Interior and Furniture Design

Corsi Triennali e Post Diploma - Firenze

Scarica la brochure

Il mercato globale vede crescere sempre più la domanda di Interior Designer che abbiano competenze sia nella disposizione architettonica degli spazi, sia nella progettazione di complementi di arredo, così da ottimizzare la relazione tra spazio, oggetti e persone.

Il corso Triennale in Interior and Furniture Design forma figure professionali capaci di gestire interamente un progetto di design, tipicamente costituito da ambiti diversi che includono manifattura, marketing, grafica e aspetti tecnici. Il corso trasforma gli studenti in tecnici del prodotto esperti in arredamento, capaci di svolgere attività di coordinamento e avere parte attiva all’interno della filiera del design di prodotto, intervenendo in diverse fasi del processo industriale.

Titolo rilasciato - Il Diploma Accademico di Primo Livello è riconosciuto dal MIUR ed è equiparato ai titoli di Laurea di I Livello rilasciati dalle Università.

  • Crediti
    180
  • Partenza
    Ottobre 2020
  • Durata
    3 anni
  • Frequenza
    full-time
  • Lingua
    Inglese

Scopri le professioni creative: Interior Designer | Product Designer

Contesto – Il Designer del terzo millennio è un professionista capace di misurarsi sia con l’artigianato che con le nuove tecnologie. I mercati del lusso impongono alle catene di produzione tecnologie sempre più in grado di garantire la possibilità di personalizzazione. Il recente movimento dei maker ha imposto l’interazione tra nuove tecnologie open-source e processi di autoproduzione, agevolando la spinta verso l’innovazione.

Metodologia e struttura – Il percorso formativo favorisce lo sviluppo della sensibilità individuale verso il design e l’acquisizione di una cultura multidisciplinare che combina aspetti pratici e teorici.

Il programma consente di sviluppare una conoscenza teorica e pratica del sistema industriale ed è incentrato sullo studio di strumenti tecnologici, processi produttivi e materiali. Gli studenti apprendono inoltre il sistema valoriale che caratterizza le aziende presenti attualmente sul mercato. 
Il corso prevede uno specifico approfondimento storico e culturale sui processi di produzione propri dell’artigianato italiano, con l’analisi del suo impatto economico sulla piccola e media impresa locale e sul mercato internazionale del lusso. L’esperienza degli studenti è arricchita dallo stretto contatto con l’industria tessile presente in Toscana, culla dell’artigianato italiano, grazie a laboratori pratici e visite alle aziende.

Gli studenti imparano a utilizzare le tecniche e gli strumenti legati alla rappresentazione formale e funzionale del prodotto, dal disegno a mano alla progettazione tecnica, fino alla produzione di modelli tridimensionali, esplorando il digitale, le arti visive e i relativi paradigmi, al fine di sviluppare un proprio linguaggio artistico. 

Gli studenti apprendono inoltre le metodologie progettuali, i sistemi di distribuzione dei prodotti e le strategie di marketing, acquisendo conoscenze scientifiche sui materiali e sulle tecniche di prototipazione. Il programma è inoltre incentrato sullo studio delle tecnologie presenti nella filiera e su quelle proprie dei processi manifatturieri, offrendo così una panoramica completa della catena produttiva del Made in Italy.

Opportunità professionali – Interior Designer, Furniture Designer, Product Designer, Concept Designer, Materials and Technical Devices Researcher, Product Specialist.

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

In IED insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Javier Deferrari - Coordinatore del Corso

Javier Deferrari - Coordinatore del Corso
Dopo gli studi in Architettura svolti tra Milano e Buenos Aires e un’esperienza professionale in Sudafrica, inizia una collaborazione con RRC Architetti di Milano, sviluppando progetti residenziali in Italia e all’estero. Collabora con lo Studio di Stefano Boeri, che lo porta a impegnarsi a La Maddalena nel progetto di riqualificazione dell’Ex Arsenale Militare. Insieme a Lavinia Modesti, fonda DEFERRARI+MODESTI, uno studio multidisciplinare con base a Firenze. La loro ricerca si estende a diversi ambiti, dall’architettura agli interni, dal design alla comunicazione, abbracciando tutte le fasi del processo progettuale sino ad arrivare allo studio attento di ogni dettaglio costruttivo.

