Interior Design - Home, Food & Exhibit Design

Corsi di specializzazione - Torino

Scarica la brochure

Il corso in Interior Design - Home, Food & Exhibit Design forma professionisti in grado di realizzare e coordinare progetti di spazi abitativi o luoghi dedicati all’ospitalità, al food retail, all’allestimento di negozi e spazi espositivi, con una particolare attenzione all’organizzazione, distribuzione e allestimento di uno spazio; alla disposizione degli impianti e al disegno degli arredi; all’utilizzo dei materiali e dei colori. Si prevede anche un focus sugli aspetti economici e manageriali e su contenuti più specifici legati alla rappresentazione e comunicazione del progetto d’interni.

I partecipanti acquisiscono attitudine alla ricerca e alla multidisciplinarietà e imparano a gestire le varie fasi di elaborazione e sviluppo di progetti fino alla loro conclusione e presentazione finale, sapendo coniugare competenze tecniche e creative, necessarie ad affrontare le diverse aree di intervento.

  • Partenza
    Febbraio 2021
  • Durata
    5 mesi
  • Frequenza
    serale
  • Lingua
    Italiano

IED Network

Orientamento

IED Open Day 2020

L’Open Day Online si è concluso, ma le possibilità per esplorare il mondo IED continuano. Scopri come partecipare alle presentazioni online dei corsi Undergraduate, Master e Formazione Continua e in sede per i corsi Triennali.

Scopri di più

Il programma prevede tre moduli caratterizzati dalla presenza di tre importanti studi di progettazione, specializzati nelle diverse aree tematiche del corso: Home, Interior Food Design, Set e Exhibit Design. Ogni modulo è affrontato secondo un percorso esperienziale che conduce i partecipanti, a partire da un brief iniziale, alla definizione di un progetto, seguendo le diverse fasi: analisi, ricerca progettuale, visita in azienda, verifica dei risultati, approfondimento sulla comunicazione del progetto, fino alla presentazione finale degli elaborati. Ulteriore elemento di ogni modulo è l’analisi degli aspetti legati all’utilizzo dei social media e alla gestione dei canali social, all’analisi delle strategie più attuali per posizionare il proprio brand e alla progettazione di identità visive e dei diversi materiali di comunicazione. Sono previste inoltre attività laboratoriali dedicate al visual storytelling e alle immagini come veicolo promozionale della propria attività.

A chi è rivolto - Il corso si rivolge ad architetti, interior designer, specialisti del settore e neolaureati che necessitino di un approfondimento sull’interior design in ogni suo aspetto, attraverso il confronto con professionisti del settore con i quali discutere e progettare, seguendo un metodo di lavoro efficace e di alto valore. Per accedere al corso è necessario essere già in possesso di nozioni relative al progetto di interior design e saper utilizzare programmi base 2D per il disegno tecnico: autocad o altri software di largo uso tra i progettisti di architettura d’interni.

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

In IED insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Coordinatrice - Adelaide Testa

Coordinatrice - Adelaide Testa
È co-fondatrice dello studio di architettura MARCANTE -TESTA UdA architetti, orientato alla ricerca sull’architettura e sul design nonché alla consulenza aziendale nel settore dei materiali e dell’arredamento.  

Michele Cafarelli

Michele Cafarelli
Architetto e socio fondatore di yet|matilde dal 2007, studio che unisce competenze in architettura e comunicazione, attivo sul fronte culturale con iniziative di carattere espositivo ed editoriale. Nel 2012 cura la redazione del volume critico DiDesign. Docente di Storia del Design e della Comunicazione Visiva e di Design per la Comunicazione. Nel 2017 da yet|matilde e /LAM nasce lamatilde: studio di progettazione e agenzia di consulenza rivolta alle imprese.

Goffredo D’Onofrio

Goffredo D’Onofrio
Founder di Punto Zero Hub. È giornalista, autore, Content Manager del Progetto Cantarutti e Digital specialist. Ha lavorato presso le redazioni della Rai, Gazzetta dello Sport, Sky Sport, RSI. Ha curato i contenuti web e le attività di social media di F.C. Internazionale, ha realizzato il reportage di La strada di casa e il documentario Una storia semplice ed è stato il vincitore dell’Overtime Festival e dello Sport Film Festival. La lavorato anche come Digital Media Consultant per le società sportive di Inter e Como.

