News

IED Network

luglio 26, 2021

THE LOST GRADUATION SHOW: IED PARTECIPA AL SUPER SALONE 2021 – EDIZIONE SPECIALE DEL SALONE DEL MOBILE DI MILANO

A rappresentare il Gruppo IED nove progetti di tesi realizzati dai diplomati delle sedi italiane e spagnole.

In occasione del Supersalone, l’edizione speciale 2021 del Salone del Mobile di Milano organizzato dal 5 al 10 settembre, IED parteciperà a The Lost Graduation Show: una mostra curata da Anniina Koivu, riservata agli studenti diplomati presso le scuole di design nazionali ed internazionali del 2020/21 i quali avranno l’opportunità di presentare al pubblico i propri progetti di tesi.

L’esposizione sarà organizzata per categorie, ripromettendosi di indagare sui nuovi linguaggi dell’abitare e di reperire possibili soluzioni alle questioni più urgenti poste al design contemporaneo. La mostra offrirà alle scuole l’occasione di poter promuovere i propri studenti e al pubblico interessanti spunti di riflessione sulla continua evoluzione del settore. Una giuria di esperti internazionali e protagonisti del mondo del design valuterà i progetti presentati e premierà i migliori per ogni categoria.

A rappresentare il Gruppo IED saranno nove progetti differenti realizzati da studenti delle sedi italiane e spagnole, precedentemente selezionati Anniina Koivu, che raccontano la pluralità di contenuti IED: Misano, il concept vehicle realizzato dagli studenti del Master in Trasportation Design in collaborazione con Suzuki Misano; Sbun-design, progetto degli studenti di Product Design, un innovativo estrusore per stampanti 3D capace di rendere il processo di stampa sostenibile riducendo le emissioni di CO2; Alea, Stilo e Tes sono le collezioni di lampade progettate dagli studenti di Product Design pensando all’uso residenziale, nella ristorazione stellata e nell’hotellerie di lusso in collaborazione con il brand del made in Italy FontanaArte; Reddo – From Nature to Nature, trasforma i gusci di ostrica in strutture concrete stampate in 3D per aiutare attraverso una soluzione innovativa quelle aree del mondo che sono più sensibili al cambiamento climatico; Sway, progetto di Product Design che consiste in uno strumento di misura che trasforma le informazioni visive in auditive; Piota dell’Accademia di Belle Arti Aldo Galli di Como che vuole trovare una soluzione alla diffusa vita sedentaria contemporanea; Tingle è il progetto di Product Design che comprende un dispositivo terapeutico per bambini con ipertonia e ipotonia, soggetti a tensione nei muscoli con difficoltà nella corretta mobilità del corpo. 

La mostra è visitabile negli spazi di Rho – Fiera Milano ed è in versione phygital.

Inoltre, grazie alla collaborazione con ADI – Premio del Compasso d’Oro, il Supersalone ospita il progetto-installazione Take Your Seat / Prendi posizione. Conviviality of the Chair / Solitudine e convivialità della sedia. Tutte le sedie oggetto delle mostra sono state catalogate e restaurate dagli studenti dell’Accademia Aldo Galli di Como.

FUORISALONE

Al di fuori dei padiglioni della Fiera, IED partecipa anche al debutto, al grande pubblico del Salone, del Milan Experience Design Center di Haier, leader mondiale nel settore elettrodomestici. Dal 5 al 7 settembre il Superstudio ospità “Liquidsound HackathonRethinking wine cellars experience”, un workshop per esplorare nuovi scenari d’uso e soluzioni esperienziali fisiche e digitali all’intersezione tra il mondo Food&Beverage ed Entertainment, per il mercato domestico e per l’hospitality. Protagonisti saranno 3 gruppi mulitidiciplinari di studenti IED Milano composti da Innovation/Product/UX-UI/Sounds Designer, che saranno ispirati nel lavoro da quattro diversi creativi ed imprenditori: Sonus Faber, Nio Cocktails, Musixmatch, OstelloBello.

Da sabato 4 settembre lo showroom di Cement Design (via Solferino 42) espone infine i progetti Fauna & Flora (di Triin Villemsaar e Lea Sockeel) e Eclipse di Mai Thi Duong e Stefania Kim Gardini, sviluppati nell’ambito dell’Academic Year in Interior Design e del Semester in Italian Contemporary Design and Trends durante il workshop svolto proprio in collaborazione con il brand di rivestimenti decorativi.