Fashion communication and marketing - Fall intake

Corso One Year - Firenze

Scarica la brochure

La moda è strettamente connessa alla comunicazione e al marketing in quanto permette ai marchi di comunicare i loro prodotti, la loro identità e la loro strategia. Proprio per questo, è molto importante saper progettare campagne pubblicitarie nonché individuare e organizzare attività promozionali, attraverso i canali di comunicazione più appropriati, in modo da trasmettere le caratteristiche di un brand e pubblicizzare i prodotti.

A questo proposito l’Academic Year in Fashion Marketing and Communication ti permette di implementare le proprie conoscenze e abilità nell’utilizzo dei canali di comunicazione come social network, portali dedicati, installazioni e l’organizzazione di eventi, sfilate, conferenze e relazioni pubbliche per poter raggiungere e relazionarsi con un pubblico sempre più ampio.
Oltre a fornire una conoscenza storica e culturale di base, legata all’evolversi degli stili, il corso si propone di stimolare e sviluppare le capacità critiche e analitiche necessarie a interpretare le tendenze contemporanee. 

Dall'analisi delle richieste di mercato e dei singoli clienti, fino allo studio dei competitor e del loro ambiente di riferimento.
Selezioniamo i canali giusti per la comunicazione e la promozione del prodotto, sintetizzandone forze e debolezze per ottenere il massimo da ogni opportunità offerta dal mercato.

 

  • Partenza
    Settembre 2021
  • Durata
    30 settimane
  • Frequenza
    full-time
  • Lingua
    Inglese

IED Network

Orientamento

IED Open Day 2020

L’Open Day Online si è concluso, ma le possibilità per esplorare il mondo IED continuano. Scopri come partecipare alle presentazioni online dei corsi Undergraduate, Master e Formazione Continua e in sede per i corsi Triennali.

Scopri di più

Schedule: Le lezioni si svolgono da lunedi a venerdi, full-time.

A chi è rivolto:  Il corso è rivolto a candidati qualificati come studenti al secondo anno nel ambito moda, marketing o comunicazione e a giovanni professionisti con almeno un anno di esperienza nel settore.
 
Struttura e metodologia: Il percorso di studi alterna lezioni teoriche a workshop e incontri con i rappresentanti di aziende leader del settore e progettisti internazionali. L’obiettivo è di insegnarti i princìpi fondamentali del metodo progettuale e la loro corretta applicazione, lo sviluppo del pensiero analitico e critico, la capacità di lavorare in modo indipendente e come parte di un team, l'uso di una comunicazione efficace e la capacità di dare e ricevere un feedback costruttivo. 

Sotto il profilo culturale, il corso affronta l’analisi storica e critica dei principali stili della moda occidentale, dall’origine ad oggi, ma anche della fotografia di moda, come specchio degli importanti cambiamenti artistici, culturali e sociali succedutisi nel tempo. 

Nell’ambito del linguaggio visivo, viene data molta importanza all’elaborazione digitale delle immagini con l’applicazione di strumenti altamente tecnologici. Avrai modo di implementare le tue conoscenze e abilità nell’utilizzo dei principali programmi di elaborazione, trasformazione, montaggio e ritocco delle immagini.

Lo studio dei materiali si basa sull’analisi dei fattori che contribuiscono alla creazione e realizzazione di una collezione moda: dalla produzione dei tessuti alla composizione di un capo d’abbigliamento, analizzandone tutti i dettagli.

La didattica sulla comunicazione si concentra sui metodi e sui criteri corretti per la creazione di una strategia di comunicazione per la moda (dal messaggio pubblicitario all’evento di grande respiro). Lo studio della semiotica, ovvero dei segni e della loro identificazione, significato e classificazione, è particolarmente rilevante per l'uso dei simboli nella pubblicità, negli eventi e in ogni tipo di comunicazione. 
Acquisirai preparazione nella programmazione e comunicazione degli eventi per la moda, a partire dallo studio di significativi case history, cosi come apprenderai le metodologie più efficaci per gestire un progetto, un cliente o un evento con strumenti digitali per aumentare le strategie integrate della comunicazione.

