Interior and Furniture Design

Corsi Triennali e Post Diploma - Firenze

Scarica la brochure

Il mercato globale vede crescere sempre più la domanda di Interior Designer che abbiano competenze sia nella disposizione architettonica degli spazi, sia nella progettazione di complementi di arredo, così da ottimizzare la relazione tra spazio, oggetti e persone.

Il corso Triennale in Interior and Furniture Design forma figure professionali capaci di gestire interamente un progetto di design, tipicamente costituito da ambiti diversi che includono manifattura, marketing, grafica e aspetti tecnici. Il corso trasforma gli studenti in tecnici del prodotto esperti in arredamento, capaci di svolgere attività di coordinamento e avere parte attiva all’interno della filiera del design di prodotto, intervenendo in diverse fasi del processo industriale.

Opportunità professionali – Interior Designer, Furniture Designer, Product Designer, Concept Designer, Materials and Technical Devices Researcher, Product Specialist.

Titolo rilasciato - Il corso è riconosciuto dal MIUR ed è equiparato ai titoli di Laurea di I Livello rilasciati dalle Università. 

  • Crediti
    180
  • Partenza
    Ottobre 2019
  • Durata
    3 anni
  • Frequenza
    full-time
  • Lingua
    Inglese

Scopri le professioni creative: Interior Designer | Product Designer

Contesto – Il Designer del terzo millennio è un professionista capace di misurarsi sia con l’artigianato che con le nuove tecnologie. I mercati del lusso impongono alle catene di produzione tecnologie sempre più in grado di garantire la possibilità di personalizzazione. Il recente movimento dei maker ha imposto l’interazione tra nuove tecnologie open-source e processi di autoproduzione, agevolando la spinta verso l’innovazione.

Metodologia e struttura – Il percorso formativo favorisce lo sviluppo della sensibilità individuale verso il design e l’acquisizione di una cultura multidisciplinare che combina aspetti pratici e teorici.

Il programma consente di sviluppare una conoscenza teorica e pratica del sistema industriale ed è incentrato sullo studio di strumenti tecnologici, processi produttivi e materiali. Gli studenti apprendono inoltre il sistema valoriale che caratterizza le aziende presenti attualmente sul mercato. 
Il corso prevede uno specifico approfondimento storico e culturale sui processi di produzione propri dell’artigianato italiano, con l’analisi del suo impatto economico sulla piccola e media impresa locale e sul mercato internazionale del lusso. L’esperienza degli studenti è arricchita dallo stretto contatto con l’industria tessile presente in Toscana, culla dell’artigianato italiano, grazie a laboratori pratici e visite alle aziende.

Gli studenti imparano a utilizzare le tecniche e gli strumenti legati alla rappresentazione formale e funzionale del prodotto, dal disegno a mano alla progettazione tecnica, fino alla produzione di modelli tridimensionali, esplorando il digitale, le arti visive e i relativi paradigmi, al fine di sviluppare un proprio linguaggio artistico. 

Gli studenti apprendono inoltre le metodologie progettuali, i sistemi di distribuzione dei prodotti e le strategie di marketing, acquisendo conoscenze scientifiche sui materiali e sulle tecniche di prototipazione. Il programma è inoltre incentrato sullo studio delle tecnologie presenti nella filiera e su quelle proprie dei processi manifatturieri, offrendo così una panoramica completa della catena produttiva del Made in Italy.

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

In IED insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Javier Deferrari - Coordinatore del Corso

Javier Deferrari - Coordinatore del Corso
Dopo gli studi in Architettura svolti tra Milano e Buenos Aires e un’esperienza professionale in Sudafrica, inizia una collaborazione con RRC Architetti di Milano, sviluppando progetti residenziali in Italia e all’estero. Collabora con lo Studio di Stefano Boeri, che lo porta a impegnarsi a La Maddalena nel progetto di riqualificazione dell’Ex Arsenale Militare. Insieme a Lavinia Modesti, fonda DEFERRARI+MODESTI, uno studio multidisciplinare con base a Firenze. La loro ricerca si estende a diversi ambiti, dall’architettura agli interni, dal design alla comunicazione, abbracciando tutte le fasi del processo progettuale sino ad arrivare allo studio attento di ogni dettaglio costruttivo.

Lavinia Modesti - Coordinatore del corso

Lavinia Modesti - Coordinatore del corso
Dopo la laurea in Architettura con una tesi sulle sedie pieghevoli con Enzo Mari come relatore esterno, inizia la sua attività professionale lavorando a Milano come sua assistente, collaborando a progetti per elementi di arredo e multipli d’arte. Prosegue la sua esperienza collaborando con lo studio Actar-Arquitectura di Barcellona, poi di nuovo a Milano con lo studio Stefano Boeri Architetti. Insieme a Javier Deferrari fonda DEFERRARI+MODESTI, uno studio multidisciplinare con base a Firenze. La loro ricerca si estende a diversi ambiti, dall’architettura agli interni, dal design alla comunicazione, abbracciando tutte le fasi del processo progettuale sino ad arrivare allo studio attento di ogni dettaglio costruttivo.

