News

Milano

luglio 21, 2020

Premio Rometti, il futuro Product Designer Davide Zago in short list

Conclusa l'ottava edizione del premio della storica casa di ceramiche umbra, che lancia anche un Premio dei Premi. 3 in totale gli studenti IED vincitori negli anni. Davide intanto realizzerà il suo prototipo

Pur con le dovute precauzioni e “limitazioni” legate al protrarsi dell’emergenza Covid, il Premio Rometti nel 2020 non si è fermato: l’ottava edizione ha appena selezionato – tra i 4 finalisti – lo studente IED Davide Zago, al secondo anno di Product Design. Il giovane progettista, la cui creazione è stata scelta tra oltre 40 proposte provenienti da accademie di Milano, Roma, Perugia e Bruxelles, ha convinto la giuria con il progetto di una coppia di lampade denominata THEATRUM, e si aggiudica l’opportunità di uno stage proprio presso Rometti, storica casa umbra di opere d’arte in ceramiche, attiva dal 1927. Qui, fianco a fianco con le maestranze di Rometti, Davide  lavorerà concretamente alla realizzazione del progetto. 
Una volta realizzato, si terrà una seconda votazione tra i 4 prototipi finalisti e per i primi 3 classificati arriverà anche un premio in denaro, oltre che l’esposizione del prototipo in permanenza presso il Museo Rometti di Umbertide.

Se lo stage potrà però concretizzarsi (proprio per garantirne lo svolgimento in piena sicurezza) solo nell’estate 2021, Rometti annuncia subito anche l’istituzione di un Premio dei Premi: un’edizione speciale volta a celebrare gli studenti vincitori delle scorse edizioni del Premio, tra cui i due IED alumnus Tommaso Pardini e Marco Grimoldi (Premio Rometti 2013).

Su questo fronte, la manifattura umbra realizzerà tutti i prototipi presentati per il Premio dei Premi, che andranno poi in esposizione al Museo delle Ceramiche Rometti di Umbertide (Perugia) e a Milano, presso la fondazione Cologni. Il progetto che sarà dichiarato vincitore sarà messo in produzione e presentato a Parigi durante il salone Maison & Objet.