News

Roma

luglio 29, 2020

IED: NUOVA TAPPA DI TRAVEL EXPERIENCE DESIGN IN PUGLIA

Si è svolta dal 20 al 24 luglio l’ultima tappa di Travel Experience Design. L’ultimo appuntamento IED, che segue in ordine temporale le tappe a Lucca, Malta e addirittura in Africa, è stato dedicato a un tema preciso: la camicia nel cinema e, in particolare, come abito di scena nel cortometraggio La sposa di Dario Di Viesto.

Al centro del progetto – coordinato da IED Roma, e a conclusione del “Corso di Operatore per l’organizzazione, la preparazione e la realizzazione dei costumi di scena” organizzato dall’associazione FO.RI.S e finanziato dalla Regione Puglia – il cinema, i costumi di scena e la città di Francavilla Fontana, in provincia di Brindisi, location del corto del regista Di Viesto e luogo che da sempre ospita una grande tradizione, progettuale e sartoriale nel settore della camiceria.

Obiettivo del project work è stato quello di “disegnare” gli abiti di scena del cortometraggio, nello specifico due camicie e un abito da sposa. Il tutto traendo ispirazione proprio dalla storia e dalla tradizione manifatturiera di Francavilla Fontana e analizzando il “bianco” caratteristico di indumenti, muri e diversi posti in terra pugliese.

A coordinare il team IED il Direttore dei Progetti speciali della sede romana Luigi Vernieri e la docente della Scuola di Moda Laura Bernasconi. Nel ruolo di tutor anche le ex studentesse Cecilia Fefè e Maria Adele Pellicelli.

Dopo i primi giorni indagini sul territorio, visite a camicerie, chiese e palazzi storici, il team ha lavorato tra Francavilla Fontana e Brindisi, presso la sede del FO.RI.S. Parte importante nella realizzazione del project work è arrivato dal Sindaco di Francavilla, l’Assessore alle Politiche Produttive e il produttore Alessandro Contessa.