 

  • Fashion Marketing – Fall Semester

    • Branding

      Studio dell’identità, dell’immagine e dei valori di una società come basi per la sua efficace comunicazione, il successo e la crescita sul mercato; il branding è analizzato in tutte le sue accezioni: orientation & foundation, brand strategy, brand expression, trends, guidance, brand identity, semiotics for branding, verbal branding & naming, branding focus, lovemarks, branding the worldwide perspective, brand engagement.

    • Fashion Communication and Public Relations

      Il corso introduce i fondamenti tecnici e stilistici per la creazione di una strategia di comunicazione moda o di una campagna pubblicitaria. Si introduce in particolare il ruolo della pubblicità nella strategia di comunicazione, focalizzando le differenti tipologie di pubblicità, media e messaggi. Si definiscono inoltre le diverse modalità di combinazione di valori e linguaggi nella comunicazione di prodotti e aziende moda.

    • Social Media Lab

      Le opportunità offerte dalle nuove tecnologie delle informazioni e della comunicazione hanno portato alla convergenza dei media delle telecomunicazioni e delle informazioni per quanto riguarda i progetti per la moda.

    • History of Fashion Photography

      Sotto il profilo culturale, il corso affronta la fotografia di moda come specchio degli importanti cambiamenti artistici, culturali e sociali succedutisi nel tempo, concentrandosi, in particolare, sui contributi delle diverse tecniche e dei linguaggi estetici e sui suoi principali protagonisti a livello internazionale.

    • Fashion Events

      Le lezioni di Fashion Event Communication sono dedicate all’apprendimento del ruolo della comunicazione dei brand e dei prodotti in ogni loro fase, dal concept alla creazione fino alla loro diffusione. Include inoltre l’analisi del rapporto tra la comunicazione e gli eventi di moda, la loro importanza strategica e i possibili scenari futuri.

    • Fashion Marketing and Management

      Nell’ambito del Fashion Marketing si affrontano le basi del marketing in termini tecnici e teorici, le comunicazioni aziendali e le loro diverse strategie.

    • Trend Forecasting

      Le lezioni dedicate al Trend Forecasting, attraverso un’approfondita attività di analisi e ricerca, prendono in esame gli ultimi trend del settore e i profili professionali del cool hunter.

    • Made in Italy

      Evoluzione del concetto ‘Made in Italy’ e analisi delle tendenze, i prodotti e dei designer contemporanei. Il corso si concentra sui valori espressivi e sensoriali della moda, dell’arredamento e degli accessori.

    • Project Methodology

      Strumenti analitici per esaminare le interazioni tra prodotti e il processo di produzione.
      Concetti fondamentali per comprendere le influenze che i componenti culturali hanno su un prodotto. Lo studente impara a gestire tutte le fasi coinvolte nel processo di produzione.

    • Technology of Materials: Leather Accessories

      Il focus principale è la pelle e il mercato degli accessori. Analisi e ricerca al fine di creare nuove collezioni basate sul concetto di alta qualità e unicità del Made in Italia. Firenze, nota per la tradizione artigianale della pelletteria, servirà come punto di partenza dell'analisi e ricerca, che poi si allargherà ad altri distretti italiani del cuoio. L'output finale sarà una capsule collection in pelle, sviluppata secondo le tendenze della moda contemporanea.

  • Fashion Styling – Spring Semester

    • Fashion Communication

      Attraverso questo corso imparerai i metodi e criteri corretti da considerare per la creazione di una strategia di comunicazione per la moda. Il settore della moda come nuovo genere di comunicazione che spazia dal messaggio pubblicitario all’evento di grande respiro.

    • History of Arts, Fashion and Costume

      Attraverso questo corso imparerai a decodificare e interpretare i linguaggi della moda come soggetto interdisciplinare, secondo fattori come il contesto storico, economico, sociale e artistico. Approfonderai l’evoluzione degli stili nella moda occidentale, dalle origini alla metà dell’ottocento.

      Oltre a fornire una preparazione storica e culturale di base, il corso vuole stimolare lo sviluppo delle capacità critiche e analitiche necessarie affinché tu sia in grado di interpretare le attuali tendenze.

