Visual Merchandising

Corsi di specializzazione - Roma

Scarica la brochure

Viviamo in un mercato con prodotti simili e consumatori evoluti che sanno usare gli strumenti e acquistare in modo autonomo. La tendenza a non essere più fedeli alla marca spinge le aziende
a studiare soluzioni per attrarre l’attenzione del consumatore su altri elementi. Uno di questi è
l’approccio esperienziale che passa attraverso diversi elementi, tra cui la soddisfazione immediata di un desiderio. Il Visual Merchandiser assume così un ruolo importante in questo processo.

Il corso in Visual Merchandising fornisce tutte le competenze tecniche e creative necessarie a valorizzare l’identità del Brand all’interno di un negozio, tenendo conto dei clienti e del mercato di riferimento. Analizzando le tecniche di posizionamento del prodotto sia in-store che in vetrina in base alla tipologia di spazio che si deve allestire e al prodotto da valorizzare, il corso fornisce gli strumenti per progettare il Visual di un punto vendita tenendo presente tutti gli aspetti fondamentali.

  • Partenza
    Marzo 2020
  • Durata
    90 ore
  • Frequenza
    serale
  • Lingua
    Italiano

A chi è rivolto – Il corso si rivolge a coloro che desiderano trasformare il punto vendita in un luogo di comunicazione attiva e di relazione con i clienti, attraverso la gestione integrata delle tecniche di merchandising e di comunicazione visiva.

Metodologia e struttura – Il corso prevede lezioni teoriche con approfondimenti storici sulla figura del Visual Merchandiser, sullo studio degli spazi e delle strutture da allestire. Si alternano lezioni pratiche a momenti laboratoriali e uscite didattiche.

Opportunità professionali – Al termine del corso i partecipanti hanno acquisito competenze tecniche per lavorare come Visual Merchandiser presso musei, negozi, showroom e boutiques, compagnie teatrali, outlet, gallerie, grandi magazzini, ed altre strutture simili, oppure come freelance o consulenti per creare concetti visivi per clienti privati, o come formatori dei team di vendita.

  • New Column

    • Introduzione al Visual Merchandasier e Vetrinistica

      Si definiscono i profili professionali del Visual Merchandiser e del Vetrinista nei vari segmenti del mercato, analizzando gli obiettivi, caratteristiche e differenze.

    • Il Punto Vendita

      Studio dell’arredo e suddivisione degli spazi del punto vendita, strategie di vendita, tecniche, vendite promozionali e saldi.

    • La Vetrina

      Storia delle vetrina e delle sue tipologie. Il processo di progettazione.

    • La Grafica al Servizio della Comunicazione

      Laboratorio d’immagine per conoscere i materiali utilizzati nelle installazioni e dei costi di realizzazione.

    • Illuminotecnica e Progettazione di uno Spazio

      Analisi delle fonti luminose, le superfici di proiezione e resa cromatica.

    • Progetto Vetrina

      Realizzazione di un progetto vetrina presso un punto vendita.

    • Psicologia della Comunicazione Visiva e del Marketing

      Studio degli elementi di psicologia della comunicazione applicata alla Visual Brand Identity; illustrazione delle tecniche per rendere attraente il prodotto.

    • Il Visual Mechandising nell’era Digitale

      Studio degli strumenti e tecniche di base per gestire e monitorare l’e-commerce.

    • Tecniche di Visual Mechandising

      Apprendimento delle tecniche per interagire con il cliente e con la sia shopping esperienze: posizionamento del prodotto, merchandising, cambio e assetto delle vetrine e best seller.

    • L’Outfit

      Studio su come lavorare sul look secondo abbinamento dei colori, mood della collezione, pesi, lunghezze, accessori. Prova pratica con la realizzazione di grouping di manichini.

    • Il Visual Book

      Cos’è, a cosa serve e come si legge un Visual Book, strumento fondamentale nelle aziende per comunicare i canoni espositivi a tutti i punti vendita.

       

    • Gli Strumenti del Visual: Analisi dei Numeri vs Layout

      Partendo dalla redditività di uno spazio, si studiano le peculiarità in termini di vendita attraverso l’analisi dei dati di sell-in e sell-out, valutando le tipologie di allestimento e l’importanza centrale dei KPI.

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

In IED insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Valentina Moroni - Coordinatore del corso

Valentina Moroni - Coordinatore del corso
Visual Merchandiser e vetrinista che opera nel settore da 20 anni. Ha acquisito tutte le nozioni di Visual Merchandising a livello manageriale ed esecutivo crescendo all’interno del brand Diesel, dove ha ricoperto il ruolo di Visual Area Coordinator Italia per 16 anni. Ha svolto diversi allestimenti come freelance nel settori Fashion e Food.

Andrea Costantini

Andrea Costantini
Ha lavorato come Visual Merchandiser per gli uffici marketing e comunicazione di grandi aziende come Diesel, Morellato , Ermanno Scervino. Oggi integra il bagaglio di queste esperienze con varie attività da libero professionista. Vetrine, showroom, studi psicologici e aule di formazione, il tutto cucito insieme da un fil rouge: la passione per il comunicare.

Ilaria Castellino

Ilaria Castellino
Architetto specializzato in retail design e allestimenti. Lavora per Maison Margiela e Liu Jo dove attualmente ricopre il ruolo di Web Marketing&Omnichannel Manager. Ha lavorato nell’e-commerce e nel reparto digital di Morellato.

Francesca Sangiorgi Carone

Francesca Sangiorgi Carone
Amministratrice della società Mondographia. Collabora con diversi Brand di spicco come Diesel, Dolce&Gabbana, Liu Jo, BMW, Kappa, Decathlon, Auchan e Valmontone Outlet.