Giuseppe Bartolini

Giuseppe Bartolini
Nel 2000 apre lo studio BFA con Simonetta Fiamminghi, lavorando principalmente sulla fruizione e valorizzazione dei Beni Culturali: 18 mostre temporanee, 16 musei, 6 parchi archeologici, 2 restauri urbani, 22 video installazioni e 7 video documentari. Dal 2007 BFA progetta anche esposizioni per brand e prodotti: 1 temporary shop, 6 nomadic pavilions e 6 allestimenti di eventi in fiere e presso la Triennale di Milano. Dal 2003 Giuseppe Bartolini insegna Museografia e Interior Design all'Università di Siena e presso Istituti Universitari Internazionali in lingua inglese.

Paolo Fabiani

Paolo Fabiani
Ha studiato Architettura presso l'Università degli Studi di Firenze e ha iniziato il suo viaggio nel mondo della scultura prima come passione, poi come un lavoro a tempo pieno. Il suo background accademico lo porta a lavorare nel campo dei plastici e modelli architettonici, nel 2003 fonda lo studio 3Evan, un workshop incentrato sulla realizzazione di Art-Toys e miniature pensate per il mondo del gioco e del collezionismo. Ha insegnato presso l'Accademia di Belle Arti di Firenze.

Giovanni Iozzi

Giovanni Iozzi
Nato e cresciuto a Firenze, dal 1988 lavora come Amministratore di Sistema per i sistemi di comunicazione in aziende che lavorano nel campo della grafica, multimedia e dell’interior design. Specializzato inoltre in ricerca e sviluppo per i settori del marketing strategico e operativo, dal 1996 insegna presso il Fashion Institute of Technology. 

Alberto Morselli

Alberto Morselli
Architetto dal 2001, ha lavorato a Roma Londra e Genova collaborando, tra gli altri, con gli studi Rogers Stirk Harbours + Partners e Renzo Piano Building Workshop. Dal 2011 lavora come progettista freelance a Firenze nei campi dell'architettura e della rappresentazione di contenuti in realtà virtuale.

Andrea Lanzini

Andrea Lanzini
Laureato in Architettura presso l’Università degli Studi di Firenze, dal 1999 collabora con studi professionali ed aziende, specializzandosi nel disegno automatico, la computer grafica e la prototipazione applicati alla progettazione architettonica e al design. Dal 2006 svolge la libera professione, collaborando principalmente con Pitti Immagine dove coordina la produzione degli allestimenti fieristici e dei saloni evento.

Andrea Sicuro

Andrea Sicuro
Laureato in Architettura, si occupa principalmente di design di interni e di fashion design. Co-fondatore del brand di maglieria Patafisic, ha maturato esperienza come Fashion Designer e sugli aspetti tecnici legati alla produzione e alla distribuzione. Si occupa di progettazione di interni, di disegno di arredi su commissione e di ricerca ed acquisto pezzi di arredamento e da decorazione, collabora con Flair Home Collection e con lo studio di architettura Prima Design di Firenze. Ha insegnato Fashion Design presso l’Università degli Studi di Firenze e presso scuole internazionali di moda.

Francesca Sorgato

Francesca Sorgato
Docente di Interior Design e Teoria della Moda. Laureata in Architettura, ha collaborato per alcuni anni con il collettivo Arabeschi di Latte nella produzione di eventi ed allestimenti. Nel 2009 si trasferisce a Londra dove intraprende il percorso di docenza e consegue il Postgraduate Certificate in Academic Practice alla Manchester Metropolitan University. Porta avanti la ricerca approfondendo anche gli aspetti sociologici e semiologici legati alla creatività.

Francesca Giulia Tavanti

Francesca Giulia Tavanti
Laureata in Storia dell’Arte Contemporanea presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Firenze, tra il 2010 e il 2013 lavora nel Dipartimento di Educazione del CCC Strozzina (Fondazione Palazzo Strozzi, Firenze). Dopo due anni trascorsi a Milano in qualità di Project Coordinator della Galleria Bianconi (Milano), dal 2015 è Responsabile dei rapporti con scuole, università e accademie di uno dei più importanti festival internazionali dedicati alla relazione tra Cinema e Arti Visive: Lo schermo dell'arte Film Festival di Firenze.

Francesco Toselli

Francesco Toselli
È un Designer di Ferrara che opera a Firenze. Dopo la laurea magistrale presso il Politecnico di Milano collabora con diversi studi di design. Attualmente è Product Designer presso Palomar Design Company di Firenze e svolge attività di Designer freelance. La sua ricerca è animata dalla sinergia tra il prodotto e la continua sperimentazione su materiali e tecnologie.