    • Semiotics for Fashion

      Gli obiettivi principali di questo corso sono di illustrare i valori dei segni, della percezione, dello stile, del colore e del design delle forme. Il corso si propone di sviluppare la capacità di esercitare il distacco critico nella scelta della migliore soluzione morfologica durante la creazione di un'immagine di moda, in modo da migliorare l’approccio alla ricerca e al processo di progettazione.
      Inoltre, il corso si propone di sviluppare le competenze nello studio e nella scelta delle forme e dei colori più efficaci per la progettazione e la creazione di un'immagine, in relazione ai risultati percettivi che si vogliono raggiungere.

       

    • Digital Communication

      Il corso mira a spiegare l'effetto dello sviluppo della tecnologia digitale sulla realtà fisica. Osserveremo le nuove opportunità e i modi di comunicare attraverso la nuova realtà digitale. Attraverso l'utilizzo dei programmi di grafica, potrai esprimere le nozioni della percezione visiva. Inoltre l'utilizzo dei principali programmi di elaborazione delle immagini ti consente di massimizzare l'impatto di un concetto, di gestire le immagini 2D e di modificarne il contenuto.

    • Fashion Materials

      Questo corso offre un’analisi dei fattori che contribuiscono alla struttura di una collezione di moda: dalla produzione dei tessuti alla composizione di un prodotto di moda e i diversi elementi costituenti.

    • Fashion Events

      Le lezioni di Fashion Event sono dedicate all’apprendimento del ruolo della comunicazione dei brand e dei prodotti in ogni loro fase, dal concept alla creazione fino alla loro diffusione. Include inoltre l’analisi del rapporto tra la comunicazione e gli eventi di moda, la loro importanza strategica e i possibili scenari futuri.

    • Visual Language

      Il corso fornisce una panoramica sulle contaminazioni esistenti tra arte, moda, illustrazione, costume, musica, letteratura. L'obiettivo è di portare gli studenti a sviluppare la loro comprensione delle origini e dell'evoluzione del linguaggio visivo, soprattutto nella moda. 

    • Made in Italy

      Analisi dell’evoluzione del concetto ‘Made in Italy’, nonche dei designer contemporanei, i prodotti e le nuove tendenze. Il corso si concentra sui valori emozionali, sensoriali ed espressivi della moda, dell’arredamento e degli accessori.

    • The Concept of Trend

      Il corso si concentra sull’importanza di un prodotto e la sua percezione, su come possa essere interpretato come un’espressione simbolo, che trasmette un messaggio unico e personale.

      Comprenderai il legame tra passato e futuro, attraverso l’analisi dei diversi elementi che danno oggi le basi per un futuro sviluppo verso nuovi scenari e innovazione nella filiera della moda.

    • Introduction to Collection Project

      Acquisizione delle competenze necessarie per sviluppare una collezione di moda. Impari a coordinare le varie fasi di progettazione: dall’idea alla ricerca, dalla scelta dei materiale al disegno tecnico. Il risultato finale consiste nella realizzazione di una capsule collection, sviluppata secondo le tendenze della moda contemporanea. 

  • Fashion Communication – Spring Semester

    • Fashion and Contemporary Arts

      Il corso approfondisce gli sviluppi della storia della moda contemporanea, in modo da individuare le tendenze del fashion system e i processi di comunicazione. L'evoluzione di tendenze e stili è affrontata dal punto di vista storico, culturale, sociale ed economico, per fornire gli strumenti necessari per comprendere la contemporaneità della moda, evidenziare i suoi meccanismi e identificarne principali profili e i fenomeni salienti.

    • Video Language

      Oltre a imparare come usare programmi di progettazione video e le tecniche più importanti di riprese e montaggio video, il corso analizza i codici estetici, le diverse lingue del mezzo video e l'influenza da esso esercitata sulla percezione del sistema moda. Gli studenti acquisiscono capacità critica sui fenomeni legati alla produzione video, traducendone i codici dei contenuti e comprendendo le tecniche di realizzazione.

    • Digital Events

      Questo corso analizza il ruolo dei nuovi media negli eventi moda e nei principali contesti di riferimento del fashion styling. Gli studenti acquisiscono una capacità critica sui fenomeni legati alla comunicazione digitale e sulla pianificazione di eventi digitali, traducendo i codici del linguaggio video e grafica nei contemporanei cicli e tendenze della moda.

