Arts Management

Master - Roma

Scarica la brochure

8a edizione – Il corso Master in Arts Management è una full-immersion interdisciplinare di 11 mesi che presenta una formula itinerante unica nel suo genere che porta gli studenti i tre capitali dell’arte: Firenze, Venezia e Roma. Qui l’arte entra a far parte di diverse realtà aziendali e questo permette agli studenti di acquisire competenze su diversi argomenti e ambiti. I partecipanti hanno la possibilità di trascorrere una settimana intensiva presso IED Venezia, entrando in contatto con una delle più rinomate istituzioni in campo artistico, la Peggy Guggenheim Collection.

Particolare attenzione è posta all’organizzazione di eventi e al termine di ciascun modulo gli studenti sono chiamati a progettare e gestire un evento legato ai mondi di arte e cultura. Il Master forma figure centrali per la vita delle istituzioni culturali, in grado di gestire progetti artistici occupandosi di identificare un contenuto innovativo, strutturare un programma completo per un evento, pianificare e sviluppare eventi per il fundraising e gestire le risorse.

Interdisciplinarità e innovazione sono le due parole chiave che caratterizzano l’intero percorso, che prepara gli studenti anche al nuovo scenario delle professioni digitali.

Istituzioni partner: Fondazione Palazzo StrozziPeggy Guggenheim CollectionMUS.EFondazione Romaeuropa.

 

Il corso è erogato anche presso la sede di: Firenze - 
  • Partenza
    Febbraio 2019
  • Durata
    11 mesi
  • Frequenza
    full-time
  • Lingua
    Inglese

Entra in classe: scopri le attività del Master

Target Il Master si rivolge a laureati in discipline umanistiche, artistiche ed economiche, a diplomati in ambito creativo presso scuole di design, o a professionisti con almeno due anni di esperienza.

Metodologia e struttura – il Master si divide in due moduli operativi con un proprio piano di studio legato alle peculiarità della città che li ospita. A Firenze vengono formati professionisti specialisti nella progettazione, pianificazione e organizzazione di eventi culturali complessi in ambito culturale, mentre a Roma ci si concentra nella ricerca di un nuovo approccio per la gestione dell’eredità culturale in relazione alla scena culturale contemporanea. Alcuni temi vengono trattati per l’intera durata del corso, mentre altri sono specifici delle due location. Tra i due moduli operativi, gli studenti sono coinvolti in una special week a Venezia, in collaborazione con la Peggy Guggenheim Collection. Il Master guida i partecipanti attraverso un percorso formativo progettato come una cornice generale entro la quale le competenze culturali, l’expertise tecnico e l’abilità di sviluppo progettuale sono introdotte passo a passo, implementate e consolidate.

Opportunità professionali Il mix di materie affrontate durante questo intenso e dinamico anno genera professionisti in grado di affrontare: scenari artistici contemporanei per identificare concept artistici e culturali significativi e accrescere la visibilità dell’offerta culturale; modelli di business per sviluppare piani d’azione che tengano in considerazione tutti i rischi e le opportunità che un progetto culturale può presentare; nuove tecnologie di comunicazione e strumenti per sfruttare il potenziale degli asset economici e culturali.

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

In IED insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Alessia Esposito - Coordinatore del corso in IED Roma

Alessia Esposito - Coordinatore del corso in IED Roma
Da sempre appassionata di arti performative, diventa Manager di compagnie teatrali, culturali e organizzazioni no profit. Si è occupata della costruzione di festival a tutto tondo: dal coordinamento della squadra tecnica al tour management dalla promozione, alla commercializzazione. È stata Junior Analyst per la società di consulenza HOC-Culture e coinvolta nelle start up di diversi luoghi di interesse culturale come l’Auditorium Parco della Musica (Roma), Casa Paganini (Genova), nuovo Auditorium di Ravello (Napoli).

Valentina Gensini - Coordinatore del corso in IED Firenze

Valentina Gensini - Coordinatore del corso in IED Firenze
Storica dell’arte e curatrice. Ha pubblicato saggi sull’arte e la critica del XIX e XX secolo e partecipato a numerosi convegni. Dopo un incarico biennale presso la Soprintendenza fiorentina, Galleria d'arte moderna di Palazzo Pitti, è stata consulente per la didattica e la mediazione presso la Fondazione Palazzo Strozzi, dove ha curato la mostra Green Platform. Ha curato mostre e format di arte contemporanea e arte del Novecento. È stata direttore artistico della Notte bianca 2011 per il Comune di Firenze.

Daria Filardo

Daria Filardo
Storica d’arte e Curatrice. Dal 1998 al 2000 ha lavorato come Curatore presso il Palazzo delle Papesse, Centro Arte contemporanea di Siena. Ha scritto diversi cataloghi e pubblicazioni, interessandosi a progetti permanenti che si articolano in saggi ed esibizioni come Distance for Identity. Docente, ha scritto un saggio per La Biennale di Venezia inserito all’interno del catalogo delle mostra permanente Permanent Refugees. Fra gli ultimi progetti ha curato la mostra Placing space/Spacing Place di Walker Keith Jernigan, Xenos in Florence.

