News

IED Network

marzo 29, 2022

IED ALLA MILANO DESIGN WEEK 2022 CON “ABSOLUTE BEGINNERS”: L’OMAGGIO A DIECI DONNE ICONICHE REINTERPRETATE ATTRAVERSO LA PROGETTUALITÀ DEI DESIGNER IED

In occasione del Fuorisalone 2022, che si svolgerà dal 6 al 12 giugno, IED presenta al BASE
Milano il progetto collettivo Absolute Beginners rivolto a tutti gli studenti del Gruppo IED di Italia, Spagna e Brasile, di carattere multidisciplinare e nato per dare voce all’intuizione e al linguaggio delle nuove generazioni. Ai dieci team di studenti selezionati è stato chiesto di lasciarsi ispirare e di interpretare le storie di icone femminili, del passato e del presente, che con la propria opera, la propria visione e anche la propria lotta di genere hanno lasciato un’impronta indelebile.
A fare da muse ispiratrici ai dieci progetti per la Milano Design Week saranno le storie di Lina Bo Bardi, Eva Mameli Calvino, Ada Bursi, Rei Kawakubo, Cinzia Ruggeri, Laura Solera
Mantegazza con Maria Montessori e Giuseppina Pizzogni, Gala Eluard Dalì, Belen Moneo, Carla Accardi, Patricia Urquiola: artiste, designer, filosofe, educatrici, ma prima ancora dieci donne visionarie, con cui gli studenti IED hanno avviato un immaginario dialogo tra esordienti di oggi e ieri.

Ai giovani designer IED è stato riconosciuto il ruolo di “debuttanti assoluti”, di cui parla la nota canzone di David Bowie, mentre il loro è un omaggio esclusivo a chi un “absolute beginners” lo è magistralmente già stato.
A conferma del valore didattico che il progetto ricopre e nell’intento di stimolare un confronto, aprire nuove visioni e interpretare passato e futuro del mondo del progetto, IED lancia la seconda edizione del ciclo More Than Monday| Storie di ispirazione, un palinsesto di incontri digitali e di avvicinamento al Fuorisalone dedicato a studenti, staff, docenti, Alumni IED e interlocutori  interessati durante i quali verranno raccontate le dieci donne protagoniste di Absolute Beginners.

Dopo le interessanti storie di Rei Kawakubo, Eva Mameli Calvino, Ada Bursi, Carla Accardi e Belén Moneo, il calendario di More Than Monday proseguire nel mese di maggio con altri due incontri:

Lunedì 16 maggio avremo il piacere di ascoltare la storia di Lina Bo Bardi, architetta e designer italiana naturalizzata brasiliana, attiva nel panorama modernista brasiliano a partire dagli anni 50 del Novecento; parlerà di lei Aline Coelho Sanches, professoressa di Storia dell’Architettura presso l’Università di San Paolo del Brasile.

Il ciclo More Than Monday 2022 si concluderà il 23 maggio con la storia di Cinzia Ruggeri, stilista, costumista, artista e designer dall’estetica unica e indipendente sin dal proprio esordio, seppur vicina al design radicale e ai designer di Studio Alchimia; proprio qui incontra e collabora con Alessandro Guerriero, designer e performer, che ci racconterà la sua storia.

Gli eventi saranno trasmessi in diretta streaming sulla piattaforma dedicata MORE THAN MONDAY previa registrazione.
Per tutti gli appuntamenti sarà prevista la traduzione simultanea in italiano, inglese, spagnolo e portoghese.

Vi aspettiamo lunedì 16 maggio per ascoltare il racconto di Lina Bo Bardi!

Con il contributo di

download (1)

Il progetto Absolute Beginners rientra fra le attività promosse dal Gruppo IED come uno dei partner ufficiali della New European Bauhaus Initiative
download (2)