Lavinia Modesti - Coordinatore del corso

Lavinia Modesti - Coordinatore del corso
Dopo la laurea in Architettura con una tesi sulle sedie pieghevoli con Enzo Mari come relatore esterno, inizia la sua attività professionale lavorando a Milano come sua assistente, collaborando a progetti per elementi di arredo e multipli d’arte. Prosegue la sua esperienza collaborando con lo studio Actar-Arquitectura di Barcellona, poi di nuovo a Milano con lo studio Stefano Boeri Architetti. Insieme a Javier Deferrari fonda DEFERRARI+MODESTI, uno studio multidisciplinare con base a Firenze. La loro ricerca si estende a diversi ambiti, dall’architettura agli interni, dal design alla comunicazione, abbracciando tutte le fasi del processo progettuale sino ad arrivare allo studio attento di ogni dettaglio costruttivo.

Giuseppe Bartolini

Giuseppe Bartolini
Nel 2000 apre lo studio BFA con Simonetta Fiamminghi, lavorando principalmente sulla fruizione e valorizzazione dei Beni Culturali: 18 mostre temporanee, 16 musei, 6 parchi archeologici, 2 restauri urbani, 22 video installazioni e 7 video documentari. Dal 2007 BFA progetta anche esposizioni per brand e prodotti: 1 temporary shop, 6 nomadic pavilions e 6 allestimenti di eventi in fiere e presso la Triennale di Milano. Dal 2003 Giuseppe Bartolini insegna Museografia e Interior Design all'Università di Siena e presso Istituti Universitari Internazionali in lingua inglese.

Giovanni Iozzi

Giovanni Iozzi
Dal 1988 lavora come Amministratore di Sistema per i sistemi di comunicazione in aziende che lavorano nel campo della grafica, multimedia e dell’interior design. Specializzato inoltre in ricerca e sviluppo per i settori del marketing strategico e operativo, dal 1996 insegna presso il Fashion Institute of Technology.

Alberto Morselli

Alberto Morselli
Architetto dal 2001, ha lavorato a Roma Londra e Genova collaborando, tra gli altri, con gli studi Rogers Stirk Harbours + Partners e Renzo Piano Building Workshop. Dal 2011 lavora come progettista freelance a Firenze nei campi dell'architettura e della rappresentazione di contenuti in realtà virtuale.

Andrea Lanzini

Andrea Lanzini
Laureato in Architettura, dal 1999 collabora con studi professionali e aziende, focalizzandosi nel disegno automatico, la computer grafica e la prototipazione, applicati alla progettazione architettonica e al design. Dal 2006 svolge la libera professione, collaborando principalmente con Pitti Immagine dove coordina la produzione degli allestimenti fieristici e dei saloni evento.  

Andrea Sicuro

Andrea Sicuro
Laureato in Architettura, si occupa principalmente di design di interni e di fashion design. Co-fondatore del brand di maglieria Patafisic, ha maturato esperienza come Fashion Designer e sugli aspetti tecnici legati alla produzione e alla distribuzione. Si occupa di progettazione di interni, di disegno di arredi su commissione e di ricerca ed acquisto pezzi di arredamento e da decorazione, collabora con Flair Home Collection e con lo studio di architettura Prima Design di Firenze. Ha insegnato Fashion Design presso l’Università degli Studi di Firenze e presso scuole internazionali di moda.

Francesca Sorgato

Francesca Sorgato
Docente di Interior Design e Teoria della Moda. Laureata in Architettura, ha collaborato per alcuni anni con il collettivo Arabeschi di Latte nella produzione di eventi e allestimenti. Nel 2009 si trasferisce a Londra dove intraprende il percorso di docenza e consegue il Postgraduate Certificate in Academic Practice alla Manchester Metropolitan University. Porta avanti la ricerca approfondendo anche gli aspetti sociologici e semiologici legati alla creatività.

Francesco Toselli

Francesco Toselli
È un Designer di Ferrara che opera a Firenze. Dopo la laurea magistrale presso il Politecnico di Milano collabora con diversi studi di design. Attualmente è Product Designer presso Palomar Design Company di Firenze e svolge attività di Designer freelance. La sua ricerca è animata dalla sinergia tra il prodotto e la continua sperimentazione su materiali e tecnologie.