    • Fashion Stylist

      In questo corso, gli studenti imparano a comprendere e applicare l'intero processo di fashion styling, dalla ricerca preliminare al prodotto finito. Il corso mira a definire percorsi di sperimentazione e interazione con altre discipline artistiche, inducendo gli studenti a sviluppare una propria capacità creativa. 

    • Digital Communication

      Lo scopo dei  processi di visual design è quello di comunicare e presentare progetti nella loro complessità. Il corso ti fornisce una serie di competenze tecniche e metodologiche e ti insegna l’utilizzo dei programmi di progettazione grafica per creare lavori editoriali personali, un portafoglio e progetti di grafica multimediale.

    • Visual Merchandising

      Il corso ti permette di elaborare una propria metodologia al fine di ideare, sviluppare e produrre un progetto di visual merchandising. Si punta a sviluppare le competenze tecniche e le capacità di applicazione pratica per gestire in modo efficace un progetto creativo, dalla scelta della location all'organizzazione del progetto. Il corso inoltre intende sviluppare la capacità di osservare e analizzare il mondo reale e le tendenze contemporanee del visual merchandising nei negozi di moda  e design più significativi. 

    • The Concept of Trend

      Il corso si concentra sull’importanza di un prodotto e la sua percezione, su come possa essere interpretato come un’espressione simbolo, che trasmette un messaggio unico e personale. Comprenderai il legame tra passato e futuro, attraverso l’analisi dei diversi elementi che danno oggi le basi per un futuro sviluppo verso nuovi scenari e innovazione nella filiera della moda.

    • Introduction to Collection Project

      Acquisizione delle competenze necessarie per sviluppare una collezione di moda. Impari a coordinare le varie fasi di progettazione: dall’idea alla ricerca, dalla scelta dei materiale al disegno tecnico. Il risultato finale consiste nella realizzazione di una capsule collection, sviluppata secondo le tendenze della moda contemporanea. 

    • Made in Italy

      Analisi dell’evoluzione del concetto ‘Made in Italy’, nonche dei designer contemporanei, i prodotti e le nuove tendenze. Il corso si concentra sui valori emozionali, sensoriali ed espressivi della moda, dell’arredamento e degli accessori.

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

In IED insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Alessandra Ripa - Coordinatore del Corso

Alessandra Ripa - Coordinatore del Corso
Laureata in Architettura, ha svolto progetti di ricerca nel campo del design, dei materiali e della produzione sostenibile. Ha fatto parte del team di lavoro del progetto UNESCO per l’iscrizione dell'artigianato della pelletteria toscana sulla lista del Patrimonio Mondiale delle Culture Immateriali, presso il Dipartimento di Industrial Design. Attualmente lavora come Designer e Project Manager nel settore retail per alcuni importanti marchi della moda italiana.

Daniela Fiorilli

Daniela Fiorilli
Designer freelance e Consulente Stilista. Dopo la laurea ha iniziato la sua carriera lavorando per importanti aziende, in Italia e all'estero. Nel 2001 ha fondato il suo studio offrendo la sua esperienza per importanti marchi di prêt-à-porter e denim di lusso. Nel 2012 lancia Guen, capsule di moda donna. È stata selezionata da Vogue Italia come uno dei nuovi talenti emergenti nell’ambito Vogue Talents.

Giovanni Iozzi

Giovanni Iozzi
Dal 1988 lavora come Amministratore di Sistema per i sistemi di comunicazione in aziende che lavorano nel campo della grafica, multimedia e dell’interior design. Specializzato inoltre in ricerca e sviluppo per i settori del marketing strategico e operativo, dal 1996 insegna presso il Fashion Institute of Technology.

Enrica Guidato

Enrica Guidato
Designer freelance, collabora con per diverse aziende di moda in Italia. Nel 2001, ha iniziato a svolgere attività di insegnamento in corsi di moda sia pratici che teorici pervari istituti di formazione accademica fiorentini. Dal 2005 è un Professore e capo del dipartimento di moda a Santa Reparata International School of Art. Enrica collabora nell’ambito di corsi di moda con i vari College degli Stati Uniti, come la Virginia Commonwealth University e Washington University.

Alessio Valmori

Alessio Valmori
Architetto e urbanista, è socio fondatore di de Gayardon: studio di architettura, progettazione urbana e del paesaggio, con sede a Cesena. Lavora in Danimarca, dal 2009 al 2013 per gruppi internazionali come COBE e BIG - Bjarke Ingels Group a Copenhagen. Ha consegue un Master in Architettura.