Sangeun Lee

Sangeun Lee
Architetto e Interior Designer. Dopo aver frequentato la Dongduk Women’s University di Seul completa gli studi a Torino. Attualmente Senior Architect presso lamatilde, in passato ha collaborato con /LAM, Carlo Ratti Associati, LaGranja Design e MAGMAPROGETTI.

Carolina Lucchesini

Carolina Lucchesini
Founder di Punto Zero Hub. È giornalista, regista, digital strategist e autrice di reportage video e multimediali. È stata vincitrice del DevReporter con Guinendadi e della Menzione del Presidente della Repubblica per Passaggi, quando gli stranieri fanno integrazione. Ha sviluppato campagne di comunicazione per aziende, istituzioni, organizzazioni politiche. 

Luca Macrì

Luca Macrì
Architetto, dopo aver esercitato la libera professione per diversi anni, nel 2010 fonda /LAM, studio con cui approfondisce la propria ricerca progettuale sui nuovi spazi dell’abitare. Docente di Interni prima presso la Dongduk University di Seul e poi presso la BAU di Barcellona. Nel 2017 da yet|matilde e /LAM nasce lamatilde, studio che ha affrontato progetti sempre più complessi, accompagnando, dalla consulenza alla realizzazione, un numero crescente di imprese, in Italia e nel mondo. 

Marco Nascosi

Marco Nascosi
Architetto e Illustratore. Specializzato in urbanistica, landscape e interior design, matura numerose esperienze professionali in Italia e all’estero a Parigi presso l’ Oikos - Paysagistes & Urbanistes e a Barcellona presso il SELF Arquitectura slp. A Torino, dal 2015, ricopre il ruolo di Senior Project Architect presso lo studio di progettazione lamatilde. 

Giorgia Scioratto

Giorgia Scioratto
Architetto, si occupa come libero professionista dal 2005 di visual art e di graphic design: un territorio di confine in cui si mescolano competenze progettuali e artistiche in cui convivono pittura, graphic design stampa serigrafica e risograph. La sua ricerca artistica verte sui cambiamenti della visione nella contemporaneità subordinati al rapporto con l’inconscio tecnologico. 

Sara Maragotta

Sara Maragotta
Lavora come art director, consulente e progettista visiva negli ambiti delle arti grafiche, exhibition design, colore, styling e set design. Al centro della sua ricerca e della sua pratica vi sono la ricerca visiva e la metodologia progettuale. Svolge attività di didattica creativa per bambini ed adulti presso istituzioni in Italia e in Europa (SPD Scuola Politecnica di Design, NABA, Cfp Bauer, Fondazione Querini Stampalia, Circolo dei lettori di Torino, Supsi Lugano). Dal 2015 insegna presso lo IED di Torino, dove dal 2016 è Coordinatrice del corso di Illustrazione. Co-fondatrice del collettivo multidisciplinare Studio Fludd, nato a Venezia nel 2008 con Caterina Gabelli e Matteo Baratto, attivo negli ambiti delle arti grafiche e nello sviluppo di concept creativi, con fluidità di tecniche e linguaggi. I progetti e i workshop di Studio Fludd sono stati ospitati in contesti quali: Somerset House, MART Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, Gallerie dell'Accademia di Venezia, MaXXI, La Triennale, CAMERA Centro Italiano per la fotografia, Palazzo dei Diamanti, Bologna Children’s Book Fair.

Pietro Cocco

Pietro Cocco
Fotografo e regista nato a Milano, attivo professionalmente a livello nazionale e internazionale. È influenzato dall'arte contemporanea e dalla cultura pop, con un approccio creativo descrivere storie e prodotti attraverso la macchina fotografica. La sua carriera conta collaborazioni con marchi di lusso, magazines, designer emergenti e riconoscimenti internazionali nel campo dei video musicali e fashion films. Composizioni attentamente progettate, la relazione tra luce e materiali sono alcune delle caratteristiche utilizzate nella sua ricerca artistica che spesso influenzano il suo approccio al lavoro commerciale.

Goffredo D'Onofrio

Goffredo D'Onofrio
Founder di Punto Zero Hub. È giornalista, autore, Content Manager del Progetto Cantarutti e Digital specialist. Ha lavorato presso le redazioni della Rai, Gazzetta dello Sport, Sky Sport, RSI. Ha curato i contenuti web e le attività di social media di F.C. Internazionale, ha realizzato il reportage di La strada di casa e il documentario Una storia semplice ed è stato il vincitore dell’Overtime Festival e dello Sport Film Festival. La lavorato anche come Digital Media Consultant per le società sportive di Inter e Como.