Veronica Caciolli

Veronica Caciolli
Dopo aver studiato Filosofia, ha conseguito un Master in Fenomenologia degli stili e si è specializzata con una serie di corsi di Curatela, Arte e Antropologia e Storia delle Religioni a Berlino, Roma e Milano. Scrive per riviste d'arte come Segno e Exibart. Dal 2005 al 2007 si occupa di mostre istituzionali e pubblicazioni per Photology, realizzando progetti che coinvolgono, tra gli altri, Mario Giacomelli, Enzo Cucchi, Joel-Peter Witkin, Claudio Abate e Achille Bonito Oliva. Come curatrice di musei, dal 2008 al 2015 è responsabile delle mostre d'arte contemporanea e delle collezioni dei secoli XX e XXI al Mart, Museo d'arte moderna e contemporanea di Rovereto. Dal 2016 al 2019 è in congedo al Museo di Palazzo Pretorio a Prato dove lavora sulle stratificazioni simboliche nel suo progetto Pretorio Studio. Come curatrice indipendente, continua la sua ricerca sui rapporti tra arte, arcaismo e antropologia attraverso mostre locali e internazionali (Thailandia), saggi, conferenze (musei e università) e panel. Ha pubblicato, tra gli altri, con Silvana Editoriale, Electa Mondadori, Gli Ori e Mousse Publishing.

Cosimo Balestri

Cosimo Balestri
Architetto, ha studiato le dinamiche della città, attraverso l’attività di ECÒL, studio di architettura e piattaforma di ricerca di cui è socio fondatore, e dell’associazione culturale [chì-na], entrambi con sede nel Macrolotto 0 di Prato. Interessato alla grafica e al web, come risposta rapida al bisogno di tradurre sistemi di varia natura in entità visive.

Alfredo Cisternino

Alfredo Cisternino
Ha un dottorato in storia dell'architettura. Ha partecipato a congressi internazionali e pubblicato diversi lavori sull'architettura moderna.

Filippo Garofalo

Filippo Garofalo
Da più di 15 anni lavora nel campo del 3D Modeling Rendering e dell'industrial e interior design. ART (Authorized Rhinoceros Trainer) dal 2008, è specializzato nella progettazione di prodotti industriali, architettonici e di gioielleria. Autodesk Certified Professional per 3ds Max dal 2013, ha lavorato in diversi Autodesk Training Center in Toscana e Lombardia. Esperto di stampa 3D e fresatura; da quest'anno è Vray Certified Instructor.  

Manfredi Mannucci

Manfredi Mannucci
Laureato in architettura dal 2011 collabora con lo studio Architetti Mannucci Associati - diventa membro nel 2016 Dal 2015 si occupa del Coordinamento della Sicurezza all’interno dei cantieri di restauro e nell’ottobre 2018 inizia l’insegnamento di disegno tecnico presso IED Firenze.

Francesco Scanu

Francesco Scanu
Architetto specializzato in architettura del retail e visual branding. E' Managing Partner di Area-17 Architecture and Interiors, studio internazionale di architettura che opera in Europa e in Asia, dove attualmente dirige i dipartimenti di retail design e graphic design. Da oltre 20 anni indaga le dinamiche tra architettura, comunicazione e media e la loro interazione per soddisfare le esigenze di uno spazio retail contemporaneo.

Giona Scarselli

Giona Scarselli
Laureato in architettura a Firenze, nel 2013 è cofondatore di studio e-ggs che si occupa di architettura, interior, e product design. Lo studio ha ricevuto negli anni diversi riconoscimenti nazionali e internazionali, quali Archiproduct Design Award (best of category 2016), Red Dot Award (winner 2017), German Design Award (winner 2017), IF Product Design Award (winner 2017).

Michela Tonelli

Michela Tonelli
Laureata in Architettura, nel 2014 fonda MTSYS, uno studio con sede a Firenze che si occupa di comunicazione del progetto in ambito architettonico. Didattica e insegnamento sono attività integrate nelle dinamiche dello studio e trovano spazio nell'organizzazione di corsi, workshop e eventi internazionali inerenti all'Architectural Visualization. Dal 2017 è trainer ufficiale V-RayforC4D.