Claudia Balocchini

Claudia Balocchini
Specializzata in diritto d’impresa, legislazione delle organizzazioni no-profit, imposte, diritti d’autore e proprietà intellettuale in genere. Consulente per le aree di: avviamento di nuove attività, start-up, cambi statutari, amministrazione, tassazione, tutela dei beni, fundraising e project management. Editorialista pre artribune.com dal 2011.

Alessandro Bollo

Alessandro Bollo
È uno dei fondatori della Fondazione Fitzcarraldo, centro internazionale indipendente per la ricerca, la formazione, la pianificazione e la documentazione sulla gestione della cultura, delle arti e dei media con sede a Torino, dove è attualmente responsabile per l’Unità di Ricerca e Consulenza. Professore di Marketing e Comunicazione per i Beni e le Attività Culturali presso il Politecnico di Torino, collabora quale docente a vari corsi per operatori culturali. Ha lavorato come Coordinatore dell'Osservatorio Culturale del Piemonte.

Alessandra Capodacqua

Alessandra Capodacqua
Lavora continuamente per ampliare il suo orizzonte artistico sperimentando nuove tecnologie e processi di stampa alternativi. Attualmente insegna analog and digital photography e partecipa a workshop sia in Italia che all'estero.

Luca Scarlini

Luca Scarlini
Luca Scarlini è scrittore, Performance Artist, Arts MAnager, Curatore. Collabora con diverse istituzioni culturali in Italia e all'estero. Lavora come scrittore con diversi festival e per il programma radio Museo Nazionale di Radio 3.

Lisa Chiari

Lisa Chiari
Responsabile Press e Relazioni Internazionali per Pitti Immagine. È inoltre Fondatrice e Responsabile di Map of Creation, associazione culturale no profit che organizza eventi e progetti culturali dedicati al cinema e all’arte contemporanea, e Fondatrice e Co-direttore Artistico del Middle East Now, il primo festival in Italia interamente dedicato al cinema e alla cultura contemporanea dal Medio Oriente, che si tiene annualmente a Firenze.

Lapo Chirici

Lapo Chirici
Esperto in Media Relations e Web Marketing. È un professionista qualificato FERPI, di cui è membro del consiglio direttivo regionale e delegato per l’area Comunicazione digitale e New Media e Consulente in comunicazione web e Digital PR per imprese settore pubblico e privato e start-up. 

Giuliana Ciancio

Giuliana Ciancio
Cultural Project Manager e Creative Producer, lavora attivamente nel settore culturale e dello spettacolo dal vivo, in Italia e all'estero, con teatri, istituzioni culturali e associazioni indipendenti.

Roberto Formato

Roberto Formato
Senior Consultant. Si occupa di consulenza strategica territoriale, in particolare nel settore turistico, dei beni culturali e dello sviluppo locale. Negli ultimi 15 anni ha maturato una rilevante esperienza di programmazione turistica a più livelli. È autore di numerosi articoli e libri, tra cui Ingegneria del Turismo e Cicloturismo. Strategie di sviluppo e benefici per le destinazioni turistiche. Ha conseguito un Executive Master in Public Management presso la Hertie School of Governance di Berlino.

Nicola Santini

Nicola Santini
Fondatore, insieme a Pier Paolo Taddei di Avatar Architectur; Co-autore della mostra permanente del nuovo Museo del Novecento; collabora stabilmente le Gallerie degli Uffizi dal 1997.

Giovanna Conforto

Giovanna Conforto
Co-fondatrice di The Strolling Stories, progetto di storytelling itinerante su temi legati all’arte e alla storia. Insegna presso prestigiose università in Italia e all’estero.

Daniela Corradini

Daniela Corradini
Co-fondatrice di The Strolling Stories, progetto di storytelling itinerante su temi legati all’arte e alla storia. Lavora come Educatrice presso diversi istituti, promuovendo la trasmissione dell’eredità culturale.

Arabella S. Natalini

Arabella S. Natalini
Storica dell’arte e Curatrice, è particolarmente interessata ai recenti sviluppi dell’arte pubblica, alla riflessione sul rinnovato ruolo del museo d’arte contemporanea e ai complessi rapporti tra sfera pubblica e privata. Ha curato numerose mostre e cataloghi, oltre a partecipare a convegni e conferenze in Italia e all’estero.

Roberto Ruta

Roberto Ruta
Giornalista freelance, fa parte dell’Ufficio Stampa di Pitti Immagine. È Produttore e Direttore di Map of Creation, organizzazione no profit che si occupa di eventi culturali, produzioni video e realizzazione di documentari.

Michele Trimarchi

Michele Trimarchi
È Presidente di Tools for Culture e del consiglio di amministrazione di del London Centre of Italian Opera e Vice-presidente della Fondazione Teatro Comunale di Bologna. È inoltre membro dell’editorial advisory board del Creative Industries Journal e Caporedattore del Tafter Journal.

Progetti