Giulia Rossi

Giulia Rossi
Per oltre dieci anni ha lavorato come Esperta di comunicazione; tra i suoi clienti Il Resto del Carlino, Lettera43, L'Espresso. In qualità di Responsabile delle Comunicazioni, collabora con aziende nei settori alberghi di lusso, design, mostre ed eventi legati all'arte, al cibo e alla cultura in generale. Autrice di pubblicazioni in ambito moda, di guide turistiche e per la ristorazione, di un romanzo e di testimonianze di imprenditori sull’argomento sviluppo del territorio.

Pietro Fantoni

Pietro Fantoni
Pietro Fantoni è un Designer freelance con una grande esperienza nel Visual Design applicato a molte aree di mercato, fortemente riovolto alle tematiche della brand experience. Pietro lavora sulla visualizzazione di realtà virtuali in 3D, campagne pubblicitarie in grafica animata o User Interface. Ha lavorato per differenti tipologie di aziende, dalla stampa ai progetti di realtà virtuale.

Andrea Sicuro

Andrea Sicuro
Laureato in Architettura, si occupa principalmente di design di interni e di fashion design. Co-fondatore del brand di maglieria Patafisic, ha maturato esperienza come Fashion Designer e sugli aspetti tecnici legati alla produzione e alla distribuzione. Si occupa di progettazione di interni, di disegno di arredi su commissione e di ricerca ed acquisto pezzi di arredamento e da decorazione, collabora con Flair Home Collection e con lo studio di architettura Prima Design di Firenze. Ha insegnato Fashion Design presso l’Università degli Studi di Firenze e presso scuole internazionali di moda.

Rodolfo Bargelli

Rodolfo Bargelli
Docente di discipline artistiche, studia le relazioni tra Arte e Moda come parte di Storia del Costume. Ha insegnato Storia dell’Arte e delle Tecniche Artistiche, Storia del Disegno, Estetica, Percezione Visiva e Fashion Semiotics. Nel corso della sua esperienza di docenza a Firenze, presso l’Università degli Studi, il Polimoda e la sede distaccata del FIT di New York, e nel distretto calzaturiero delle Marche presso lo SCAM Training Centre di Civitanova (MC), si è specializzato in Disegno per la Moda (Techniques for Fashion Sketching, Technical Drawing and Illustration, Moodboard etc. for Apparel and Accessories Bags, Footwear and Jewelry).

Andrea Banfi

Andrea Banfi
Curioso del futuro ed esploratore instancabile del presente, lavora come libero professionista tra consulenza, docenza e comunicazione. E’ stato coinvolto in progetti internazionali nel mondo e crea strategie e fornisce formazione per aziende e istituzioni, sempre in contesti diversi. Tiene workshop di marketing, comunicazione e innovazione anche all'interno di scuole di design e moda.

Arianna Mereu

Arianna Mereu
Coolhunter freelance e Fashion Designer, ha collaborato con importanti aziende come Sixty Group, Levi’s, Iceberg, Max Mara Group, sia nel settore ufficio stile che come ricerca tendenze. Ha lavorato a Hong Kong come Cool Hunter e Reporter per mpdclick.com.

Margherita Abbozzo

Margherita Abbozzo
Visual Artist e Curatrice di Quinto Elemento, blog di arte contemporanea di Controradio. Dopo la laurea in Storia dell’Arte, ha conseguito anche un BA e un MA in Fine Arts a Londra, grazie a cui ha potuto consolidare anche la propria formazione pratica. Ha vissuto e lavorato a New York e a Londra per vent’anni e adesso, in Italia, continua a lavorare in studio, esporre, studiare e insegnare arte e fotografia contemporanea.

Michela Tonelli

Michela Tonelli
Laureata in Architettura, nel 2014 fonda MTSYS, uno studio con sede a Firenze che si occupa di comunicazione del progetto in ambito architettonico. Didattica e insegnamento sono attività integrate nelle dinamiche dello studio e trovano spazio nell'organizzazione di corsi, workshop e eventi internazionali inerenti all'Architectural Visualization. Dal 2017 è trainer ufficiale V-RayforC4D.

Progetti