Edoardo Ventisette

Edoardo Ventisette
Laureato in architettura nel 2014 con una tesi per un edificio scolastico in terra cruda. Nello stesso anno inizia la sua collaborazione con lo studio internazionale Area‐17 nella sede di Firenze che lo porterà a specializzarsi nel settore del Retail e del F&B.

Federica Di Lieto

Federica Di Lieto
Laureata in Architettura con una tesi in progettazione seguita dal Prof. Rossi Prodi, inizia la sua esperienza professionale in un piccolo studio fiorentino profondamente radicato nel territorio. Prosegue la sua attività collaborando con studi di valenza internazionale e concentra la sua ricerca nell'interior design e nella progettazione architettonica a diversa scala, dal design di complementi di arredo a progetti di maggiore complessità.  

Elvira Muntoni

Elvira Muntoni
Laureata in Architettura presso l’Università di Firenze. Ha lavorato in vari studi di architettura tra Barcellona e Bruxelles e, a New York, dall’artista Tom Sachs. Dal 2013 collabora con uno studio di Interior Design a Firenze. Oltre all’attività di progettista, ama spaziare tra diverse discipline come la grafica, l’illustrazione e l’arte.

Letizia Perrone

Letizia Perrone
Laureata in Architettura nel 2013. Dopo una prima esperienza nello studio Genovese 5+1AA, e il trasferimento a Bologna, comincia a collaborare con lo Studio Rizoma Architetture nel 2016. In questo contesto, si avvicina all'interior design, specializzandosi in progetti di hospitaly e F&B in Italia e all'esterno. Da sempre appassionata di grafica e, più in generale, di comunicazione dell'architettura, ama seguire l'evoluzione dei progetti dalle prime fasi di concept (moodboard/color palette/brand identity), attraverso i disegni di dettaglio, fino alla finalizzazione in cantiere.

Alessandra Castellani

Alessandra Castellani
Ha un dottorato in Antropologia Culturale delle Società Complesse e una laurea in Sociologia. Svolge attività di consulenza nel marketing e nella comunicazione per aziende internazionali, come P&G, J&J e Unilevel. È autrice di Storia Sociale dei Tatuaggi (2014), Roma:Donzelli; Vestire Degenere: moda e culture giovanili (2010), Roma:Donzelli; Piacevole è la notte: cultura e mercato dell'intrattenimento notturno (2003), Roma:ManifestoLibri; I ragazzi di Tokyo: le poetiche zen di una metropoli (1997), Napoli:Liguori; Mondo Biker: bande giovanili su due ruote (1997), Roma:Donzelli; Ribelli per la pelle: Storia e cultura dei tatuaggi (1995), Genova: Costa&Nolan; Senza chioma né legge: skins italiani (1994), Roma:ManifestoLibri. Ha curato le mostre “Tattoo. L’arte sulla pelle” (Museo Arti Orientali, Torino 2018) e “Tattoo. Storie di tatuaggi” (Museo del ‘900 M9, Mestre 2019). La sua ricerca si focalizza su: Media, Gender, Cultura Popolare e Moda  

Fabio Barluzzi

Fabio Barluzzi
È un architetto laureato con lode nel 1994. Prima di laurearsi ha trascorso quattro mesi nell'ufficio Kevin Roche (New Haven, Massachusetts), analizzando l'approccio di Roche alla progettazione di spazi per uffici. Dopo diversi anni di esperienza in architettura residenziale, commerciale e d'ufficio, nel 2009 ha co-fondato MetroOffice Architetti con Barbara Ponticelli.

Erica De Candido

Erica De Candido
Laureata in Industrial Design fonda prima lo studio di design e comunicazione AnAtomicFactory e successivamente lavora come designer freelance. Dal 2016 diventa partner dello studio e-ggs che si occupa di architettura, interior e product design. Lo studio ha ricevuto negli anni diversi riconoscimenti nazionali ed internazionali quali, Archiproduct Design Award (best of category 2016), Red Dot Award (winner 2017), German Design Award (winner 2017), IF Product Design Award (winner 2017).

Lorenzo Bacci

Lorenzo Bacci
Laureato in Architettura nel 2016, dal 2017 inizia a collaborare con alcuni studi tra Livorno e Firenze. Nel 2018 ha partecipato a Architects meet in FuoriBennale organizzato da PrestLetter, dove riceve la menzione d’onore Young Italian Architects 2018” con OKS studio. Esperizena nella progettazione di Skate Park, ha collaborato con ASD Kiss the rail per la progettazione del nuovo skate park a Livorno. Con Stomp Architettura segue attività di concorsi di progettazione.

