User Experience Design

Master - Milano

Scarica la brochure

1a edizione - Il Master in User Experience Design forma progettisti di esperienze di interazione tra utenti e prodotti/servizi digitali, attraverso un approccio formativo basato  sullo sviluppo di conoscenze teoriche, metodologiche e pratiche integrate dalla  partecipazione diretta ad un progetto di User Experience Design, sviluppato con un’azienda partner. 

Progettato per offrire la migliore esperienza formativa derivante dall’integrazione fra i canali digitali e l’attività in aula, il Master in UX Design è il primo percorso postgraduate che IED propone in formula nativamente “blended”: un mix di lezioni online e attività progettuale in presenza che si svolge sia nella sede di Milano che quella di Roma.

L’obiettivo è quello di offrire flessibilità agli studenti e garantire una faculty di esperienza internazionale allo studente, attraverso l’erogazione online della didattica e al tempo stesso valorizzare relazioni e attività progettuali attraverso la dimensione presenziale.

Il corso è erogato anche presso la sede di: Roma - 
  • Partenza
    Gennaio 2022
  • Durata
    11 mesi
  • Frequenza
    Blended
  • Lingua
    Italiano
  • Multisede
    Milano Roma

A chi è rivolto - Il Master in User Experience Design si rivolge a studenti che provengono dalle aree del design, delle arti visive e dell’architettura, interessati a completare il proprio percorso di studi. Possono accedere al Master anche studenti che provengono da facoltà umanistiche, da economia, comunicazione o psicologia, alla ricerca di un indirizzo di specializzazione “contemporaneo” del proprio percorso di studi.

Metodologia e struttura - Il Master fornisce una base comune di conoscenze teoriche, metodologiche e pratiche per la progettazione dell’esperienza di interazione tra utenti e prodotti. L’approccio formativo del Master è basato sulla partecipazione diretta ad un progetto di User Experience Design che consente ai partecipanti, sotto la guida docenti professionisti, di affrontare le diverse fasi progettuali: la ricerca, l’ideazione e il design, la prototipazione e il test.

La didattica si svolge in formula blended con contenuti teorici erogati online e applicazioni pratiche e di progetto svolte in presenza sotto la guida di professionisti e tutor, nelle sedi IED di Milano e Roma.

Il piano di studi si articola secondo la metodologia propria del design e dopo un primo modulo prettamente teorico ripercorre, dopo passo dopo passo, tutti le fasi della progettazione di esperienze utente:

Fase 1 - Methods. Allineamento delle competenze e acquisizione delle basi metodologiche.
Fase 2 - Research. Approfondimento degli strumenti e delle metodologie di analisi e interpretazione per definire la miglior strategia atta a rispondere alle domande di ricerca del designer e per comprendere i processi cognitivi che possono caratterizzare l’esperienza utente.
Fase 3 - Define. Approfondimento degli strumenti e metodologie per l’organizzazione e la semplificazione delle informazioni, della progettazione e dell’integrazione di spazi o sistemi d’informazione.
Fase 4 - Develop: definizione, sviluppo e finalizzazione del progetto; raccolta e analisi dei dati per individuare i pain points, o aree di intervento, e aumentare l’efficacia e le conversioni di un sito o app, wireframe e prototipazione, project review, finalizzazione del Progetto di Tesi.

All’interno del percorso sono presenti 2 diverse attività progettuali, da svolgere in collaborazione con alcune fra le più importanti aziende italiane di settori come quello dei pagamenti digitali, dei trasporti e dell’intrattenimento televisivo: il primo progetto avrà lo scopo di far toccare con mano agli studenti strumenti e metodologie appresi, attraverso l’applicazione sperimentale sui prodotti e sui servizi delle aziende partner; il secondo sarà rappresentato dalla risposta di un piccolo gruppo di lavoro (costituito al massimo da 5 studenti) alla challenge lanciata dalle aziende presenti. Quest’ultimo che costituirà anche il Progetto di Tesi, vedrà gli studenti mettere in campo tutte le competenze apprese nel Master attraverso lo svolgimento di un progetto completo di User Experience Design.

Opportunità professionali - Il Master offre opportunità di carriera presso aziende nazionali e internazionali, agenzie e società di consulenza, società specializzate nella ricerca sull’utente, nella progettazione di interfacce e user interaction design. Forma professionisti in grado di progettare le esperienze di interazione tra utenti e prodotti/servizi digitali, figure che hanno registrato la crescita occupazionale più alta secondo l’ultimo report di Linkedin sui lavori emergenti.

Agevolazioni e Borse di Studio -  Al fine di sostenere i partecipanti nella copertura della quota di partecipazione, IED ha attivato un sistema articolato di agevolazioni: borse di studio a totale e parziale copertura della retta di frequenza; agevolazione early bird per chi anticipa l’iscrizione entro i termini indicati; convenzioni con primari istituti di credito per frazionare il pagamento della retta annuale di frequenza.

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

In IED insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Giorgio Brugo

Giorgio Brugo
Experience Design Lead, Associate Partner di Ernst & Young. Dopo gli studi in Architettura, spinto dai suoi interessi nel campo del disegno industriale, collabora con diverse agenzie milanesi occupandosi di Computer Graphics e avvicinandosi successivamente alle tematiche dello Human-Computer Interaction durante la sua ventennale esperienza in Accenture. Prima di entrare in E&Y, ha collaborato con Boston Consulting Group e altre aziende internazionali.