marchi del sistema moda. 

Profilo professionale - Il corso semestrale in Fashion New Media consente agli studenti di acquisire nuove competenze e qualificarsi al meglio per fare carriera nelle aziende del settore moda, negli uffici stampa o nelle agenzie di comunicazione italiane o straniere.

 

  • Partenza
    Settembre 2019
  • Durata
    15 settimane
  • Frequenza
    full-time
  • Lingua
    Inglese

Schedule - Le lezioni si svolgono da lunedi a venerdi, full-time.

Livello e requisiti - Il corso semestrale in Fashion New Media si rivolge a: giovani professionisti interessati a migliorare le proprie capacità creative attraverso i new media e processi di comunicazione avanzata; studenti interessati a sviluppare le conoscenze nel settore strategico dei new media nel settore moda, sia come continuazione della loro formazione accademica che come ingresso nel mondo del lavoro; studenti nei settori fashion design, comunicazione o marketing che intendano esplorare specifici aspetti del sistema moda e dei new media.


Struttura e metodologia - Il programma si sviluppa attraverso corsi che mirano a preparare i partecipanti a lavorare attraverso i new media come un nuovo strumento strategico per il mondo della comunicazione moda. Le tematiche vengono sviluppate attraverso lezioni e progetti speciali in cui i partecipanti lavoreranno su brief reali presentati da aziende e figure professionali interessate a innovare i processi di comunicazione moda attraverso i new media. 
Gli aspetti strategici dei social media e nuovi media sono messi in evidenza dalle partnership con le aziende del settore, in particolare con l’e-commerce Luisaviaroma e aziende di produzione moda di alta gamma che puntano a sviluppare la loro competitività nei mercati globali. 
La prima parte del programma introduce le tematiche di fashion communication e quindi si affrontano gli specifici argomenti del sistema moda attraverso i nuovi media in termini di immagine e strategie creative. 

Il corso mira a evidenziare e far comprendere il potenziale dei media per l'industria della moda, sviluppando linguaggi visivi, piani di comunicazione ed una pianificazione strategica attraverso media tradizionali e nuovi. 

IED presenta una lunga tradizione nella formazione dei profili per la gestione e design della moda e nel corso degli anni ha sviluppato diversi contatti e progetti con le principali aziende in questo settore. Questo approccio dà agli studenti il vantaggio di lavorare a fianco di professionisti e aziende durante il semestre, creando progetti innovativi e competitivi che inducano i partecipanti a comprendere i problemi reali del mondo della moda e sviluppare attitudine al lavoro di squadra e problem solving. 

  • Piano di Studi

    • Digital Art and Fashion

      Il corso esamina il rapporto tra moda e cinema, fornisce agli studenti un'adeguata cultura iconografica ed estetica del cinema. Gli studi di design e di moda si integrano, quindi, con input derivanti dall'immaginario moderno e contemporaneo. Il corso affronta con uno sguardo critico speciale l’estetica contemporanea, ovvero attraverso la lente della macchina fotografica e del cinema, mettendo in evidenza i fenomeni e le tendenze che hanno rappresentato una forza trainante nell'evoluzione dello stile della nostra epoca e che, attualmente, continuano a farlo. 

       

    • Fashion Advanced Communication

      Questo corso punta a preparare gli studenti nel produrre un progetto di comunicazione complesso e strutturato. Per fare questo, si mira a sviluppare percorsi di ricerca complessi e sistemi di elaborazione articolati, partendo da un brief e sviluppando percorsi di progetto realistici e in linea con il mercato contemporaneo. 

    • Fashion Event Management

      Il corso mira a preparare e testare le capacità degli studenti di produrre un progetto di evento moda complesso e strutturato. Per fare questo, si mira a sviluppare percorsi di ricerca complessi e sistemi di elaborazione articolati, partendo da un brief e sviluppando percorsi di progetto realistici e in linea con il mercato contemporaneo.

    • Fashion Styling and New Media

      In questo corso gli studenti imparano a comprendere e applicare l'intero processo di progettazione di una campagna di fashion styling, supportata da nuovi dispositivi multimediali e dalla ricerca preliminare di progetto al prodotto finito. Si mira a sviluppare percorsi di sperimentazione e interagire con altre discipline artistiche, puntando a sviluppare la creatività del singolo studente. 

    • Interaction Design in Retail

      In questo corso, gli studenti imparano e sviluppano l'intero processo di progettazione di una strategia di vendita al dettaglio supportata da media digitali, dalla ricerca preliminare di progetto alla definizione del concept di retail finale. Si mira a sviluppare processi di sperimentazione, e di interagire con altre discipline artistiche, sviluppando la propria creatività nel visualizzare il processo interattivo tra il cliente e i processi di innovazione nelle esperienze di shopping.