Giovanni Franceschelli

Giovanni Franceschelli
E' un architetto laureato nel 1999 a Ferrara-Italia, ha ottenuto nel 2001 un diploma post-laurea in Advanced Architecture in Spagna. Negli anni successivi, si è specializzato nella progettazione di edifici NZEB ad impatto quasi zero, in particolare privilegiando le strutture in legno; parallelamente, ha sviluppato diversi progetti di interior design nel settore hospitality e food&beverage. Ha fondato nel 2009 Rizoma Architetture dopo dieci anni di esperienze professionali con altre firme di architettura. Lavora allo sviluppo di progetti per case unifamiliari o plurifamiliari, edifici per uffici, progetti di smart living e smart working. In particolare, negli ultimi anni, è stato coinvolto in diversi progetti di interior design per strutture che possano unire ospitalità, offerta di food&beverage, spazi per il lavoro e per il commercio. I progetti di Rizoma Architetture sono stati pubblicati in varie riviste e portali web internazionali, alcuni di essi hanno vinto premi e menzioni, in particolare il progetto di The Student Hotel Firenze ha vinto a Cannes il MIPIM Award 2019 nel settore Best Mixed-Use Development.  

Camilla Gorlandi

Camilla Gorlandi
Laureata in Ingegneria Edile Architettura, dopo un’esperienza all’estero dal 2015 collabora con lo studio Rizoma Architetture concretizzando la sua passione per il design. Insieme al team segue e sviluppa progetti di Interior design dedicati all’hospitality e all’F&B. Nello spirito dello studio, collabora ai progetti dalla creazione concept alla progettazione e cost analysisfino alla realizzazione in cantiere.

Martino Margheri

Martino Margheri
Laureato in Storia dell’arte contemporanea. Dal 2014 è responsabile delle attività educative dalla Fondazione Palazzo Strozzi per i progetti dedicati alle accademie e università. Dal 2007 al 20013 si è occupato dei progetti educativi e attività per il pubblico per il Centro di Cultura Contemporanea Strozzina, Firenze. Il suo lavoro si concentra principalmente nello sviluppo di progetti partecipativi finalizzati alla valorizzazione dell’arte come esperienza di condivisione e apprendimento. 

Anna Positano

Anna Positano
Fotografa e ricercatrice indipendente, ottiene il Master in Fotografia del London College of Communication dopo la laurea in Architettura. Pubblica regolarmente su riviste d’architettura tra cui Casabella, Domus e Werk Bauen+Wohnen. I suoi progetti sono stati esposti in sedi internazionali tra cui Triennale di Milano, Cornell University e MAO Ljubljana. Nel 2019 vince la borsa di produzione di Graham Foundation.

Giulia Flavia Baczynski

Giulia Flavia Baczynski
Laureata in Architettura a Milano, da dieci anni dirige il Laboratorio Modelli al Polo Territoriale di Mantova. Affianca la didattica in aula e in Laboratorio volta a insegnare agli studenti la storia e la tecnica del modello di architettura, alla realizzazione di modelli per mostre e musei, alla ricerca universitaria, ai workshop.  Si occupa anche di restauro di modelli e tra i suoi lavori ci sono il ripristino dei modelli di Gaetano Pesce e di Pier Luigi Nervi.

Colomba Pecchioli

Colomba Pecchioli
È architetto, laureata con lode nel 2003. Nel 2004 è membro fondatore di “acmearchitetture”, una giovane azienda professionale premiata in numerosi concorsi e progetti di design. Nel 2005 è fondatrice di ottoperotto, una rete collaborativa che promuove installazioni urbane e progettazione di mostre, e un assistente di prova presso l'Università di Firenze per i corsi di architettura e interior design, riutilizzo urbano, corsi di progettazione di mostre. Nel 2012 è co-fondatrice di architetti associati p + p, uno studio professionale i cui progetti spaziano dalla progettazione di interni residenziali e commerciali, installazioni temporanee e riutilizzo di edifici storici. Dal 2017 è membro del Consiglio di amministrazione della FAF - Florence Architect Foundation.

Progetti