Yacht Design

Master - Torino

Scarica la brochure

1a edizione - Il Master in Yacht Design offre il percorso ideale per diventare Yacht Designer, portando ad acquisire le competenze necessarie a curare la progettazione in ogni sua fase – dall’iniziale ricerca e sviluppo del concept alla realizzazione esecutiva di interni ed esterni, fino alla verifica dei processi produttivi in cantiere. 
In questi ultimi anni il settore della nautica ha registrato una crescita costante, confermandosi tra i comparti trainanti del Made in Italy, affiancando al classico approccio dell’architettura navale un taglio automotive oriented, che ha introdotto nuovi standard lavorativi e soluzioni tecniche e stilistiche mutuate dal car design.

La vocazione del territorio piemontese, che vanta centri stile e aziende autorevoli nel settore dei trasporti via terra e via mare, nonché uno dei maggiori cantieri a livello internazionale, unita alla vicinanza con la costa ligure, fa di Torino il contesto naturale per un percorso formativo fondato sul crescente processo di osmosi tra il mondo yacht e quello automotive.

  • Partenza
    Gennaio 2022
  • Durata
    11 mesi
  • Frequenza
    full-time
  • Lingua
    Inglese

A chi è rivolto – Il Master in Yacht Design si rivolge a laureati in Architettura, in Ingegneria e nell’ambito del Design (Transportation, Interior, Product), oltre che a professionisti del settore che vogliano implementare le proprie competenze nell’ambito specifico.

Opportunità professionali – Il Master offre opportunità di carriera come Exterior e Interior Designer di barche a motore e a vela, figure professionali preparate ad applicare tecniche e strumenti dell’architettura navale al design più innovativo, in grado di inserirsi con successo all’interno di studi di progettazione nautica o cantieri navali in contesti nazionali e internazionali.

Metodologia e struttura – Il percorso di studio è progettato per livelli: si parte dall’erogazione delle conoscenze fondamentali della nautica, sia per quanto concerne gli aspetti culturali sia in relazione alle tecniche base e si arriva, gradualmente, alla declinazione delle competenze legate alla progettazione.

Gli studenti, partendo dallo studio della storia e degli attuali scenari della nautica, affronteranno lo studio del mercato e approfondiranno le diverse tipologie di imbarcazioni. Acquisiranno una significativa conoscenza dei materiali, delle tecnologie e dei metodi di produzione, anche attraverso un’esperienza diretta all’interno di un cantiere navale. Verranno forniti strumenti di disegno tecnico e progettuale e di modellazione virtuale.

Altro punto di forza del Master è il doppio asse Torino-Venezia, pensato per offrire un doppio scenario in cui ognuna delle due città rappresenta un perno importante rispetto ai focus tematici del percorso formativo: la tradizione del mondo automotive da un lato e la vocazione marittima dall’altro. Nel contesto lagunare si terrà un workshop immersivo della durata di una settimana.

Il percorso di studi si conclude con il progetto di tesi, sviluppato su brief progettuale fornito da un cantiere o da uno studio di progettazione.

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

In IED insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Federica Bertolini - Coordinatore Scientifico

Federica Bertolini - Coordinatore Scientifico
Laureata in architettura, nel 2019 acquisisce un Executive Coaching Intermediate presso EEC. Si occupa da sempre di interior design in ambito navale, seguendo progetti di varia natura. Dal 2004 collabora con Azimut Yachts dove ricopre inizialmente il ruolo di Responsabile Stile Interni e oggi di Responsabile Ufficio Stile.

Luca Sordelli

Luca Sordelli
Classe 1966, milanese, è giornalista professionista da 30 anni specializzato nel mondo della nautica e automotive, attualmente contributor per Wired, Barche e Nautech. In passato consulente Comunicazione e Immagine per più aziende, è oggi Marketing and Communication Manager presso Harken Italy. Una passato da velista professionista. Un presente da velista appassionato.

Luca Menicacci

Luca Menicacci
Dopo la laurea in Disegno Industriale, consegue il Master in Transportation Design presso IED Torino, terminato con la presentazione al Salone di Ginevra di Shiwa, la concept car sviluppata in collaborazione con Quattroruote e per la quale ha curato il design degli esterni. Al termine degli studi inizia a lavorare per Italdesign e successivamente per Quartostile, al contempo dedicandosi alla libera professione da designer.

Gabriel Perino

Gabriel Perino
Nato a San Paolo in Brasile, è Junior Designer presso Pininfarina nel 2018. Laureato nel 2017, inizia il suo percorso professionale in uno studio torinese che si occupa di product e transportation design. Succesivamente inizia a lavorare per Pininfarina Extra come Product e Transportation Designer. Da allora si occupa di Mobility Design e attualmente lavora a progetti legati agli ambiti transportation, aerospace, yacht, automotive e mobility.

Richard Partington

Richard Partington
Yacht Designer nato in Inghilterra e laureato con lode in Boat Design presso la Coventry University. Oggi vive e lavora in Italia, in qualità di Creative Director presso Hydro Tech con oltre dieci anni di esperienza lavorativa. In questi ultimi anni ha lavorato in team alla realizzazione di yacht custom tra i 7 e gli 80 metri per alcuni dei più prestigiosi cantieri navali italiani.

Franco Carone

Franco Carone
Socio fondatore di Quartostile s.r.l, società che opera nel settore del Design nei campi Automotive, Yacht e Industrial Design. Ha lavorato presso Azimut Yachts in qualità di designer e disegnatore tecnico per progetti quali AZ 35Fly, AZ 105 Athena, Blue Ribbon per poi passare in UTS per seguire i progetti di stile e illustrazione tecnica. Nel 2002 come libero professionista disegna: il M/Y Cerrimarine 50, Il M/Y Royal Yacht 24 di Ravera, l’interno dell’Amer Yacht 86.

Nicola Scopelliti

Nicola Scopelliti
Dopo la laurea in Architettura nel 2006, nel 2009 si specializza con lode in Architettura per la Nautica. Collabora in seguito con vari studi di architettura tra Napoli e Venezia, tra i quali Pica Ciamarra Associati e Team for Design. Successivamente, concluso un Master in Architettura della nave e dello yacht, lavora con i cantieri Monte Carlo Yachts e segue refitting per Sealine in Lusben-Benetti. Ha partecipato con propri progetti a vari saloni nautici, e ora svolge la libera professione a Venezia, seguendo nuovi progetti per svariati cantieri come Arzanà Navi e San Lorenzo Yachts.