    • Sociology of Culture

      Il corso studia i principi fondamentali della sociologia, in modo da illustrare le origini storiche della disciplina, le varie scuole di pensiero ed i diversi metodi e approcci di analisi adottati. Il corso focalizza gli stili di vita nei contemporanei contesti sociali e le dinamiche di interazione, con i loro relativi codici di comunicazione e linguaggi. Il percorso formativo fornisce agli studenti una panoramica sulla contemporanea produzione culturale e, più in generale, degli elementi caratterizzanti di specifici contesti sociali, spaziali e territoriali. Il corso stimola la capacità degli studenti a comprendere e tradurre i significati socio-culturali nascosti dietro un progetto creativo.

    • Video Language

      Il corso analizza la fenomenologia dei media nel sistema della comunicazione contemporanea e come essi si riferiscono ai movimenti artistici ed i loro cambiamenti. L'obiettivo è fornire agli studenti un'articolata dialettica e familiarità con il cinema ed i media audiovisivi, in modo da sottolineare la natura intermodale del cinema e altri media e la loro reciproca influenza. Si analizzando le dinamiche che caratterizzano la narrazione di un testo per il cinema , studiando l'approccio utilizzato da regista, la fotografia, la colonna sonora, la sceneggiatura e l'impatto visivo complessivo sulla sensibilizzazione dell'opinione pubblica. 

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

In IED insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Gabriele Goretti - Coordinatore del corso

Gabriele Goretti - Coordinatore del corso
Architetto, designer, ricercatore nel settore fashion design strategy e prodotto di alta gamma. Senior researcher presso laboratori congiunti Università-Impresa. PhD in Industrial Design, la sua ricerca si concentra sulle relazioni che intercorrono tra strategie di design e processi manifatturieri avanzati. Si occupa inoltre di comunicazione dei valori del prodotto al consumatore finale attraverso innovazione design-driven, innovazione tecnologica e tracciabilità.

Claudia Gelosa

Claudia Gelosa
Specializzata in marketing e strategie di comunicazione, ha maturato la sua esperienza professionale come responsabile della comunicazione e pianificazione pubblicitaria per diversi brand appartenenti al settore moda, sportswear e accessori a livello nazionale ed internazionale. Attraverso la sua agenzia Re.publique Comunicazione d’Architettura, ha iniziato a gestire la comunicazione e l’attività l'ufficio stampa per vari studi di progettazione ed aziende di design.

Pietro Fantoni

Pietro Fantoni
Pietro Fantoni è un designer freelance con una grande esperienza nel Visual Design applicato a molte aree di mercato,  fortemente riovolto alle tematiche della brand experience. Pietro lavora sulla visualizzazione di realtà virtuali in 3D, campagne pubblicitarie in grafica animata o User Interface. Ha lavorato per differenti tipologie di aziende, dalla stampa ai progetti di realtà virtuale.

Riccardo Bresciani

Riccardo Bresciani
Consulente freelance, si occupa di analisi strategiche per brand, dal market concept ai piani di sviluppo e riposizionamento competitivo. Collabora da anni con alcuni dei più importanti istituti di ricerca a livello nazionale e internazionale e per clienti che spaziano dal food, al fashion, al luxury. È responsabile di un progetto di ricerca di mapping delle tendenze creative sulla pubblicità in Italia per l'Università di Bologna.

Daniela Fiorilli

Daniela Fiorilli
Designer free-lance e consulente stilista. Dopo la laurea ha iniziato la sua carriera lavorando per importanti aziende, sia in Italia che all'estero. Nel 2001 ha fondato il suo studio offrendo la sua esperienza per importanti marchi di prêt-à-porter e denim di lusso. Nel 2012 lancia Guen, capsule di moda donna. E 'stata selezionata da Vogue Italia come uno dei nuovi talenti emergenti nell’ambito Vogue Talents.

Alessandra Ripa

Alessandra Ripa
Laureata in Architettura presso l'Università degli Studi di Firenze, dove ha svolto progetti di ricerca nel campo del design, dei materiali e della produzione sostenibile. Ha fatto parte del team di lavoro del progetto UNESCO per l’iscrizione dell'artigianato della pelletteria toscana sulla lista del Patrimonio Mondiale delle Culture Immateriali, presso il Dipartimento di Industrial Design. Attualmente lavora come designer e project manager nel settore retail per alcuni importanti marchi della moda italiana.

Michelangelo Guarise

Michelangelo Guarise
Fondatore di Volumio, startup multimediale, si occupa di interaction design, web design, digital marketing e growth hacking. Collabora con diversi team R&D internazionali in ambiti che spaziano dal multimedia all'implementazione tecnologica di prodotti di alta gamma. Laureato in Psicologia, è votato all'innovazione tecnologica, in particolare ai fattori cognitivi e umani che la riguardano.

Margherita Abbozzo

Margherita Abbozzo
Artista visiva, ha formazione teorica - laurea in Storia dell’Arte presso l’Università di Firenze e pratica – BA e MA in Fine Arts a Londra. Ha vissuto e lavorato a New York e a Londra per venti anni e anche adesso in Italia continua a lavorare in studio, a esporre, a studiare e insegnare arte e fotografia contemporanea.  Si occupa anche del blog di arte contemporanea per Controradio, parte di popolare Network.  Sito personale